Milano. Asigitalia: la coalizione tra i paesi del Mediterraneo per lo sviluppo culturale-economico

MILANO. Una coalizione economico-culturale tra paesi del Mediterraneo: è l’obiettivo che Asigitalia, l’Associazione per lo Scambio Economico Italo-Euroasiatico e dei paesi del vicino Mediterraneo, persegue attraverso la sua attività.

Afferma Rossana Rodà Daloiso, presidente di Asigitalia: "Fin dall’antichità, cultura e storia legano l’Italia ai paesi del vicino Mediterraneo. Condividiamo eredità artistiche e culturali, tradizioni, amore per la vita. È su questa base che ASIGITALIA vuole costruire una cooperazione, anche economica, che possa garantire lo sviluppo equilibrato ed armonico dei diversi Stati che si affacciano sul Mare Nostrum".

Un passo importante nella costruzione della "coalizione dei paesi del Mediterraneo" è il Forum dal titolo "Il futuro della cooperazione economica tra Italia e Paesi del Mediterraneo", che si tiene il 7 febbraio 2018 presso il Palazzo Pirelli.

L’incontro, organizzato da Asigitalia, ha appunto lo scopo di sottolineare i profondi legami culturali tra l’Italia e i Paesi del Mediterraneo. Legami che possono agevolare e rinnovare lo scambio e la cooperazione economica in diversi settori, dall’energia all’agroalimentare.

Al Forum organizzato da Asigitalia partecipano infatti alte personalità del mondo politico e istituzionale ed economico di Algeria, Cipro, Egitto, Libano, Libia, Marocco, Tunisia che illustreranno le potenzialità di sviluppo dei loro paesi e le opportunità che si aprono per le aziende italiane.

Asigitalia continua dunque ad agire per la costruzione della coalizione tra paesi del Mediterraneo, nella convinzione che uno sviluppo culturale, economico e sociale armonioso, che coinvolga tutti i paesi che si affacciano sul Mediterraneo, sia la condizione primaria per l’affermarsi di corrette e pacifiche relazioni internazionali.

Questo il programma del forum del 7 febbraio 2018 presso il Palazzo Pirelli a Milano:

- Ore 9.30: Registrazione
- Ore 10.00: Saluti Istituzionali e ringraziamenti ai nostri partner Presidente ASIGITALIA Rossana Rodà Daloiso Presidente regione Lombardia Roberto Maroni
- Ore 10.30: Moderatore Paolo Massari TG4
- Ore 10.45: dr. Alessandro Corbari (Crédit Agricole Cariparma) “Quale potrà essere il sostegno alle aziende italiane che vogliono investire nei paesi del Mediterraneo”?
- Ore 11.00: dr.ssa Valentina Aprea (Assessore Istruzione e Formazione lavoro della Regione Lombardia) “Opportunità per i giovani imprenditori in stretta collaborazione con i paesi del Mediterraneo”
- Ore 11.15: La parola ai rappresentanti del Corpo Diplomatico e agli incaricati d’affari economici per le iniziative future nei paesi del Mediterraneo
Amara Soufiane Console aggiunto di Algeria per gli affari economici
Chaou Mohammed Presidente dell’associazione ITALO-ALGERIA “Le opportunita’ di investimento nelle energie rinnovabili
Giovanni Bella Console Onorario di Cipro “ Le opportunità economiche a Cipro”
Ihab Abousseria Console generale d’Egitto a Milano
Ahmed Maghawry Consigliere dell’Ufficio Commerciale del Consolato Generale d’Egitto a Milano
"I vantaggi di investimento in differenti settori: da quello agricolo, a quello tessile"
Nicolas Aziz, Incaricato agli affari commerciali del Libano
"L’utilità di investire nel settore agro-alimentare"
- Ore 12.00: dr. Massimo Gaudina (rappresentante Commissione Europea)
“Il futuro della cooperazione economica tra Italia e i paesi del Mediterraneo”
- Ore 12.30: Light Lunch
- Ore 13.15: Ripresa dei lavori Mustafa Shibani (sezione commerciale dell’Ambasciata di Libia in Italia) Tayeb Elarbi (sezione cooperazione dell’Ambasciata di Libia in Italia) Yaser Elbadry (sezione consolare della Libia in Italia) "Le opportunità di investimento nel settore edilizio, e quello agroalimentare"
Abdelmalek Achargui (Ministro Consigliere dell’Ambasciata del Marocco in Italia) "Necessità di approfondire le più strette relazioni culturali ed economiche del paese"
Khayati Thouraya (rappresentante di FIPA -Tunisia Agenzia di Promozione degli Investimenti Esteri del Paese "Le opportunità di investimento in Tunisia"
- Ore 16.15: Domande da parte del pubblico in sala
- Ore 16.45: Conclusione dei lavori con i saluti di: on. Maurizio Bernardo e dr. Luigi Peronace, dott. in Diritto Tributario Internazionale "Le possibilità di integrazione e i reciproci vantaggi tra Italia e i paesi del Mediterraneo"

0 commenti:

Posta un commento