Visualizzazione post con etichetta ESTERI. Mostra tutti i post
Visualizzazione post con etichetta ESTERI. Mostra tutti i post

California: vittime salgono a 50

LOS ANGELES - Sale a quota 50 il bilancio degli incendi che stanno devastando la California. Per ora si contano 48 morti causati dall'incendio ribattezzato Camp fire, nel nord dello Stato, e due dal Woolsey Fire, più a sud, nella contea di Los Angeles.

Oltre 50mila gli sfollati, mentre le case distrutte ammontano a 6400, cui si aggiungono altri 435 abitazione al sud, tra cui le ville di molti vip, in particolare a Malibù, che rimane sotto l'ordine di evacuazione. Le fiamme, che si stanno abbattendo ormai da giorni su una vegetazione inaridita a causa della prolungata siccità, hanno bruciato 505 mila km quadrati al nord e altri 378 al sud.

I Vigili del fuoco sono riusciti a contenere finora solo il 30% del fronte di fuoco, rallentando la sua corsa verso Oroville, cittadina di 19 mila abitanti, dopo che ha già inghiottito Paradise, a nord di Sacramento, capitale della California.

Brexit: raggiunto 'accordo tecnico' tra Ue e Bruxelles

(Pixabay)
LONDRA - L'intesa sulla Brexit è da oggi più vicina. E' stato raggiunto "accordo tecnico" tra Londra e Bruxelles. A renderlo noto i media britannici. Mercoledì gli ambasciatori dei Paesi Ue si riuniranno mercoledì per studiare il testo, che è stato inviato a Londra, dove nel pomeriggio di domani si riunirà il governo guidato da Theresa May.

Sul tavolo della riunione vi sarà, spiega una nota di Downing Street, "la bozza di accordo che i negoziatori hanno raggiunto a Bruxelles, e e saranno decisi i prossimi passi. I ministri sono invitati a leggere il documento, in vista della riunione".

In particolare l'intesa è stata raggiunta sul dossier irlandese, sebbene Simon Coveney, ministro dell'Interno irlandese, mostri cautela facendo sapere che "i negoziati sono ancora in corso e non sono stati conclusi".

California, incendi fanno strage: vittime salite a 42

E' salito ad almeno 42 il bilancio dei morti in California per gli incendi. A renderlo noto le autorità segnalando che si tratta dell'incendio più mortale della storia dello Stato. Camp Fire, l'incendio più potente che sta devastando il nord della California, si è esteso a 111 mila acri ed è stato contenuto solo per il 25%.

Oltre 50 mila persone sono ancora costrette fuori casa, di cui 1.300 in rifugi. Sebbene non sia stato dato nessun altro ordine di evacuazione le autorità hanno avvertito di restare in allerta a causa delle condizioni meteo avverse, con forti venti e bassa umidità.

Incendi in California: vittime salgono a 31

LOS ANGELES - Si aggrava il bilancio degli incendi in California: le vittime sono salite a 31e i numeri sembrano destinati a crescere. I soccorritori hanno recuperato 29 corpi nella zona della città distrutta di Paradise, e altri due cadaveri sono stati ritrovati vicino Los Angeles.

Camp Fire, l'incendio più potente che sta devastando il nord della California, si è esteso a 111 mila acri ed è stato contenuto solo per il 25%.

Oltre 50 mila persone sono ancora costrette fuori casa, di cui 1.300 in rifugi. Sebbene non sia stato dato nessun altro ordine di evacuazione le autorità hanno avvertito di restare in allerta a causa delle condizioni meteo avverse, con forti venti e bassa umidità.

Bus a due piani contro una fermata: 15enne gravissima

LONDRA - Attimi di paura a Londra, dove uno dei caratteristici bus londinesi a due piani noti in tutto il mondo si e' schiantato contro una fermata nella zona sud della capitale britannica, travolgendo una 15enne che versa in condizioni critiche. Altre 16 persone sono rimaste ferite nell'incidente a West Croydon, la maggior parte delle quali in modo lieve.

Scotland Yard ha reso noto che l'autista dell'autobus della linea 198 è stato arrestato per sospetto di guida in stato di ebbrezza. Un portavoce dei vigili del fuoco di Londra ha detto all'Evening Standard che due delle venti persone a bordo del bus sono state state portate in ospedale per lo choc subito.

La prima chiamata ai servizi di emergenza è giunta alle 12,20, quando erano in Italia le 13,20. Il bus ha prima urtato un'auto, poi un altro autobus e una pensilina sotto la quale si trovava la ragazzina.

Marsiglia: nuovo crollo, balcone cede al passaggio della 'marcia bianca'


E parte su internet una petizione per l'attuazione di misure immediate per la messa in sicurezza delle abitazioni ha già raccolto migliaia di adesioni…

Incendi in California: 23 morti, diversi dispersi

LOS ANGELES - Si fa di ora in ora più grave il bilancio degli incendi che stanno devastando la California. Evacuati anche l'esclusiva Malibu, paradiso delle star di Hollywood dove vivono 13.000 persone, e lo zoo di Los Angeles. Le vittime per ora sono 23.

Il numero delle vittime è stato confermato in una nota dall'ufficio dello sceriffo della contea di Butte. L'incendio, divampato giovedì e denominato Woolsey Fire, continua ad espandersi ed "è imprevedibile", affermano le autorità mentre gli esperti meteo allertano sul forte vento che continua a soffiare. Paura anche in alcune zone di Los Angeles, dove è in corso un'evacuazione di massa che riguarda migliaia di persone.

Bodyboarder morso dallo squalo sulla spiaggia a sud di Perth

(Pixabay)
PERTH - Un bodyboarder è stato trasportato al Royal Perth Hospital dopo essere stato aggredito da uno squalo in una spiaggia a sud della città, con la corda della sua tavola legata intorno alla gamba come laccio emostatico. Gli amici dell'uomo hanno prestato le cure di primo soccorso fino all'arrivo dell'equipe d'emergenza del St John Ambulance. La vittima dello squalo è stata poi trasferita in ospedale e dopo un intervento chirurgico è stato ricoverato in condizioni stabili. I sanitari hanno comunicato che l'uomo ha "riportato ferite traumatiche a un piede e a una caviglia".

La polizia ha dichiarato che l'uomo, di 20 anni, era a Pyramids Beach a Dawesville verso le 8:30 di domenica quando sentì qualcosa afferrargli una gamba. La polizia inoltre ha fatto sapere che il 20enne non è in pericolo di vita. Surf Life Saving WA ha twittato che Pyramids Beach sarà chiusa per le prossime 24 ore a causa di "un incontro con gli squali". Un testimone ha visto l'attacco dalla spiaggia e ha riferito di uno squalo spuntato all'improvviso fuori dall'acqua, sbalzando il surfista giù dalla sua tavola. Secondo la testimonianza, poi, l'uomo sarebbe faticosamente riuscito a raggiungere la riva.

 È l'ultimo incidente di squali in Australia, compresa la fatale morte di un giovane medico vittoriano nelle isole Whitsunday del Queensland la scorsa settimana. Questo tipo di attacco è molto raro, evidenzia Giovanni D'Agata, presidente dello “Sportello dei Diritti” gli squali in Australia prendono molto raramente i nuotatori se non superano i limiti nelle zone consentite. L'episodio potrebbe ricordare a qualcuno il film "Lo Squalo", continua Giovanni D'Agata, ma in realtà questi pesci di solito non attaccano l'uomo, anzi, cercano di evitarlo, e in mancanza di "provocazioni" è estremamente raro che attacchino. Gli squali non rappresentano una minaccia ed è essenziale cambiare la percezione e l'immagine che abbiamo di loro come simbolo di terrore. E, ancor più importante, ad aumentare i rischi è in buona parte il comportamento umano.

"Mano a mano che in tutto il mondo cresce il numero di persone interessate a fare attività ricreative in mare dobbiamo aspettarci un conseguente aumento di incidenti", spiega l'International Shark Attack File nel suo report del 2017. Al contrario sono gli squali a dover temere gli uomini. Nel 2017 i ricercatori hanno stimato che ogni anno nel mondo vengono uccisi 100 milioni di squali pari una percentuale della popolazione totale compresa tra il 6,4 e il 7,9%. Un tasso di mortalità che i biologi giudicano insostenibile.

Pilota si schianta con l'aereo nella giungla e sopravvive 4 giorni

ROMA - Un pilota d'aerei brasiliano è sopravvissuto per quattro giorni nella giungla mangiando biscotti e bevendo acqua dopo essersi schiantato con il proprio velivolo agricolo. L'uomo è stato salvato il 7 novembre a Peixoto de Azevedo, nello stato brasiliano del Mato Grosso. Come riporta il sito brasiliano G1, inizialmente le informazioni date erano che l'incidente fosse avvenuto domenica 4 novembre, tuttavia, secondo i vigili del fuoco, l'incidente è avvenuto sabato 3, in una regione difficile da raggiungere in alcune aree di piantagioni.

Secondo i vigili del fuoco, il pilota Maicon Semencio Esteves, 27 anni, originario del Paranà, stava viaggiando a bassa quota ed è caduto nei boschi. Nello schianto è scoppiato un incendio, e mentre cercava di uscire in fretta, il pilota ha riportato ustioni a braccia, mani e viso. L'aeronautica brasiliana sta svolgendo indagini per chiarire le ragioni per le quali l'aereo è caduto. Al momento non ci sono informazioni al riguardo. Al termine dell'inchiesta, sarà pubblicato un rapporto finale sulla vicenda. Il pilota brasiliano ha usato il suo telefono cellulare e il gps per farsi localizzare. La sua mappa indicava un sentiero rettilineo attraverso la foresta.

L'uomo ha cercato di camminare, ma era impossibile seguire il sentiero dritto, secondo quanto riportato dai vigili del fuoco. L'incidente era stato denunciato da un contadino che si trovava a circa 500 metri dal luogo dello schianto, mentre arava la terra.. E' evidente che è un miracolo, commenta Giovanni D'Agata, presidente dello “Sportello dei Diritti”. Troppi sono gli incidenti anche a causa delle omessa revisione degli aeromobili.

Melbourne, attacca persone con coltello: 1 morto

MELBOURNE - Attimi di paura a Melbourne, dove un uomo ha attaccato con un coltello diverse persone nel centro della città australiana. Secondo la polizia vi è un morto. L'attacco si è verificato nel centro direzionale della città: la polizia è intervenuta dopo una chiamata per un'auto in fiamme.

I sanitari intervenuti sul posto hanno assistito a diverse persone pugnalate, di cui "almeno tre sono state portate in ospedale". Il principale sospettato è stato ferito dalla polizia ed è ricoverato in gravi condizioni.

Le immagini dei media locali mostrano un uomo robusto che cercava di colpire con un coltello alcuni poliziotti, intervenuti per un'auto in fiamme. L'uomo poi è stato colpito dagli agenti. I soccorritori hanno dichiarato di aver "trattato sul posto tre feriti, di cui uno in uno stato critico".

Notte di follia a Los Angeles: spari in un bar, 13 morti

Dramma in un bar a Los Angeles, dove un uomo ha esploso diversi colpi di arma da fuoco sugli avventori inermi. Il bilancio finale è di 13 morti e diversi feriti, tra cui il vicesceriffo. La sparatoria è avvenuta nella notte in un bar di Thousand Oaks in California, a circa 70 chilometri a ovest della metropoli, dove era in corso una festa di studenti.

Anche l'assalitore è stato ucciso: a riferirlo il portavoce dello sceriffo della Contea di Ventura. L'uomo era ancora nel locale. Secondo le testimonianze di alcuni presenti, indossava una "maschera da sci sulla faccia, ma solo la metà inferiore" e un cappello da baseball nero. Sembrava sapere bene come ricaricare la sua arma e lo ha fatto con facilità.

Alcuni testimoni hanno riferito alla tv Abc di aver visto un uomo che era nel locale "sparare sulla folla", mentre altri hanno raccontato che l'assalitore ha lanciato fumogeni per confondere i presenti.

Pakistan: "Asia Bibi è ancora nel paese"

"E' ancora in Pakistan" Asia Bibi, la ragazza scarcerata nella notte fra mercoledì e giovedì dopo l'assoluzione della Corte Suprema. La donna si trova in un "luogo sicuro" ma non può lasciare il Paese. Ad assicurarlo il portavoce del ministero degli Esteri, Muhammad Faisal, che smentisce così le notizie di una partenza della donna pe l'estero.

La vita di Asia Bibi è attaccata ad un filo finché resta nel paese e negli ultimi giorni la sua famiglia ha sollecitato l'intervento dei Paesi occidentali perché la accolgano. La sua liberazione ha provocato il furore di migliaia di islamisti radicali che da anni chiedono che sia eseguita la sua condanna a morte per blasfemia.

Volo American Airlines, scoppia finestrino del pilota: paura a bordo

(Pixabay)
Tragedia sfiorata ieri a bordo di un volo della compagnia aerea cinese American Airlines: il parabrezza del velivolo si è improvvisamente rotto a oltre 9.000 metri d'altezza. Il volo AA 5627, era partito martedì 6 novembre alle 12:55 da Charlotte Douglas nella Carolina del Nord ed era diretto a Akron-Canton nel nord-est dell'Ohio con arrivo previsto alle 14:24, ma è stato costretto ad atterrare a Charleston alle 13:57 nella Carolina del Sud. Intanto è stata aperta un'inchiesta sulle cause dell'incidente. I 49 passeggeri a bordo sono arrivati a terra sani e salvi. Il jet Bombardier CRJ200 è stato ispezionato dai tecnici dopo l'atterraggio.

La compagnia aerea, evidenzia Giovanni D'Agata, presidente dello “Sportello dei Diritti” che ha confermato l'accaduto, ha dichiarato: "Il volo American AA 5627 è atterrato tranquillamente a Charleston, dopo aver deviato per precauzione, in seguito a un guasto casuale di un elemento riscaldante nel parabrezza dell'aereo che ha causato una crepa." L'aereo è atterrato in modo sicuro e senza incidenti ed è stato accolto dai servizi di emergenza dell'Aeroporto come è prassi standard in tali casi.

Elezioni Usa, 'anatra zoppa' per Trump che esulta: "Enorme successo"

WASHINGTON - Il voto degli americani premia i dem ma Donald Trump non ne fa un dramma: "Nessun bagno di sangue". I democratici riconquistano dopo 8 anni la maggioranza alla Camera, i repubblicani la mantengono di stretta misura al Senato. Il risultato che esce dalle urne è quella dell'anatra zoppa per Donald Trump, costretto a perdere il controllo di uno dei due rami del Congresso quando mancano due anni alle presidenziali del 2020.

Non si può certo parlare di uno tsunami quello dei democratici, ma l'onda blu, almeno alla Camera, s'è fatta sentire travolgendo tutti e 23 i seggi che dovevano essere strappati ai repubblicani: al termine dei conteggi i dem riusciranno a guadagnarne almeno 35.

Nessun trionfo invece nelle sfide chiave per il Senato, in Texas e in Florida. Nel primo caso Beto O'Rourke, l'Obama bianco, astro nascente del partito, ha sfiorato l'impresa ma ha dovuto cedere il passo a Ted Cruz, perdendo al fotofinish. Mentre nel Sunshine State Bill Nelson dopo un testa a testa si è dovuto arrendere all'ex governatore repubblicano Rick Scott.

Non sono riuscite a sfondare le altre due superstar della campagna elettorale democratica: Andrew Gillum, che poteva diventare il primo governatore afroamericano della Florida, sconfitto dal falco Ron DeSantis, e in Georgia Stacey Abrams, aspirante prima governatrice nera nella storia Usa, che ha perso con il repubblicano Brian Kemp. Tra le riconferme illustri al Senato, oltre a quella di Cruz, quella in Vermont dell'ex candidato dem alla Casa Bianca Bernie Sanders, quella in Massachusetts della possibile candidata nel 2020 Elizabeth Warren, quella in Virginia di Tim Kaine, ex candidato vicepresidente di Hillary Clinton.

Camerun, tornano liberi i 79 studenti rapiti

YAOUNDE' - I 79 alunni che erano stati rapiti nei giorni scorsi a Bamenda, nella regione anglofona nel nord-ovest del Paese africano del Camerun, sono stati liberati. A riferirlo il ministro della Comunicazione. Giorni fa un commando di uomini armati non identificati aveva assaltato la scuola secondaria presbiteriana di Nkwen, rapendo gli studenti insieme al preside, un autista e un insegnante.

Corea del Nord: "Riparte nucleare se Usa persevera con sanzioni"

SEUL - La Corea del Nord minaccia di far ripartire la politica nucleare del paese se gli Stati Uniti non risponderanno positivamente alle misure prese da Pyongyang verso la "denuclearizzazione". A lasciare presagire un riaffacciarsi delle tensioni un commento di Kwon Jong-gun, direttore dell'Istituto per gli Studi americani che fa capo al ministero degli Esteri rilanciato poi dall'agenzia Kcna, che mostra tutta l'insofferenza del Nord nei confronti dell'amministrazione di Donald Trump che "continua a mantenere ferme" le sanzioni contro lo Stato eremita.

Florida, sparatoria in palestra: 2 morti e 4 feriti

MIAMI - Momenti di terrore in una palestra di yoga in Florida, a Tallahassee. L'attentatore ha ucciso una persona, ferendone altre 4 e poi togliendosi la vita. Il capo della polizia di Tallahassee, Michael DeLeo, ha detto durante una conferenza stampa che i feriti sono ricoverati in gravi condizioni mentre il killer sembra si sia tolto la vita accidentalmente.

"Nell'ambito della mia carriera ho dovuto vedere brutte scene ma questa è la peggiore. Per favore pregate", ha scritto su Facebook il capo della polizia della città, Scott Maddox. La palestra teatro della sparatoria si trova in un centro commerciale con negozi e ristoranti molto popolari.

Il primo cittadino, Andrew Gillum, candidato a governatore della Florida alle elezioni del 6 novembre, ha abbandonato la campagna elettorale per tornare in città.

"Puro caos" sulla nave da crociera: si inclina su un fianco


MIAMI - Attimi di "puro caos" si sono vissuti su una nave da crociera domenica sera dopo che ha iniziato ad inclinarsi da un lato. La Carnival Sunshine era partita da Port Canaveral in Florida domenica sera, ma poche ore dopo ha iniziato a oscillare. I passeggeri terrorizzati hanno cominciato a urlare e piangere mentre i tavoli scivolavano sul ponte e le lastre di vetro si schiantavano a terra. Nelle immagini si vedono anche come l'acqua fuoriuscita dalla piscina del ponte superiore, scenda sui ponti e sui balconi delle cabine sottostanti.

Ma danni e panico sono stati avvertiti in tutte le parti della nave con i passeggeri costretti a reggersi alle colonne o ad altri passeggeri. Danni ci sono stati soprattutto nelle cucine con decine e decine di piatti e pentole finite a terra. La nave si è inclinata per un'improvvisa avaria ai motori. Per fortuna dopo pochi (lunghissimi) minuti la situazione è tornata alla normalità e la crociera è potuta riprendere con una cera serenità. La nave si è inclinata per un'improvvisa avaria ai motori.

Per fortuna dopo pochi (lunghissimi) minuti la situazione è tornata alla normalità e la crociera è potuta riprendere con una cera serenità. Le immagini dei passeggeri hanno subito fatto il giro della rete. Solo tanta paura, per fortuna non ci sono state conseguenze. E' evidente, commenta Giovanni D'Agata, presidente dello “Sportello dei Diritti” che a causa dell'aumento globale del numero dei passeggeri delle navi da crociera è necessario un contemporaneo innalzamento delle misure e dei dispositivi di sicurezza.

Sana: usate bombe al fosforo bianco sulla Siria

ROMA - La coalizione internazionale guidata dagli USA ha bombardato sabato 13 la città di Hayín, in Siria, nella provincia di Deir ez-Zor, con bombe di fosforo bianco, proibito dalle convenzioni internazionali, ha informato l’agenzia SANA. Le fonti citate dall’agenzia hanno indicato che la coalizione ha sferrato attacchi aerei in varie zone di questa città con il pretesto di combattere i terroristi dello Stato Islamico. Per il momento non sono state riportate vittime tra la popolazione civile. Il presidente del Comitato per i Temi Esteri del Consiglio della Federazione della Russia, Konstantín Kosachev, ha detto che Mosca presenterà istanze pertinenti ad un’investigazione sull’uso delle bombe al fosforo bianco da parte della coalizione internazionale.

Non è la prima volta che la coalizione internazionale realizza un bombardamento in Siria utilizzando questo tipo di armi proibite da un protocollo addizionale all’Accordo di Ginevra del 1949. L’ultima volta è avvenuto nel settembre scorso quando l’aviazione statunitense ha bombardato un paese a Deir ez-Zor usando bombe incendiarie di fosforo bianco, provocando severi incendi. Nel giugno scorso la coalizione aveva assicurato che sarebbe ricorsa a questo tipo di armi solamente per creare cortine di fumo, nascondere strumenti e marcare il terreno, rispettando tutte le norme che regolano la guerra».Inoltre aveva sottolineato che avrebbe usato bombe prendendo tutte le precauzioni in relazione alla popolazione civile.

L'uso di questo tipo di armi, evidenzia Giovanni D'Agata, presidente dello “Sportello dei Diritti”, è devastante. Le particelle incandescenti di fosforo bianco, chiamato "affettuosamente" Willy Pete dai soldati britannici all'epoca della seconda Guerra mondiale e dai soldati USA in Vietnam, penetrano profondamente nella pelle, fino a fondere l'epidermide, la carne e le ossa. Il fosforo bianco provoca ustioni chimiche multiple che possono continuare a bruciare all'interno del corpo, anche in assenza di ossigeno dell'aria. Quello che vogliono gli eserciti sono i particolari effetti del fosforo bianco: la sua grande capacità di distruzione materiale e, soprattutto, i suoi notevoli effetti psicologici sulle popolazioni civili come sulle forze combattenti.

Brasile: Jair Bolsonaro eletto nuovo presidente

E' Jair Bolsonaro il nuovo presidente del Brasile. Dopo lo scrutinio dell'88,45% dei voti nel ballottaggio delle elezioni presidenziali, l'ex ufficiale dalle chiare origini italiane risulta vincitore con il 55,1%, contro il 44,9% ottenuto da Fernando Haddad.

Bolsonaro è stato eletto presidente del Brasile battendo il suo rivale Fernando Haddad di almeno 11 punti, il 55% dei voti. A salutare subito la vittoria in Italia il leader della Lega Matteo Salvini: "Anche in Brasile - ha twittato - i cittadini hanno mandato a casa la sinistra! Buon lavoro al presidente Bolsonaro, l'amicizia tra i nostri popoli e i nostri governi sarà ancora più forte". Ed ha aggiunto: "Dopo anni di chiacchiere, chiederò che ci rimandino in Italia il terrorista rosso Battisti".