Visualizzazione post con etichetta ESTERI. Mostra tutti i post
Visualizzazione post con etichetta ESTERI. Mostra tutti i post

Sparatoria Usa, morti 2 insegnanti e 8 ragazzi

HOUSTON - E' di due insegnanti ed otto studenti il bilancio della sparatoria di venerdì nel liceo texano di Santa Fe. Oltre alla supplente Cynthia Tisdale ha perso la vita un'altra docente, Glenda Perkins, come si è appreso oggi dalla lista delle vittime resa nota dalle autorità.

Harry e Meghan sono marito e moglie

(ANSA)
LONDRA - Sono marito e moglie Harry e Meghan. Dopo aver pronunciato la formula matrimoniale, “I Will” (lo voglio), Harry di Inghilterra e Meghan Markle sono ufficialmente marito e moglie. Ad officiare la cerimonia il decano del Decano di Windsor, David Connor.

Gli sposi sono apparsi entrambi molto emozionati. Il Principe Harry ha indossato l’uniforme dei Blue royals, mentre Meghan un abito nuziale semplice ma molto raffinato di Givenchy, con un lunghissimo velo.

Fra i 600 invitati al Royal Wedding, celebrato nella maestosa Cappella di San Giorgio, vi sono l’ex star del calcio David Beckham, molto applaudito, e la moglie, la Spice girl Victoria, che indossava un abito blu marine scuro e cappellino in tinta, e a sorpresa, l’attore hollywoodiano George Clooney e la moglie Amal.

(ANSA)
Altre star presenti erano la tennista americana Serena Williams e Elton John con il marito David Furnish. Il cantante inglese è stato da sempre vicino alla famiglia reale, soprattutto alla compianta madre dello sposo, la Principessa Diana. Presenti anche i Middlenton al completo: Pippa e il marito James Matthews, il fratello James e i genitori Carole e Michael.

All'incirca 2.600 sudditi di Sua Maestà - 1.200 giovani, 200 membri di associazioni benefiche, 100 studenti di scuole locali, 610 impiegati del castello e 530 dipendenti della casa reale - avranno il privilegio di seguire le nozze dai giardini del castello.

Tabloid inglesi scavano nel passato di Meghan

di PIERO CHIMENTI - A poche ore da matrimonio reale, i tabloid inglesi hanno indagato sul passato burrascoso della neo principessa Meghan, scoprendo almeno sei fugaci relazioni prima dell'incontro con Henry. Tra le sue conquiste, forse di una notte, ci sarebbe Simon Rex, noto in Scary Movie con un passato da porno attore.

Secondo le fonti del The Sun, Meghan Markle non sarebbe riuscita a stare senza un uomo per più di tre mesi, coltivando comunque sempre l'idea del matrimonio. Molti in questi anni sono stati sedotti dal fascino dell'ex attrice, come un magnate argentino conosciuto in Buenos Aires durante uno stage in ambasciata Usa, ed il giocatore di basket Lepore o lo sceneggiatore di Sex and the City Zakan.

Tra le storie dell'americana anche quella con un un ricco studente della Northwestern University, la cui relazione fu tormentata.

Disastro aereo a Cuba, anche un'italiana tra i dispersi

(ANSA/EPA)
L'AVANA - Figura anche una cubana naturalizzata italiana nella lista dei passeggeri dell'aereo precipitato ieri all'Avana. A renderlo noto fonti della Farnesina. L'unità di crisi della Farnesina è in contatto con la famiglia in Italia per fornire ogni possibile assistenza.

Le verifiche delle autorità cubane - fanno sapere ancora le fonti del ministero degli Esteri - non sono ancora terminate.

Usa, sparatoria in liceo a Houston: 10 morti

SANTA FE - Dramma in Texas, a Santa Fe, dove l'ennesima sparatoria in una scuola superiore ha provocato dieci vittime. L'istituto e' ora in lockdown. La polizia è intervenuta sul posto ed ha circondato la scuola, che si trova ad una cinquantina di km a sudest da Houston. Subito dopo si è consumato un cruento conflitto a fuoco tra gli agenti e l'assalitore, uno studente, che è stato poi arrestato.

Gli spari sono stati esplosi cinque minuti dopo un'esercitazione anti sparatoria: a raccontarlo in un contatto telefonico con la Cnn una studentessa della scuola superiore di Santa Fe ora in lockdown.

"La giornata era cominciata normalmente, avevamo finito la prima ora e poi è scattata l'esercitazione anti sparatoria, ma cinque minuti dopo abbiamo sentito dei colpi", ha detto la ragazza.

Torna il terrore in Francia, sventato attentato

PARIGI - Torna il terrore in Francia, dove un attentato è stato sventato con l'arresto di due fratelli egiziani. A riferirlo il ministro dell'Interno Gerard Collomb a BFMTV. "Due giovani di origine egiziana si preparavano a compiere un attacco, con esplosivo o con la ricina, sostanza tossica altamente letale", ha dichiarato il ministro.

Londra violenta, giovane ucciso a coltellate

LONDRA - Continua l'escalation criminale a Londra. Un 24enne è stato accoltellato a morte a Barking, nella periferia orientale della capitale. A riferirlo la Bbc. La polizia è intervenuta a Crows Road, Barking intorno alle 23:30 di giovedì e ha soccorso il giovane fino all'arrivo dei soccorsi medici, che però lo hanno trovato già morto. Dall'inizio dell'anno sono più di 60 gli omicidi nella capitale inglese, una quarantina dei quali con arma bianca. Tuttavia Scotland Yard ha riferito che negli ultimi due mesi l'ondata di violenza si sta stabilizzando: il numero di omicidi ad aprile e maggio è sensibilmente più basso rispetto a febbraio e marzo.

Dombrovskis: "Il nuovo governo italiano dovrà ridurre il debito pubblico"

ROMA - "E' chiaro che l'approccio alla formazione del nuovo Governo e l'approccio rispetto alla stabilità finanziaria deve essere quello di rimanere nel corso attuale, riducendo gradualmente il deficit e riducendo gradualmente il debito pubblico" ha dichiarato il vicepresidente della Commissione Ue, Valdis Dombrovskis.

"La Commissione raccomanderà di ridurre debito e deficit e di mantenere gli impegni europei così come richiesto anche dal capo dello Stato, Sergio Mattarella".

Cuba, Boeing 737 si schianta al suolo: 110 vittime

(ANSA/AP)
L'AVANA - Tragedia per un aereo passeggeri, un Boeing 737, che si è schiantato al decollo a Cuba. L'aereo, partito dall'Avana verso la cubana Holguin, è caduto nei pressi dell'aeroporto Jose Marti della capitale cubana. Il volo era della compagnia messicana Damojh e a bordo c'erano 113 persone. Ci sarebbero tre superstiti.

La Farnesina, in stretto contatto con l'Ambasciata italiana all'Avana, è al lavoro per verificare l'eventuale coinvolgimento di connazionali.

Israele, raid su postazioni Hamas

L'esercito israeliano con i suoi mezzi aerei e di terra ha attaccato sei postazioni di Hamas in tutta la Striscia di Gaza con numerosi missili. A renderlo noto i media palestinesi citati dal Jerusalem Post.

Secondo il portavoce delle forze di difesa israeliane (Idf) "sono stati attaccati obiettivi terroristici appartenenti ad Hamas nel nord della Striscia di Gaza. Quattro obiettivi sono stati attaccati in un compound militare, compresi edifici e infrastrutture terroristiche. Altri tre obiettivi sono stati colpiti in un impianto di produzione di armi".

"L'attacco - ha aggiunto - è stato condotto in risposta al fuoco aperto da una mitragliatrice nella città di Sderot e a numerosi scontri a fuoco contro militari dell'Idf durante l'intera giornata". 

Coree: Kim pronto a far saltare vertice con Trump

SEUL - Kim Jong-un avrebbe minacciato di far saltare il vertice con il presidente statunitense Donald Trump programmato per il prossimo 12 giugno a Singapore, definendo “una provocazione” le esercitazioni militari congiunte con la Corea del Sud. E' stata all’alba di oggi l'agenzia stampa del regime di Pyongyang ad annunciarlo, cogliendo l’amministrazione americana di sorpresa.

“Verificheramo” la notizia, ha commentato la Casa Bianca dopo che il dipartimento di Stato aveva precisato di non aver ricevuto alcuna comunicazione “formale o informale” da parte della Corea del Nord.

Pyongyang non aveva fatto particolari obiezioni sulle esercitazioni militari congiunte consentendo di bypassare uno degli ostacoli storici rispetto alla ripresa del dialogo tra le due Coree.

Asigitalia: martedì 15 maggio visita nella sede della Koutoubia Holding in Marocco

Il rapporto di scambio economico è consolidato, e non solo, tra Asigitalia e i paesi del Mediterraneo: martedì 15 maggio 2018 si è tenuta la visita del Presidente di Asigitalia presso la sede di Koutoubia Holding.
L'azienda ha più di duemila dipendenti e distribuisce i suoi prodotti in tutta l'Africa e il Medio Oriente: sviluppa carni rosse e bianche, investendo nella formazione del personale, la ricerca, e attraverso la sua fondazione, la Fondazione Tahar porta il suo sostegno agli strati sociali più poveri.
Nella giornata di martedì 15 maggio è stato firmato un accordo di partnership tra il presidente della Fondazione Tahar, il signor Tahar Bimezzagh e la Presidente di Asigitalia, Rossana Rodà Daloiso, per creare sinergie economiche con aziende italiane del settore.
Questa grande azienda, attraverso la Fondazione Tahar, seguendo la direzione di Sua Maestà Mohammed VI, Re del Marocco, abbraccia i principi su cui poggia Asigitalia: per le grandi imprese devono e hanno l'obbligo di aiutare i settori più svantaggiati. 
In modo particolare il sistema economico internazionale è cambiato e richiede investimenti per la crescita e la dignità delle persone.

Medio Oriente, è strage durante le proteste a Gaza: 59 morti, 2800 feriti

(ANSA/EPA)
Prosegue l'alta tensione in Medio Oriente, con scontri fra manifestanti ed esercito israeliano a Gaza e in Cisgiordania, nel giorno in cui si è inaugurata l'ambasciata americana a Gerusalemme e si sono celebrati i 70 anni della nascita dello stato d'Israele.

È morta anche una bimba di appena otto mesi, perchè aveva inalato gas lacrimogeni durante la sanguinosa giornata di proteste palestinesi, lungo il confine, per l'inaugurazione lunedì dell'ambasciata americana a Gerusalemme. A renderlo noto il ministero della Sanità nella Striscia, confermando che almeno 58 manifestanti sono morti nelle proteste. Non è chiaro quanto la bimba, che si chiamava Leila al-Ghandhour, e i suoi genitori fossero vicini alla barriera di sicurezza dove avvenivano gli scontri più violenti.

Gaza, scontri nel giorno dell'ambasciata Usa: 41 morti e 1900 feriti

GAZA - Momenti di alta tensione in Medio Oriente, teatro di nuovi scontri fra manifestanti ed esercito israeliano a Gaza e in Cisgiordania, nel giorno in cui si inaugura l'ambasciata americana a Gerusalemme e si celebrano i 70 anni della nascita dello stato d'Israele. E’ salito a 37 il numero dei palestinesi uccisi negli scontri a Gaza, mentre i feriti sono 1200.

Il primo a morire è stato un 21enne, Anas Qudieh, a Khan Yunis, nel sud della Striscia. Poi un 28enne ucciso a Jabalya, nel nord della Striscia. In seguito il ministero della Salute ha dato notizia di altri cinque morti, di cui un minore di 14 anni Secondo la Mezzaluna Rossa, almeno 250 feriti sono stati colpiti da proiettili veri. 


Gli ospedali di Gaza stanno intanto lanciando appelli alla popolazione affinché giunga in massa per donare sangue.

L'esercito israeliano afferma anche di aver sventato un attentato presso Rafah, nel sud della Striscia. ''Un commando di tre terroristi armati - ha detto un portavoce - stava cercando di deporre un ordigno. Le nostre forze hanno reagito e i tre sono morti''. Secondo i media, i militari hanno fatto ricorso ad un carro armato. Il portavoce ha aggiunto che velivoli israeliani hanno colpito anche un obiettivo di Hamas a Jabalya, dopo che da esso erano partiti spari.

L'esercito - afferma il portavoce militare - si sta misurando lungo il confine con Gaza con "diecimila dimostranti violenti, e altre migliaia sono disposti nelle loro immediate vicinanze, in dieci punti di attrito". Hamas, prosegue il portavoce israeliano, "sta guidando un'operazione terroristica, mascherata da mobilitazione popolare. Cercherà di compiere attentati e di realizzare infiltrazioni di massa in Israele". Di conseguenza l'area limitrofa a Gaza è stata proclamata "zona militare chiusa".

Calcio, nuova tragedia in Croazia: calciatore si accascia al suolo durante una partita e muore

Ancora una tragedia, domenica 13 maggio, che sconvolge il mondo del calcio, dopo la morte a marzo di Bruno Boban, 25 anni, a seguito di una forte pallonata al petto che gli ha causato un collasso. Anche questa volta siamo in Croazia, e sempre nel campionato di terza divisione.

Durante il match fra NK "Nafta" Kozarice e NK "Forward" Krapje, nell'ultimo giorno di campionato della terza lega croata, un 32enne si è accasciato al suolo. Tutto è accaduto al dodicesimo minuto del primo tempo. A stroncarlo sarebbe stato un collasso.

Secondo informazioni non ufficiali, il 32enne che giocava NK "Nafta" Kozarice aveva avvertito un malore sin dall'inizio della partita. Una morte che riporta alla memoria la tragedia di Piermario Morosini, stroncato nel 2012 da un arresto cardiaco durante Livorno-Pescara.

Vienna, trovata bimba di 7 anni morta in un cassonetto della spazzatura

VIENNA - Il cadavere di una bambina avvolto in un sacchetto è stato trovato da alcuni operai tra i rifiuti in un cassonetto della spazzatura a Döbling, un distretto di Vienna. La scoperta è avvenuta nella mattinata di sabato. L’autopsia, che sarà disposta, dovrà stabilire le cause della morte, e se la bambina è stata abbandonata quando era ancora viva. La piccola, era figlia di una coppia di cittadini ceceni che abita a Vienna.

Era scomparsa nel pomeriggio di venerdì, quando verso le 15:00 è stata vista per l'ultima volta nel parco giochi del complesso residenziale, dove viveva con la sua famiglia. Il padre della bimba, non vedendo rincasare la figlia ieri sera si è recato alla stazione di Polizia per denunciarne la scomparsa. Subito sono scattate le ricerche, fino alla drammatica scoperta avvenuta dopo l’allarme lanciato dagli operai della nettezza urbana che hanno notato il cadavere della piccola. I soccorsi non hanno potuto che constatare il decesso della piccola, che aveva compiuto 7 anni.

Le indagini si presentano particolarmente difficili. Quanto accaduto è stato terribile, ricorda Giovanni D'Agata presidente dello “Sportello dei Diritti”. Un episodio che non può lasciare indifferenti. Secondo i dati forniti da Telefono Azzurro, ogni anno in Italia scompaiono in media più di cento bambini: 270mila in Europa, 8 milioni nel mondo. Numeri che rappresentano solo in parte le dimensioni di un fenomeno complicato da indagare a causa delle difficoltà di reperire informazioni sui minori dei quali si perdono le tracce. Il tragico caso di oggi deve per far riflettere i genitori sui rischi ai quali sono esposti i figli.

Parigi, accoltella passanti: due morti e 4 feriti

(ANSA)
PARIGI - Torna il terrore a Parigi, dove un uomo ha aggredito ieri sera con un coltello i passanti in pieno centro cittadino, 2/o arrondissement, nel quartiere dell'Opera. E' stato ucciso dalla polizia, ma si contano almeno un morto e altri 8 feriti.

L'uomo sarebbe stato ucciso, secondo alcune fonti, e uno dei feriti sarebbe morto. L'aggressione è avvenuta nella rue Saint-Augustin, vicino all'Opera Garnier, una strada nota per i numerosi ristoranti, tutti affollati il sabato sera. Il procuratore della Repubblica è sul posto e in serata dovrebbe essere convocata una conferenza stampa. Si ignorano al momento le motivazioni dell'aggressione.

"Rendo omaggio al sangue freddo e alla reattività dei poliziotti": ha dichiarato il ministro dell'Interno drancese Collomb in un tweet, subito dopo i fatti avvenuti nel quartiere dell'Opera, dove 8 persone sono state accoltellate da un uomo, neutralizzato dalla polizia.

Trump pronto a imporre tariffa del 20% su auto da Ue

WASHINGTON - Il presidente Usa Donald Trump sarebbe intenzionato ad introdurre una tariffa del 20% sulle auto importate dall'Europa e dal resto del mondo negli Stati Uniti. Trump - secondo quanto riporta il Wall Street Journal - ha avanzato la proposta durante l'incontro avuto alla Casa Bianca con i vertici dei principali costruttori d'auto mondiali.

Il presidente Usa avrebbe rivelato anche l'intenzione di applicare alle auto importate standard sulle emissioni più duri rispetto a quelli che riguardano i costruttori americani.

Catalogna: si rischia ritorno alle urne

BARCELLONA - Al via l'elezione da parte del Parlament catalano del candidato presidente della Catalogna l'indipendentista, Quim Torra, designato giovedì dal presidente deposto Carles Puigdemont nell'esilio di Berlino. Il clima che si respira in queste ore nella regione è di assoluta incertezza. Al primo turno Torra ha bisogno della maggioranza assoluta di 68 voti su 135 per essere eletto.

Gli indipendentisti hanno 70 seggi, ma la sinistra antisistema della Cup prevede di astenersi. Torra dovrebbe ottenere quindi 66 voti a favore, e 65 contrari, quelli dei partiti unionisti e di Podemos. Lunedì ci sarà il secondo turno.

La Cup non esclude ora di passare dall'astensione al voto contrario nella seconda votazione. Questo porterebbe alla bocciatura di Torra e, con ogni probabilità, a nuove elezioni. Il ritorno alle urne sarà praticamente cosa certa se la Catalogna non avrà un nuovo presidente entro il 22 maggio, circostanza che avvierebbe il commissariamento della Catalogna da parte di Madrid.

Trump, "Vertice con Kim sarà un successo"

NEW YORK - "Penso che l'incontro con "il leader nordcoreano "Kim Jong Un sarà un successo, faremo un grande accordo per il mondo", un "futuro di pace". Lo afferma il presidente americano Donald Trump intervenendo in Indiana.

Lo storico vertice tra Trump e Jong-un si terrà a Singapore il prossimo 12 giugno. Lo rivela su Twitter il presidente americano. Trump assicura che "entrambi cercheremo di renderlo un momento davvero speciale per la pace nel mondo".