Visualizzazione post con etichetta CHIESA. Mostra tutti i post
Visualizzazione post con etichetta CHIESA. Mostra tutti i post

Papa: "Circolano messaggi di cultura negativa sulla morte"

CDV - L'Angelus di Papa Francesco in Piazza San Pietro in occasione della festa cristiana di Tutti i Santi. "Domani pomeriggio mi recherò a celebrare l'Eucaristia nelle Catacombe di Priscilla, uno dei luoghi di sepoltura dei primi cristiani di Roma. In questi giorni, in cui, purtroppo, circolano anche messaggi di cultura negativa sulla morte e sui morti, invito a non trascurare, se possibile, una visita e una preghiera al cimitero". Lo ha detto Papa Francesco al termine dell'Angelus celebrato in piazza San Pietro nella ricorrenza d Tutti i Santi.

Papa Francesco: 'Amazzonia devastata da interessi distruttivi'

CDV - Il Pontefice apre il Sinodo con una critica a Bolsonaro e un monito alla Chiesa sullo spinoso argomento dell'Amazzonia: "Eviti l'avidità di nuovi colonialismi".

San Pietro, frammenti di soffitto giù durante la messa

(ap)
CDV - Si sono distaccati alcuni piccoli frammenti del soffitto della basilica di San Pietro ieri pomeriggio durante la messa celebrata dal Papa per l'ordinazione di quattro nuovi vescovi. La zona interessata, l'ala alla sinistra dell'altare, è stata evacuata. Nessuna conseguenza perché "si è trattato di frammenti piccolissimi" secondo alcune fonti presenti in basilica.

Papa Francesco: "Quante meschinita', importante cercare grandi cose"

CDV - La celebrazione della preghiera dell'Angelus di Papa Francesco in Piazza San Pietro in occasione della solennità di Ferragosto.

Papa Francesco: "Chiesa accanto a chi è in difficoltà"

CDV - La "Chiesa, che vede chi è in difficoltà, non chiude gli occhi, sa guardare l'umanità in faccia per creare relazioni significative, ponti di amicizia e di solidarietà al posto di barriere". A dichiararlo Papa Francesco durante l'udienza generale, la prima dopo le ferie del pontefice, sottolineando che questa è la Chiesa "senza frontiere", che "si sente madre di tutti", che "sa prendere per mano e accompagnare per sollevare".

Papa Francesco: "Non sarà la prossima app a rendervi felice"

CDV - "Per favore, non lasciate la vita sul comodino, non accontentatevi di vederla scorrere in televisione, non credete che sarà la prossima app da scaricare a farvi felici". Si raccomanda così Papa Francesco ai circa 5 mila scout d'Europa - ragazzi e ragazze tra i 16 e i 21 anni provenienti da 20 Nazioni - partecipanti al raduno internazionale Euromoot.

"La libertà non arriva stando chiusi in stanza col telefonino e nemmeno sballandosi un po' per evadere dalla realtà. No, la libertà si conquista con il cammino, non si compra al supermercato. La libertà arriva in cammino, passo dopo passo, insieme agli altri", ha detto il Pontefice ai ragazzi e ragazze tra i 16 e i 21 anni provenienti da 20 Nazioni - partecipanti al raduno internazionale Euromoot che dal 27 luglio hanno percorso itinerari storici di alcune regioni d'Italia.

Papa Francesco: "Se ignori senzatetto, domandati se tuo cuore e' di ghiaccio"

CDV - Lo stallo della crisi politica, economica, sociale del Venezuela sembra un tunnel senza fine. All'Angelus di domenica la "neutralità positiva "del Papa potrebbe schiudere un vero messaggio di speranza?

Migranti, Papa: "Auspico corridoi umanitari estesi e concertati"


CDV - "Auspico corridoi umanitari estesi e concertati per i migranti più bisognosi". Così Papa Francesco nel suo Angelus domenicale a Piazza San Pietro.

Papa Francesco benedice incontro Trump-Kim: "Sia cammino verso la pace"

CDV - Il Pontefice celebra il tradizionale Angelus domenicale in Piazza San Pietro lanciando un messaggio di speranza sull'incontro tra i due leader.

Il Papa ai terremotati di Camerino: "Abbiate speranza"


CDV - Il Pontefice fa visita ai terremotati delle Marche. "Abbiate speranza, andate avanti": è il monito che Papa Francesco ha ripetuto a tutte le famiglie delle Sae, le strutture abitative emergenziali, che ha visitato personalmente a Camerino, prima tappa della sua visita nella cittadina in provincia di Macerata, colpita dal sisma di tre anni fa.

Sei in tutto, un'intera fila di 'casette', diversamente dalle due-tre previste dagli organizzatori. "Sono vicino ad ognuno di voi, prego per voi, perché questa situazione si risolva il più presto possibile. Grazie della vostra pazienza e del vostro coraggio, pregate per me", ha detto il pontefice.

Quindi il Pontefice è entrato nella cattedrale di Camerino, tuttora inagibile, con un casco di protezione accompagnato dai Vigili del Fuoco.

"Di fronte a quello che avete visto e sofferto, di fronte a case crollate e a edifici ridotti in macerie, viene questa domanda: che cosa è mai l'uomo? Che cos'è, se quello che innalza può crollare in un attimo? Che cos'è, se la sua speranza può finire in polvere? Che cosa è mai l'uomo?", ha chiesto il Papa nell'omelia della messa a Camerino.

"La risposta - ha detto Papa Francesco - sembra arrivare dal prosieguo della frase: che cosa è mai l'uomo perché di lui ti ricordi? Di noi, così come siamo, con le nostre fragilità, Dio si ricorda. Nell'incertezza che avvertiamo fuori e dentro, il Signore ci dà una certezza: Egli si ricorda di noi".

"E mentre quaggiù troppe cose si dimenticano in fretta, Dio non ci lascia nel dimenticatoio", ha ribadito il Papa.

Papa Francesco a Mattarella: "Auspico per l'Italia pace e serenità"


CDV - "Nel momento in cui mi accingo a partire per il viaggio apostolico in Romania, mi è gradito rivolgere a lei, signor presidente e a tutti gli italiani il mio affettuoso e beneagurante saluto, che accompagno con ogni più cordiale e orante auspicio di pace e di serenità". A scriverlo in un telegramma indirizzato al presidente della Repubblica Italiana Papa Francesco, partendo per la Romania.

Parolin: "Non abusare dei simboli religiosi"


CDV - “Credo che nell'usare i simboli religiosi per manifestazione di parte come lo sono i partiti, c’è il rischio di abusare di questi simboli”. A dichiararlo il Segretario di Stato Vaticano, il cardinale Pietro Parolin, a margine di un convegno alla Fondazione Centesimus Annus. “Quindi - ha continuato Parolin - credo che da parte nostra non possiamo rimanere indifferenti di fronte a questa realtà”. Il Segretario di Stato ha poi parlato di Salvini: “Il Papa continua a dirlo ‘dialogo, dialogo, dialogo’. E perché no Salvini? Anche con lui si deve dialogare”.

Bimba ferita a Napoli, arcivescovo: "La porterò dal Papa"


NAPOLI - "E' un miracolo quello che è avvenuto. Appena Noemi starà bene la porterò dal Papa". A prometterlo il cardinale di Napoli, Crescenzio Sepe, al termine di una visita alla piccola rimasta ferita durante una sparatoria in piazza Nazionale e ancora in Rianimazione all'ospedale pediatrico Santobono. "Le ho portato un peluche, ha sorriso con gli occhi. Abbiamo detto il Padre Nostro tutti assieme e lei ha mosso le labbra", ha detto l'arcivescovo.

Intanto rimangono in "miglioramento" le condizioni cliniche della piccola. "Nella mattinata di oggi è stato effettuato un nuovo esame radiografico per monitorare le condizioni dei polmoni - si legge nel bollettino dell'ospedale pediatrico Santobono - la bambina, attualmente ancora sedata, interagisce coi sanitari e i familiari. Attualmente la respirazione è spontanea con supporto di ossigeno ad alti flussi. La prognosi permane riservata".

Pedofilia, Papa Francesco: "Non si risolve impiccando 100 preti abusatori"


CDV - Gli abusi nella Chiesa "non si risolvono da un giorno all'altro. Si è cominciato un processo. Ieri è uscito un altro documento (il Motu proprio Vos estis lux mundi, ndr). Lentamente sta cominciando un processo. È una cosa che da 20 anni ad adesso non avevamo coscienza e stiamo prendendo coscienza con tanta vergogna ma benedetta vergogna, perché la vergogna è una grazia di Dio...". Sono le parole di Papa Francesco ricevendo nell'Aula Paolo VI le circa 900 religiose che hanno partecipato all'incontro dell'Unione Internazionale delle Superiore Generali (Uisg). 

"È un processo - ha proseguito il Pontefice - e dobbiamo andare avanti avanti passo passo per risolvere questo problema. Alcune delle organizzazioni anti abusi non sono rimaste contente dell'incontro a febbraio, 'ma non hanno fatto nulla'. Io li capisco perché c'è la sofferenza dentro. Io ho detto che se noi avessimo impiccato 100 preti abusatori in piazza San Pietro sarebbero stati tutti contenti ma il problema non si sarebbe risolto. I problemi nella vita si risolvono con i processi non occupando spazi".

Papa Francesco incontra 500 rom: "Soffro per voi"


CDV - "Prego per voi, vi sono vicino, e quando leggo sul giornale una cosa brutta, vi dico la verità, soffro". Così Papa Francesco nell'incontro di preghiera in Vaticano con 500 rom e sinti. "Oggi ho letto una cosa brutta sul giornale: questa non è civiltà, l'amore è la civiltà". "Poi avanti con l'amore - ha aggiunto Francesco a conclusione del suo discorso 'a braccio' -. Il Signore vi benedica e pregate per me".    

"E' vero, ci sono cittadini di seconda classe, ma i veri cittadini di seconda classe sono quelli che scartano la gente, perché non sanno abbracciare, sempre con gli aggettivi in bocca, e scartano, vivono scartando, con la scopa in mano buttano fuori gli altri", ha sostenuto Francesco. "Invece la vera strada è quella della fratellanza - ha continuato il Pontefice -, con la porta aperta. E tutti dobbiamo collaborare". 

Il Pontefice fa un appello a "lasciarsi dietro il rancore. Il rancore ammala tutto, ammala la famiglia. Ti porta alla vendetta, ma la vendetta io credo che non l'avete inventata voi. In Italia ci sono organizzazioni che sono maestre di vendetta, voi mi capite bene". "Un gruppo di gente che è capace di creare la vendetta, di vivere l'omertà - ha sottolineato Francesco -: questo è un gruppo di gente delinquente, non gente che vuole lavorare". 

Papa Francesco: "Non chiudere porte a chi bussa"


SOFIA - Nuovo appello all'accoglienza dei migranti nel discorso pronunciato da Papa Francesco davanti alle autorità e alla società civile bulgare, a Sofia, alla presenza del presidente della Repubblica Rumen Radev. "A voi, che conoscete il dramma dell'emigrazione, mi permetto di suggerire di non chiudere gli occhi, non chiudere il cuore e non chiudere la mano, come è nella vostra tradizione, a chi bussa alle vostre porte", ha sostenuto il Pontefice. 

Poi il Papa in un appello all'armonia tra le fedi ha chiesto che "ogni religione, chiamata a promuovere armonia e concordia, aiuti la crescita di una cultura e di un ambiente permeati dal pieno rispetto per la persona umana e la sua dignità, instaurando vitali collegamenti fra civiltà, sensibilità e tradizioni diverse e rifiutando ogni violenza e coercizione. In tal modo si sconfiggeranno coloro che cercano con ogni mezzo di manipolarla e strumentalizzarla".

Papa: "Basta modello economico vorace"


CDV - Il Pontefice critica aspramente il sistema economico basato sul profitto: "Le precarie condizioni della nostra casa comune - ha dichiarato ricevendo in udienza i partecipanti all’Incontro promosso dal Dicastero per il Servizio dello Sviluppo Umano Integrale sul tema 'L’industria mineraria per il bene comune' - sono dovute principalmente a un modello economico che è stato seguito per troppo tempo. È un modello vorace, orientato al profitto, con un orizzonte limitato, e basato sull’illusione della crescita economica illimitata". Un sistema, insiste il Pontefice, che "è disastroso".

Papa Francesco: "Preghiamo per chi non ha lavoro, è tragedia mondiale"


CDV - La disoccupazione è una "tragedia mondiale": è il pensiero espresso dal Pontefice al termine dell'udienza in piazza San Pietro in cui ha parlato della festa del lavoro. "Oggi - ha aggiunto Francesco - celebriamo la Memoria di San Giuseppe lavoratore. La figura dell'umile lavoratore di Nazareth ci orienti sempre verso Cristo; sostenga il sacrificio di coloro che operano il bene e interceda per quanti hanno perso il lavoro o non riescono a trovarlo. Preghiamo specialmente per quanti non hanno lavoro, che è una tragedia mondiale di questi tempi".

Sri Lanka, Papa Francesco: "Vicino a vittime di questo drammatico evento"


CDV - Le toccanti parole di Papa Francesco in occasione della benedizione Urbi et Orbi nella solennità della Pasqua.

Papa: "Guerra è colpa di Europa e America che vendono le armi"

CDV - Il pontefice contro l'Occidente per i conflitti in Yemen, Siria e Afghanistan…