I raid non intimidiscono la Siria, Assad: "Attacco fallimento dell'Occidente"

di MARIAGRAZIA DI RAIMONDO - Il raid di stanotte in Siria da parte degli Usa, Regno Unito e Francia, non ha intimidito il presidente siriano Bashar al Assad. Tramite l'account di Telegram della presidenza ha trasmesso un video in cui ha dichiarato: "l'attacco occidentale contro obiettivi militari del governo di Damasco renderà la Siria e il suo popolo ancora più determinati a continuare a combattere e a schiacciare il terrorismo in ogni angolo del Paese, centimetro dopo centimetro".

Parlando con il suo alleato Hassan Rohani, presidente dell'Iran, ha aggiunto "I raid dimostrano il fallimento dell'Occidente nel raggiungere i loro reali obbiettivi in Siria, dopo la sconfitta dei terroristi".

Rohani, dal canto suo, ha risposto che l'Iran continuerà a sostenere il regime siriano.

0 commenti:

Posta un commento