Ischia, terremoto 3.6: 1 vittima, persone sepolte

ISCHIA - Momenti di paura nell'isola di Ischia a causa di una scossa di terremoto di magnitudo 3.6 registrata alle 20:57 davanti all'isola, con la gente che si è riversata in strada mentre un black out elettrico si è avuto nel centro di Ischia porto.

Una donna è morta a Casamicciola per le conseguenze della scossa. La persona è stata colpita dai calcinacci caduti dalla chiesa di Santa Maria del suffragio. Almeno 25 i feriti, sette persone sepolte sotto le macerie.

(twitter)
Numerosissime le telefonate di richieste da tutta l'isola che sono giunte al distaccamento dei vigili del fuoco di Ischia che hanno inviato la squadra di soccorso a Casamicciola per una situazione di criticità che è stata segnalata dopo la scossa.

Le squadre dei pompieri impegnate sul fronte degli incendi sono state dirottate in alcune aree dell'isola per accertare eventuali danni a persone o cose.

Morta cercando un disperso: Amatrice dedica una statua al cane-eroe Camilla


di REDAZIONE - Amatrice ha dedicato un monumento al cane-eroe Camilla, un border collie dei vigili del fuoco che ha perso la vita a giugno durante un intervento in cui stava cercando una persona dispersa a Bergeggi, in provincia di Savona. In molti la ricordano perché ha contribuito a trovare tanti abitanti sotto le macerie, subito dopo le scosse di terremoto della scorsa estate.

Mercoledì sarà inaugurato il monumento realizzato proprio in memoria de cane-pompiere, a cui il Comune ha voluto regalare questo ricordo post-mortem. La sua statua diventerà il simbolo di "tutti gli animali impegnati nelle operazioni di ricerca e soccorso" successive al sisma che ha colpito il centro Italia.

Per l'occasione ci sarà anche Nicola Ronga, il padrone della cagnolina, che l'aveva accompagnata ad Amatrice in occasione del disastro, e il responsabile tecnico del nucleo cinofilo dei vigili del Fuoco ligure, Rocco Tufarelli.

NASA: luglio 2017, il più caldo dal 1880

WASHINGTON - Più di 6.300 stazioni meteorologiche che rilevano la temperatura, rilevazioni termiche della superficie degli oceani derivate da navi e boe, e infine i dati arrivati dall'Antartide; tutto questo ha portato la NASA a stabilire che il mese di Luglio 2017 è stato il più caldo dal 1880.

Il mese segue l'andamento di Luglio 2016. La temperatura globale è stata di +0.83°, mentre quella di Luglio 2016 di +0.82°.

Allarme uova al fipronil: due casi anche in Italia

ROMA - Allarme degli Istituti zooprofilattici che hanno completato le analisi su 114 dei campioni di uova pervenuti: sono state rilevate due positività con conseguente segnalazione alle Regioni e Asl competenti territorialmente per ulteriori accertamenti sulla fonte di contaminazione e l’adozione, in esito ad essi, di eventuali provvedimenti restrittivi.

Il Ministero della Salute, in collaborazione con le autorità sanitarie regionali e il Comando Carabinieri per la tutela della salute ha proseguito nella scorsa settimana un’intensa attività di monitoraggio su uova, prodotti derivati e alimenti che li contengono, sia di provenienza estera che nazionale, per la ricerca di eventuali contaminazioni da Fipronil.

Ad oggi, secondo quanto rende noto il Ministero, sono stati effettuati 42 campionamenti conoscitivi dai NAS su prodotti trasformati contenenti uova o derivati, prelevati nei negozi e supermercati su disposizione del Ministero del 14 agosto; 181 campionamenti dalle Regioni, nell’ambito del Piano di ricerca su pollame, uova, derivati disposto dal Ministero l’11 agosto; 60 campionamenti dagli Uffici periferici del Ministero della salute per gli adempimenti comunitari (UVAC), per merci provenienti dai Paesi interessati dall’allerta.

Sono stati inoltre gestiti, con segnalazioni alle autorità territoriali e attività di rintraccio, i sei messaggi sul sistema di allerta comunitario RASFF che riguardavano anche l’Italia. “L’attività delle autorità sanitarie centrali e periferiche prosegue, anche alla luce di quanto concordato nel corso di una riunione di verifica e coordinamento con le autorità regionali e i Carabinieri Nas in corso questa mattina presso il Ministero della Salute”, conclude il dicastero.

Marsiglia, furgone contro due fermate dell'autobus: muore una donna

(ANSA/AP)

MARSIGLIA - Attimi di paura a Marsiglia, in Francia, dove un’auto si è lanciata ad alta velocità contro la pensilina di una fermata d’autobus e una donna è rimasta uccisa. Il conducente di un’auto simile a quella coinvolta nell’investimento è stato fermato nella zona del Vecchio Porto.

Il conducente, poi fermato dagli agenti, è un 35enne che si è lanciato contro due pensiline di altrettante fermate d’autobus. L'uomo ha precedenti penali per reati comuni e soffre di disturbi psichici.

(ANSA/AP)
La procura non considera però l’incidente come un caso di terrorismo. Il procuratore capo della città portuale del Sud della Francia, ha spiegato che gli investigatori privilegiano la pista del disturbo psichico. 

Musica. Vittoria Iannacone: uscito il nuovo videoclip "Al centro"

Novità nel panorama musicale italiano: è già online il nuovo videoclip dell' ultimo brano (regia MC Service Cine Tv) di Vittoria Iannacone, dal titolo "Al centro", disponibile in tutti i digital store e da settembre nelle radio italiane. 
La canzone vanta di nuove collaborazioni importanti, la firma di autori del calibro di Marco Colavecchio, Andrea Amati e Fabio Vaccaro. Gli arrangiamenti e la produzione sono a cura dello stesso Colavecchio, attuale produttore che porta alla nascita di una nuova storia discografica di Vittoria Iannacone, un percorso artistico dove Marco, oltre che a scrivere e produrre, coinvolge grandi autori come Marco Ciappelli, Andrea Amati, Elena Moriggia , Pio Stefanini e molti altri, mettendo su un progetto discografico solido. L' artista molisana adesso è in tour con Paolo Vallesi dove, oltre a duettare con l’artista il brano portato a Sanremo 2017 in duetto con Amara dal titolo "Pace", canta durante i suoi concerti il suo brano "Al centro", brano dal sapore pop dance, con sonorità estive, trattando un argomento di tutti i giorni, storie d’amore che si sgretolano con il tempo causa di varie situazioni. La chiave del brano però è rivisitata in maniera più fresca meno drammatica, dando così una giusta importanza al significato ma con una lettura musicale più attuale
Per quel che riguarda la storia di Vittoria Iannacone, è quella di un' autentica musicista che inizia a studiare nel 2002 presso il Conservatorio Lorenzo Perosi di Campobasso, sua città natale. Si avvicina dapprima al violino e poco dopo al pianoforte; decide poi di ampliare il bagaglio culturale del suo percorso iniziando a studiare canto. Quest'ultima passione le fa intraprendere un percorso alternativo, fatto di band ed esperienze live "on the road" per la sua regione e non solo. Nel 2005 il primo riconoscimento è legato al concorso "Videofestival Live", dove Vittoria raggiunge le semifinali nazionali. Nel 2007 partecipa alle selezioni di " Amici " di Maria di Filippi, per poi prendere parte l'anno successivo al "Festival di Saint Vincent" classificandosi alle finali nazionali. Nello stesso anno partecipa alle selezioni di "X-Factor" e alla trasmissione televisiva " il Treno dei Desideri " di Antonella Clerici su RAI 1. Nel 2009 partecipa di nuovo al “Festival di Saint Vincent” classificandosi ancora in finale e realizzando così con la Master-Track di Torino un suo brano inedito intitolato "Vivi" e il suo primo video, visibile anche sul sito www.moviebook.it . Nel 2010 è ancora la volta delle selezioni per "Amici di Maria De Filippi", dove affronta diverse selezioni arrivando agli stage finali. Nel 2011 partecipa al concorso Una Voce per Sanremo classificandosi al secondo posto. Nello stesso anno partecipa ad Area Sanremo e poi alle successive selezioni su facebook di Sanremo Social come candidata alla sezione Sanremo Giovani 2011/12 con il brano intitolato "Come posso fare ad amarti" (scritta da Diego Calvetti e Marco Ciappelli). Nel 2012 partecipa alle selezioni di Castrocaro arrivando alle semifinali trasmesse in seconda serata su Rai Uno. Sempre nel 2012 si ripresenta ai casting di Amici arrivando fino al 4° provino prima della puntata. La svolta arriva con la collaborazione discografica nel 2014 con l’etichetta Mapa Music di Carlo Scalzo professionista canadese che crede nell’artista e decide di investire sul suo progetto. Inizia cosi una collaborazione con diversi produttori artistici e autori del panorama musicale italiano tra cui, Mario Lavezzi, Umberto Iervolino, Maurizio Fabrizio e, infine, Diego Calvetti, attuale produttore artistico che ha arrangiato il suo primo singolo intitolato "E' colpa tua".



Alfano: "L'Italia sta lavorando ad un piano di cooperazione con i Paesi del Mediterraneo"

Il ministro degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale, Angelino Alfano, al suo arrivo a Barcellona è stato accolto, in aeroporto, dal ministro degli Esteri spagnolo, Alfonso Maria Dastis Quecedo. Alfano ha abbracciato il suo omologo, esprimendo la sua profonda commozione e il cordoglio dell'Italia, Paese da sempre amico fraterno della Spagna.
"I terroristi" ha dichiarato Alfano "attaccano il nostro bene più grande che è la nostra libertà e noi dobbiamo difenderla con fierezza e orgoglio. Per difenderla è necessaria una risposta coordinata che metta insieme una strategia di intelligence, una strategia militare, una strategia culturale e il rafforzamento di tutte le norme che in tutti i Paesi contrastano il terrorismo. Hanno provato a toglierci ancora una volta il nostro bene più grande, la libertà. Il loro obiettivo è farci sentire non più liberi. Continueremo a batterci per la libertà di vivere normalmente la nostra dimensione di cittadini europei, italiani e spagnoli. Stiamo lavorando ad un piano di cooperazione con i Paesi dell'altra sponda del Mediterraneo alla formazione comune di agenzie di intelligence in quei Paesi e ad un piano concreto per elevare lo standard delle intelligence. Le nostre intelligence sono straordinarie ma possono non bastare se non c'è collaborazione dall'altra parte. Per questo proporremo questo coordinamento. Siamo qui per esprimere la nostra vicinanza ai familiari delle vittime italiane e spagnole e al governo e al popolo spagnolo e della comunità di Barcellona. Sono convinto che alla fine prevarrà sempre il nostro sforzo a difesa dei nostri ideali che sono eterni, come la libertà di movimento e di chi non aveva altro desiderio che trascorrere le proprie vacanze in questa splendida città. Quello che è successo è inaccettabile, ed è il motivo più profondo per cui oggi occorre continuare a impegnarsi. Viviamo in un mondo in cui il rischio zero non esiste e il nostro lavoro serve a diminuire questo rischio. Non è la prima volta che Roma e l'Italia vengono minacciate e non è la prima occasione in cui si dice che noi saremo il prossimo bersaglio. Il nostro livello di attenzione era e rimane altissimo ma non prendiamo la minaccia come un'azione in corso".

Calcio. Matricole di A: sorride solo la Spal

di NICOLA ZUCCARO. Una Spal compatta e combattiva, festeggia la sua prima gara in Serie A (49 anni, dopo la sua ultima permanenza nel massimo Campionato) inchiodando la Lazio all'Olimpico di Roma sullo 0-0. E' l'unica nota positiva che ha contribuito ad alleggerire il pesante bilancio delle altre matricole, nella prima giornata del Torneo 2107-2018. 
Diversamente non si può scrivere dell'Hellas Verona. Gli scaligeri nell'anticipo di sabato 26 agosto al Bentegodi, hanno inaugurato il loro ritorno in A con un pesante 1-3, rifilato dal Napoli. Impresa sfiorata dal Benevento. Al Marassi contro la Sampdoria, l'illusione di debuttare con una vittoria nel primo campionato di Serie A della sua storia, dura solo 14'. Il momentaneo vantaggio firmato da Ciciretti al 15' sarà ribaltato dalla doppietta di Quagliarella per il definitivo 2-1 che decide l'incontro a favore dei blucerchiati.