Attimi di follia in Abruzzo: minaccia di buttarsi dopo aver gettato la figlia del ponte

(ANSA)
di PIERO CHIMENTI - Momenti drammatici si vivono a Francavilla a Mare, in provincia di Chieti, dove un uomo sul viadotto della A14, contrada Vallamerlo, tiene in scacco gli astanti tra cui carabinieri e vigili del fuoco non consentendo nessun tipo di manovra di soccorso minacciando di buttarsi nel vuoto.
(ANSA)
La follia dell'uomo ha coinvolto anche la figlioletta, lanciata dal ponte e di cui ancora non si conoscono le condizioni di salute.

Governo: M5S-Lega, chiuso accordo premier e squadra

ROMA - Nuovo incontro stamattina tra Luigi Di Maio e Matteo Salvini. Il capo politico M5s e il leader della Lega hanno avuto un faccia a faccia durato circa due ore, dalle 11 fino alle 13.

Il colloquio si è tenutoin un luogo che viene definito "privato", lontano da giornalisti e telecamere.

Il segretario leghista aveva garantito sabato che a Palazzo Chigi non andranno né lui né il capo politico dei M5s. Ma "abbiamo delle idee" su una figura 'terza' ai partiti, ha spiegato dopo aver votato, a Milano, in uno dei mille gazebo che - dice - hanno accolto oltre 100 mila persone nel referendum sul contratto di governo.

Monito al futuro Governo italiano dal ministro francese dell'economia, Bruno Le Maire, che mette in guardia dal rischio che la stabilità della zona euro sia "messa a rischio" dal nuovo governo. "Se il nuovo governo non rispetterà i suoi impegni sul debito, sul deficit, ma anche sul consolidamento delle banche, l'intera stabilità finanziaria della zona euro sarà minacciata", ha avvertito nel corso di una trasmissione televisiva.

No Tav, Di Maio: "Diremo alla Francia che non serve"

ROMA - Nel contratto di governo tra Movimento 5 Stelle e la Lega "c'è il blocco di un'opera che è inutile. Andremo a parlare con la Francia e gli diremo che la Torino-Lione poteva valere trent'anni fa, ma non più oggi. Non serve più". A dichiararlo il leader pentastellato, Luigi Di Maio, che a Ivrea ha dato inizio al tour per illustrare l'accordo di governo con il Carroccio.

Il leader politico M5S, durante il suo intervento a Ivrea, ha definito quella contro la Tav "una battaglia storica, che molti anni fa ha dato inizio a tutto questo".

Intanto migliaia di persone si sono radunate in bassa Valle di Susa per partecipare al corteo No Tav da Rosta a Avigliana. Vi sono anche alcuni parlamentari del Movimento 5 Stelle e consiglieri comunali pentastellati di Torino tra i presenti. Hanno aperto il corteo i sindaci di diversi paesi della valle.

I prodigiosi utilizzi delle bucce d'arance

ROMA - Secondo alcune statistiche, ogni anno vengono raccolti nel mondo 3,8 milioni di tonnellate di residue di agrumi, in particolare quelli derivanti dalla produzione di succo d'arancia. Alcuni scienziati si sono impegnati da lungo tempo a cercare di trovare un modo per riciclare le scorze di agrumi - al netto delle buone e gustose bucce d’arancia candita che possono essere recuperate - e da poco dei ricercatori spagnoli hanno scoperto che quello che è ritenuto un residuo praticamente inutilizzabile può essere usato come un filtro per l'acqua, perché i test hanno rivelato che eliminerebbero perfettamente i metalli pesanti dall'acqua.

Le bucce verrebbero essiccate, fatte in polvere e aggiunte ai filtri per l'acqua. Per il momento, questo procedimento è in fase di test, ma gli scienziati sono convinti che il futuro dei filtri alle bucce di agrumi potrà essere di grande beneficio non solo alle famiglie che dispongono di filtri per l'acqua, ma anche ai grandi impianti di trattamento biologico.

Insomma, per Giovanni D’Agata presidente dello “Sportello dei Diritti”, una nuova possibilità per non disperdere più, ciò che molti ritenevano un rifiuto.

Sparatoria Usa, morti 2 insegnanti e 8 ragazzi

HOUSTON - E' di due insegnanti ed otto studenti il bilancio della sparatoria di venerdì nel liceo texano di Santa Fe. Oltre alla supplente Cynthia Tisdale ha perso la vita un'altra docente, Glenda Perkins, come si è appreso oggi dalla lista delle vittime resa nota dalle autorità.

Stato-mafia, Mori: continuerò a combattere

ROMA - "Continuerò a combattere sicuro di essere nel giusto, di aver rispettato la leggi e, soprattutto, la mia etica professionale". A dichiararlo il generale Mario Mori, che commenta così la sentenza della Corte d'assise di Palermo che lo ha condannato a 12 anni nel processo sulla trattativa stato-mafia. "Sono sereno - ha continuato parlando all'assemblea del partito radicale - e non ho nessuna paura".

Nazionale, le prime convocazioni di Mancini: torna Balotelli, out De Rossi

di STELLA DIBENEDETTO - Inizia ufficialmente l'avventura di Roberto Mancini sulla panchina della Nazionale Azzurra. Il neo C.T. ha diramato le prime convocazioni, valide per la partita del 28 maggio contro l'Arabia Saudita (a San Gallo) e per quelle successive con Francia (a Nizza il 1 giugno) e Olanda (Torino, 4 giugno). Il raduno è fissato per la serata di mercoledì 23 a Coverciano.

Roberto Mancini parte all'insegna delle novità. Per cinque il difensore del Chelsea Emerson Palmieri, per il centrocampista del Torino Daniele Baselli, per il centrocampista del Crotone Rolando Mandragora, per l’attaccante del Sassuolo Domenico Berardi, convocato nel 2016 da Conte, ma costretto a lasciare il raduno per infortunio e per il difensore dell’Atalanta Mattia Caldara si tratta della prima convocazione. Il capitano sarà Leonardo Bonucci. Per il suo esordio sulla panchina azzurra, Mancini ha scelto di richiamare Mario Balotelli. Resta, invece, a casa De Rossi. Our anche Chiellini, ma per infortunio. Ecco tutti i convocati:

Portieri: Gianluigi Donnarumma (Milan), Mattia Perin (Genoa), Salvatore Sirigu (Torino);
Difensori: Leonardo Bonucci (Milan), Mattia Caldara (Atalanta), Domenico Criscito (Zenit San Pietroburgo), Danilo D’Ambrosio (Inter), Mattia De Sciglio (Juventus), Emerson Palmieri Dos Santos (Chelsea), Alessio Romagnoli (Milan), Daniele Rugani (Juventus), Davide Zappacosta (Chelsea);
Centrocampisti: Daniele Baselli (Torino), Giacomo Bonaventura (Milan), Bryan Cristante (Atalanta), Alessandro Florenzi (Roma), Jorginho (Napoli), Rolando Mandragora (Crotone), Claudio Marchisio (Juventus), Lorenzo Pellegrini (Roma);
Attaccanti: Mario Balotelli (Nizza), Andrea Belotti (Torino), Domenico Berardi (Sassuolo), Federico Bernardeschi (Juventus), Federico Chiesa (Fiorentina), Ciro Immobile (Lazio), Lorenzo Insigne (Napoli), Matteo Politano (Sassuolo), Simone Verdi (Bologna), Simone Zaza (Valencia).

Harry e Meghan sono marito e moglie

(ANSA)
LONDRA - Sono marito e moglie Harry e Meghan. Dopo aver pronunciato la formula matrimoniale, “I Will” (lo voglio), Harry di Inghilterra e Meghan Markle sono ufficialmente marito e moglie. Ad officiare la cerimonia il decano del Decano di Windsor, David Connor.

Gli sposi sono apparsi entrambi molto emozionati. Il Principe Harry ha indossato l’uniforme dei Blue royals, mentre Meghan un abito nuziale semplice ma molto raffinato di Givenchy, con un lunghissimo velo.

Fra i 600 invitati al Royal Wedding, celebrato nella maestosa Cappella di San Giorgio, vi sono l’ex star del calcio David Beckham, molto applaudito, e la moglie, la Spice girl Victoria, che indossava un abito blu marine scuro e cappellino in tinta, e a sorpresa, l’attore hollywoodiano George Clooney e la moglie Amal.

(ANSA)
Altre star presenti erano la tennista americana Serena Williams e Elton John con il marito David Furnish. Il cantante inglese è stato da sempre vicino alla famiglia reale, soprattutto alla compianta madre dello sposo, la Principessa Diana. Presenti anche i Middlenton al completo: Pippa e il marito James Matthews, il fratello James e i genitori Carole e Michael.

All'incirca 2.600 sudditi di Sua Maestà - 1.200 giovani, 200 membri di associazioni benefiche, 100 studenti di scuole locali, 610 impiegati del castello e 530 dipendenti della casa reale - avranno il privilegio di seguire le nozze dai giardini del castello.