Visualizzazione post con etichetta ATTUALITA'. Mostra tutti i post
Visualizzazione post con etichetta ATTUALITA'. Mostra tutti i post

Trema il Sud: sisma magnitudo 4 in Calabria

ROMA - Trema ancora la terra in Calabria. Una scossa di terremoto di magnitudo 4 è stata registrata alle ore 00:37 nel nord della provincia di Catanzaro. Il sisma, secondo i rilevamenti dell'Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia (Ingv), ha avuto ipocentro a 8 km di profondità ed epicentro a 6 km da Albi e a 19 dal capoluogo. Non si hanno segnalazioni da danni a persone o cose.

Sisma magnitudo 3.1 nel Catanese

ROMA - Trema ancora la Sicilia. Una scossa di terremoto di magnitudo 3.1 è stata registrata alle 3:24 in Sicilia, a ovest di Catania. Secondo l'Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia (Ingv), il sisma ha avuto ipocentro a 10 km di profondità ed epicentro vicino Ramacca.

Milano: Haziel e la Festa con Babbo Natale nel reparto pediatrico del Fatebenefratelli

MILANO. Festa con Babbo Natale nel reparto pediatrico del Fatebenefratelli di Milano con Haziel International, il professor Luca Bernardo, la dottoressa Laura Specchio per il comune di Milano, l'assessore Fabio Galesi per municipio 8.

"Il Santo Natale dovrebbe essere tutto l'anno" ha dichiarato la dottoressa Rossana Rodà, presidente dell'Associazione Haziel International "ma c'è un periodo speciale, come questo che stiamo vivendo, dove si ritorna per un momento all'infanzia. L'infanzia spesso rubata dalla sofferenza per la perdita di un padre, di una persona cara, l'infanzia rubata dalla malattia. Essere qui oggi, dove si vive la sofferenza di questi bambini che hanno disturbi alimentari, ragazzini che hanno subito bullismo, ricordiamo che qui al Fatebenefratelli c'è il primo centro fondato dal professor Luca Bernardo per la cura dei disagi causati dal bullismo. Il professor Luca Bernardo, con amore, si occupa di questi piccoli dove c'è anche Mia, la piccola barboncina che fa compagnia nella corsia ai piccoli ospiti. La dottoressa Laura Specchio è vicina alle iniziative sociali, come anche l'assessore Fabio Galesi hanno apprezzato l'operato della struttura che, ricordiamo, è pubblica.  Sono i dirigenti che danno valore all'operato.

È una famiglia il reparto pediatrico: gli ospiti si sentono a casa, l'associazione Haziel si sente a casa perché dove si vive l'amore è sempre casa. I visi degli ospiti erano illuminati alla vista del Babbo Natale, una giornata diversa, felici che qualcuno abbia pensato a loro. Tutti i doni donati sia a Roma che a Milano sono stati raccolti il 13 dicembre come precedentemente anticipato in un'intervista. Pertanto si rinnovano i ringraziamenti e gli auguri dal cuore per un Natale di amore e un anno 2020 altrettanto di amore a tutti coloro che hanno sempre donato per i più deboli". 

Peggiora marea a Venezia, previsti 150 cm

(ANSA)
VENEZIA - Nuova fase di alta marea a Venezia, dove le previsioni segnalano un peggioramento con una possibile punta di 150 cm di acqua alta alta alle 9.40. A comunicarlo il Centro maree del Comune. L'onda di sessa - il movimento oscillatorio dell'Adriatico - "non presenta la usuale attenuazione. Possibile massimo di 145-150 cm alle ore 9:40" precisa l'avviso del centro di previsione. Nelle stazioni di rilevamento in mare la marea tocca già in questi momenti i 147 cm in città sta salendo, ed è intorno ai 115 cm.

Palermo: firmato un protocollo d'intesa tra la Cooperativa OSA e la Fondazione EBRI

PALERMO. Grandi novità per quel che riguarda la salute e, soprattutto, l'assistenza sanitaria: è stato firmato, a Palermo in occasione del convegno "Ricerca, modelli e cura. Le proposte di OSA per il futuro dell'Assistenza Domiciliare Integrata", un protocollo d'intesa tra la Cooperativa OSA e la Fondazione EBRI.
"Credo fermamente, considerando la nostra provenienza universitaria, che sia necessario e fondamentale, per il futuro, garantire all’azione assistenziale una scientificità di primo livello, che EBRI può garantire" ha dichiarato Giuseppe Milanese, presidente della Cooperativa OSA "È un onore, per OSA, poter dire che da adesso e nel prossimo periodo i nostri 50mila assistiti potranno essere osservati e considerati dal punto di vista della ricerca scientifica, apportando quel quid di cui il nostro Paese ha assolutamente bisogno". 

Milano: successo della raccolta dei doni dell'associazione Haziel per i piccoli pazienti di ospedali e comunità protette


MILANO. Anche quest'anno l'associazione Haziel International ha raccolto i doni da consegnare ai piccoli pazienti di ospedali e piccoli ospiti di comunità protette.

L'associazione conosciuta non solo in Italia, ma anche all'estero, ha una particolarità. Non organizza cene benefiche o raccolta fondi in denaro, ma raccoglie ciò che serve in questa circostanza: i regali natalizi.

Infatti il Four Season Hotel di Milano, partner dell'associazione Haziel, ha offerto buffet, location e gli ospiti imprenditori, presidenti di banche, diplomatici, la presidente del tribunale dei minori dottoressa Maria Carla Gatto, assessori, comandanti, giornalisti e professionisti.

Tutti gli amici delle istituzioni hanno portato un pensiero con gioia.

La serata speciale, poiché c'era tanto amore, si è conclusa con la benedifione di don Augusto, cappellano della Polizia di Stato, sempre vicino e presente all'associazione.
Perché Haziel è un arcangelo che diffonde amore e gioia.

Questo l'augurio della presidente di Haziel, Rossana Rodà: "Abbiate sempre il coraggio di vivere!".

Lutto per il cantante Al Bano: addio a mamma Jolanda

Lutto per il cantante Al Bano Carrisi: la mamma, Jolanda, è morta nel pomeriggio di martedì 10 dicembre 2019 all'età di 96 anni nella sua casa di Cellino San Marco.

Il cantante era molto legato alla mamma che spesso aveva coinvolto in interviste e servizi televisivi girati nella tenuta di famiglia. Per lo stesso Al Bano, la mamma era la colonna portante della sua vita, tanto da averla definita "la migliore donna e mamma del mondo". 

Per quel che riguarda i funerali, si terranno mercoledì 11 dicembre alle ore 16 nella chiesa madre di Cellino San Marco.

Milano: nella Fiera dell'Artigianato il padiglione tunisino

MILANO. La federazione nazionale dell'artigianato dell'Unione tunisina dell'industria e dell'artigianato organizza il padiglione tunisino dell'artigianato all'Esposizione Internazionale di Artigno di Villara, a Milano, che si svolgerà dal 30 novembre all'8 dicembre 2019.

Questa mostra è considerata uno degli eventi internazionali più importanti nel settore delle industrie tradizionali, che la federazione ha scommesso come un meccanismo per sviluppare il settore e svilupparlo da un punto di vista creativo e promozionale verso i mercati esteri.

La mostra rappresenta anche un'opportunità per riunire alcuni dei migliori artigiani tunisini per presentare gli sforzi di un anno intero di ricerca e innovazione per far avanzare il tradizionale prodotto tunisino, in particolare il mercato estero, che richiede più sforzi e doppie opportunità per promuovere i prodotti.

L'Artigiano in Fiera è la più grande fiera al mondo interamente dedicata all'artigianato. Ogni anno, oltre 3000 artigiani di cinque continenti espongono in questa grande fiera internazionale le loro creazioni da un artigianato unico per 310000 m2, 150000 prodotti esposti a 1670000 visitatori.

In nome del presidente della federazione nazionale degli artisti Salah Amamou ringrazia sinceramente il Consolato Generale della Repubblica di Tunisia a Milano e in particolare al Console Generale Sig. Nasser Ben Soltana  per l'aiuto agli artigiani e per l'incoraggiamento per l'efficacia di questa partecipazione.

Milano: l'associazione Haziel International riceve un riconoscimento per i tanti anni di attività sociale

MILANO. Si sono svolte, presso la Caserma Pietro Teulié di Milano, sede dell’omonima Scuola Militare, le cerimonie del Battesimo del Corso "Camozzini III" e della consegna dello spadino. Dopo la deposizione della corona di alloro ai caduti della Scuola, ha avuto inizio la cerimonia per i giovani allievi che hanno fatto ingresso lo scorso settembre. 
Gli ottantacinque studenti (52 allievi e 33 allieve) alla presenza del Generale Rodolfo Sganga, Comandante dell'Accademia Militare di Modena e del Comandante della Scuola Militare, Colonnello Daniele Pepe, hanno ricevuto dai loro colleghi "anziani" lo spadino, simbolo di appartenenza alla Scuola e che rappresenta, a pieno titolo, lo status di "Allievo". 
I riconoscimenti sono stati assegnati a sei Associazioni, tra le quali Haziel International, nella persona della sua presidente la dottoressa Rossana Rodà. 
Dal 2013, con grande generosità, la dottoressa Rodà dona delle borse di studio ai giovani cadetti come contributo per la loro formazione.
"Sono onorata che abbiate pensato a me, e sono molto felice di dare un supporto agli altri perché aiutando gli agli altri aiuto me stessa nei momenti difficili, in tanti anni di attività anche all’estero ho ricevuto tanto dalle istituzioni, dalla povera gente, dai bambini...per cui sono io che ricevo!".

Barcone con 169 migranti si capovolge al largo delle coste di Lampedusa: 7 morti

ROMA - Sette cadaveri sono stati ritrovati fino ad ora, fra spiaggia e mare, dopo il naufragio di ieri sera ad un miglio dall'isola dei Conigli di Lampedusa (AG). Tutto il personale della Guardia costiera e della Guardia di finanza di Lampedusa è mobilitato da ieri pomeriggio. Le ricerche sono meticolose e capillari e vengono effettuate tanto via mare quanto via terra.

Ieri sera un'imbarcazione con più di 169 migranti si è capovolta a un tiro di schioppo da Lampedusa in un naufragio avvenuto questa sera. I soccorritori sono riusciti a mettere in salvo 149 naufraghi. All'appello mancavano venti persone, 7 le vittime accertate.

Sul molo, dove i naufraghi infreddoliti e coi vestiti fradici attendono che un piccolo pulmino, a gruppi di dieci, li porti al coperto, ci sono due uomini disperati perché le loro mogli non sono mai arrivate sulla terraferma, mentre le motovedette continuano le ricerche con raffiche di Libeccio fino a 23 nodi e onde alte, nel buio pesto della sera, coadiuvate da un aereo che perlustra l'area e dalle forze dell'ordine che ispezionano la costa nell'ipotesi che qualcuno possa aver raggiunto l'isola a nuoto.

Intanto, evidenzia Giovanni D'Agata, presidente dello “Sportello dei Diritti”, poco prima che giungesse la notizia del naufragio, per la prima volta Francia, Germania, Italia e Malta avevano congiuntamente richiesto alla Commissione europea, l'attivazione della procedura di ricollocamento dei migranti che si trovano a bordo della Ocean Viking. La richiesta ha fatto sì che fosse individuato il porto sicuro di sbarco, Messina, mentre giungeva la notizia che la Guardia costiera libica aveva salvato 206 migranti in tre operazioni condotte fra giovedì e oggi a nord e ad est di Tripoli. Tuttavia il Mediterraneo, ormai sguarnito di soccorsi, continua ad essere battuto dagli scafisti, pronti a traghettare migranti dall'Africa in Europa.

E con i "viaggi della speranza" sono riprese le tragedie in mare anche se il traffico è rallentato, quando le reti di contrabbando sulla costa mediterranea della Libia sono state parzialmente distrutte dalla pesante pressione italiana, con una persona su 14 che muore sulla rotta dalla Libia verso l'Europa secondo i dati dell'anno scorso. Un rapporto delle Nazioni Unite pubblicato a gennaio ha rivelato che sei rifugiati e migranti sono morti ogni giorno nel 2018 nel tentavano di attraversare il Mediterraneo.

Milano: lunedì 25 novembre Simona Ventura presenta il libro "Codice Ventura" nella Libreria Rizzoli

MILANO. Proseguono gli eventi e le iniziative nella città di Milano: lunedì 25 novembre, a partire dalle ore 18:30 presso la Libreria Rizzoli nella Galleria Vittorio Emanuele II, si terrà la presentazione del libro di Simona Ventura dal titolo "Codice Ventura" edito da Sperling & Kupfer, dole lei si racconta con un viaggio nella memoria, un tuffo nelle emozioni dei magici anni Ottanta e Novanta, per capire da dove siamo partiti e dove vogliamo andare.
Insieme alla Simo nazionale, interverranno Giovanni Terzi e Stefano Peccatori.
"Raccontare i miei anni Ottanta e Novanta è come fare un salto straordinario ed appassionante nel passato. A volte mi guardo allo specchio e in un'espressione, in un sorriso ritrovo la ragazzina piena di energia e di sogni che voleva mordere la vita e realizzare qualcosa di profondamente suo" ha dichiarato la stessa Simona Ventura "Ritornare agli ultimi decenni dello scorso millennio significa però immergersi nella cultura di quel periodo, attraverso i film, la musica e le star che l'hanno reso indimenticabile. E come in ogni viaggio nei ricordi, tutti i sensi sono coinvolti: la vista, l'olfatto, l'udito, il gusto e anche il tatto; è come riattraversare la mia vita riscoprendone i profumi, i suoni, i sapori, ma anche i valori che mi hanno accompagnato, e che i miei genitori hanno cercato di insegnarmi. Così nasce questo libro, che parte da un'esperienza personale, la mia, ma diventa il racconto di un'epoca, un libro che cerca di riportare i ricordi di quei meravigliosi anni ai valori che dovrebbero essere senza tempo".

Milano: convegno su "Il bullismo nelle scuole: riconoscerlo e prevenirlo" a Palazzo Pirelli

MILANO. Proseguono gli eventi nella città di Milano. Mercoledì 20 novembre, a partire dalle ore 15 presso il Palazzo della Pirelli in via Fabio Filzi n°22 nella Sala Gonfalone, si terrà un convegno dal titolo "Il bullismo nelle scuole: riconoscerlo e prevenirlo".
Per quel che riguarda l'evento, è organizzato dal Gruppo Lega Lombarda Salvini.
I saluti istituzionali sono stati affidati a Stefano Bolognini (Assessore Regionale - Assessore alle Politiche Sociali, Abilitative e Disabilità) e Massimiliano Bastoni (Consigliere Regionale della Lombardia e Consigliere Comunale di Milano).
Questi i relatori: Fabio De Nunzio (Scrittore, Attore e Autore); Vittorio Graziosi (Scrittore e Insegnante di Scrittura Craetiva); Vittoria Adamo (Associazione Vena Artistica); Stefania Benni (Impegnata nella lotta contro il bullismo con un calendario "Bullismo 2020" Associazione Connetti@moci); Manuela Ponti (Psicologo psicoterapeuta associazione A.I.D.D. Onlus).
Le testimonianze, infine, sono state affidate a Rita Clerico (Mamma di una vittima di bullismo e Infermiera di Cardio Chirurgia presso l'Azienda Ospedaliera Santa Croce Cuneo) e Emmanuel Bruno (Vittima di bullismo).

Venezia: stop ai mutui per un anno, Brugnaro commissario


VENEZIA - Stop ai mutui per un anno, 20 milioni per il primo ristoro dei danni e il sindaco di Venezia Luigi Brugnaro nominato commissario straordinario. Sono le principali misure contenute nell'ordinanza firmata dal capo della Protezione Civile Angelo Borrelli in seguito all'emergenza per l'acqua alta a a Venezia. L'ordinanza, secondo quanto apprende l'Ansa, prevede un primo rimborso di 5mila euro per i privati e di 20mila per le aziende, secondo lo schema indicato dal premier Conte.

"Venezia supererà anche questa. Come un atleta che subisce un grave infortunio e poi si rialza". Così Gianluca Vialli, capodelegazione della nazionale di calcio, in visita a San Marco con il presidente della Figc, Gabriele Gravina, e il portiere della nazionale, Gianluigi Donnarumma. La delegazione azzurra ha fatto visita alla piazza colpita dall'acqua alta eccezionale, in particolare ad un paio di negozi storici ancora allagati, fermandosi a parlare con i titolari, e gli uomini della polizia locale, della protezione civile e con i carabinieri.

La marea tocca una nuova punta massima di 115 centimetri sul medio mare a Venezia, poco dopo la mezzanotte. Un fenomeno classificato come molto sostenuto (codice arancio), e non eccezionale, come i picchi degli ultimi tre giorni.

L'allagamento in questo caso ha colpito soprattutto le aree più basse della città, come San Marco. Per domani il Centro maree del Comune prevede un'altra massima di 120 centimetri, alle 11.55.

"Sono le 9.20 - dichiara il sindaco Brugnaro in un video - e sono ora costretto a far chiudere la piazza per ogni evenienza, in maniera tale di non mettere a rischio l'incolumità delle persone". Poco prima, in un altro post Brugnaro scriveva: "Un'altra giornata di allerta per Venezia. Il vento di scirocco continua a soffiare. Vi invito a evitare gli spostamenti e a tenervi aggiornati sul livello dell'acqua con il @ICPSMVenezia".

Autismo: nasce Blue Diary, l’agenda visiva gratuita che facilita la vita agli autistici


MILANO - Per facilitare la vita agli autistici è nata l’agenda visiva gratuita Blue Diary, sviluppata dalla Gaudio Onlus, in sinergia con Smemoranda, Fabula Onlus e Fondazione Fracta Limina. Il progetto innovativo sarà presentato a Milano sabato 16 novembre alle ore 20 presso la Fondazione Feltrinelli. Uno strumento speciale, partito dai desideri espressi da genitori ed educatori per i loro ragazzi con bisogni comunicativi speciali, che hanno difficoltà a comprendere il linguaggio verbale e necessitano di un rinforzo visivo per orientarsi nella vita quotidiana. Così come la maggior parte delle persone usa vari strumenti per l’organizzazione delle proprie giornate come agende, calendari e diari, anche le persone autistiche, che pensano per immagini, ne hanno una necessità assoluta. 

La loro vita infatti è spesso pervasa da un senso di smarrimento e ansia legato alla non conoscenza di ciò che “succederà”. Poter vedere nell’agenda visiva il susseguirsi delle attività e degli impegni spesso attenua la loro agitazione e migliora il loro comportamento sociale. Il progetto innovativo di Blue Diary, che sarà distribuita gratuitamente a tutti i ragazzi autistici che la richiederanno, è stato creato grazie alle competenze di un team composto da professionisti, genitori e grafici, che hanno collaborato con esperti nella progettazione di agende e planner. Un lavoro che si è basato sulle conoscenze dell’approccio cognitivo-comportamentale e della Comunicazione Alternativa e Aumentativa. 

Blue Diary si avvale di immagini e simboli ARASAAC (www.arasaac.org), del Portale Aragonese della Comunicazione Alternativa e Aumentativa, liberamente utilizzabili nell’ambito di progetti no-profit. La scelta di questi simboli è legata alla loro chiarezza, alla facile riconoscibilità e semplicità grafica. Blue Diary comprende quindi diversi set di immagini/simboli adesivi utili a programmare gli impegni della giornata o della settimana e il tutto è completato da un tabellone-planner su cui far aderire opportunamente gli sticker. «Siamo felici di avere finalmente soddisfatto un bisogno, che prima veniva risolto con il “fai-da-te” da genitori ed educatori. Questa agenda visiva è uno strumento didattico immediato, intuitivo e gratuito che chiunque può comprendere e usare. 

Inoltre è inclusiva in quanto bella e colorata, ricca di sticker divertenti per i bambini e i ragazzi che la usano. Dobbiamo ringraziare tutti coloro che ci hanno aiutato in questo bellissimo progetto» afferma Raffaella Turatto, presidente di Gaudio Onlus. Blue Diary è un’agenda perpetua, non ha scadenza, che nasce in collaborazione con Smemoranda, il diario degli studenti, che ha messo a disposizione i suoi quarant’anni di esperienza curando il progetto grafico dell’agenda nei minimi dettagli. “Siamo lieti di aver preso parte alla costruzione di questo strumento importante che può contribuire a migliorare la quotidianità di tanti ragazzi e ragazze con bisogni comunicativi speciali. La Smemo ha sempre cercato di stimolare i più giovani attraverso la diffusione di valori sociali positivi, come l’inclusione e rispetto delle diversità. 

Questo progetto ci ha dato l’opportunità di tenere fede ancora una volta a quei valori che caratterizzano la nostra storia” raccontano Nico Colonna e Gino&Michele, direttori di Smemoranda. Il progetto di agenda visiva Blue Diary, per il suo valore sociale innovativo, è risultato finalista nel Bando FIA, la Fondazione Italiana Autismo, e del Programma Sodalitas Social Innovation 2017 e quindi è stato realizzato grazie al Premio Speciale Enjoy UBI Banca nell’ambito di tale programma. Per questo motivo e per i valori che rappresenta, Blue Diary viene distribuita gratuitamente agli utilizzatori che ne facciano richiesta, nei limiti delle disponibilità. Blue Diary verrà presentata a Milano sabato 16 novembre, alle ore 20:00 presso la Fondazione Feltrinelli in occasione di BookCity, durante l’evento di Smemoranda “L’agenda fatta di storie”, uno show letterario-musicale per festeggiare la ventesima edizione di Smemoranda 12 mesi, l’agenda letteraria con i racconti degli scrittori più amati. 

Per maggiori informazioni sull’agenda visiva Blue Diary rivolgersi a autismogaudio@outlook.it o visitare il sito www.autismogaudio.org.

Viminale: Taranto porto sbarco Alan Kurdi

ROMA - "Si è appena conclusa la procedura di ricollocazione dei migranti presenti sulla Alan Kurdi, attivata sulla base del pre-accordo raggiunto nel corso del vertice di Malta. La Germania e la Francia accoglieranno 60 migranti, il Portogallo 5 e l'Irlanda 2. E' stato quindi indicato in Taranto il porto di sbarco". A renderlo noto il Viminale.

Milano: il 16 e 17 ottobre convegno dell'Ordine dei Commercialisti e 3a edizione dell'Annual Meeting del Business Forum Italo-Arabo

MILANO. Il 16 e 17 ottobre si sono tenuti a Milano, presso il Palazzo Turati e l'Auditorium di Assolombarda, il convegno dell'ordine dei commercialisti di Milano e la terza edizione dell'Annual Meeting del Business Forum Italo-Arabo.

Il Qatar e la Giordania sono stati protagonisti con delegazioni di alto livello istituzionale, governativo ed imprenditoriale.

Il convegno e il Forum hanno mirato a rafforzare e ampliare i rapporti commerciali tra l'Italia e i Paesi arabi offrendo opportunità di networking ed un'occasione per scambio di idee e condivisione delle sfide.

Durante il convegno erano presenti tra i relatori la Dott.ssa Rossana Rodà, Presidente di ASIGITALIA - Associazione Economica dell’Area Euroasiatica Mediterranea, il Dott. Pietro Paolo Rampino, Vice presidente e Tesoriere della JIACC, il Dott. Roberto Scalia, Presidente della commissione sulla Fiscalità Internazionale della JIACC. Moderatore del convegno, la Dott.ssa Arianna Gasbarra, Vice Presidente Internazionalizzazione ODCEC di Milano.

Durante il Forum erano presenti tra i relatori, il Dott. Alessandro Spada, Vice President Assolombarda (Industrials’ Association), il Dott. Giovanni Da Pozzo, President Promos Italia (Union of Italian Chambers of Commerce), H.E. Mohamad Abdo Saeed, President Union of Arab Chambers, H.E. Ali bin Ahmed Al Kuwari, Minister of Commerce and Industry of the State of Qatar, H.E. Tariq Hammouri, Minister of Industry, Trade & Supply of the Hashemite Kingdom of Jordan.

Migranti, naufragio in nottata al largo della Sicilia: morte 13 donne

(ANSA)
LAMPEDUSA - Un naufragio è avvenuto in nottata a circa sei miglia nautiche dalla costa di Lampedusa, a sud della Sicilia. La guardia costiera ha riferito che le navi di soccorso hanno recuperato i cadaveri di 13 donne e 22 superstiti, tra i quali donne e bambini, che sono stati già trasferiti in porto. I cadaveri delle prime due vittime sono stati sbarcati sul molo Favaloro alle 4.30 da una motovedetta della Capitaneria di porto. Alle 4.55 altre due motovedette della Guardia di finanza sono rientrate in porto con i 22 superstiti.

Le condizioni meteo nel Canale di Sicilia sono in netto peggioramento e le previsioni per i prossimi giorni sono proibitive. La Centrale Operativa della Guardia Costiera di Roma, si legge nella nota, ha ricevuto ieri sera diverse segnalazioni dal Cur di Palermo (Centro Unico di Risposta) riguardanti un barchino con circa 50 migranti che riferivano di essere nei pressi dell'isola di Lampedusa. Ci sarebbero anche diversi bambini tra i dispersi nel naufragio avvenuto davanti a Lampedusa. Secondo quanto si apprende, lo hanno raccontato i sopravvissuti agli uomini della Guardia costiera e della Gdf che li hanno soccorsi. A bordo del barchino in legno c'erano in maggioranza tunisini e subsahariani.

Il Mediterraneo, evidenzia Giovanni D'Agata, presidente dello “Sportello dei Diritti”, torna ad essere battuto dagli scafisti, pronti a traghettare migranti dall'Africa in Italia. E con i "viaggi della speranza" sono riprese le tragedie in mare anche se il traffico è rallentato.

Papa Francesco: 'Amazzonia devastata da interessi distruttivi'

CDV - Il Pontefice apre il Sinodo con una critica a Bolsonaro e un monito alla Chiesa sullo spinoso argomento dell'Amazzonia: "Eviti l'avidità di nuovi colonialismi".

Il Governo rivoluzione il catasto

di PIERO CHIMENTI - La casa potrebbe essere rivoluzionata dalla riforma del catasto, tanto sbandierata in vari esecutivi. La revisione catastale potrebbe essere affrontata dal nuovo Governo con un aggiornamento dei valori catastali voluto anche dalla Ue. Questo porterebbe all'aumento dei prezzi dell'immobile, il cui mercato si trova in stagnazione con le vendite registrate in 13 Regioni. Discorso diverso per la Puglia che fa registrare un incremento del 2,1%, tra i più alti in Italia, seguito da quello della Val d' Aosta che si attesta all'1,8%.

Jacques Chirac morto a 86 anni

di PIERO CHIMENTI - Il 22° Presidente della Repubblica francese, Jacques Chirac, che in un sondaggio del 2015 è risultato essere il presidente più amato dai francesi, è morto a 86 anni. Ha ricoperto il ruolo di Presidente della Repubblica per due mandati fino al 2007 quando decise di non ricandidarsi ed espresse sostegno per Sarkozy. Allontanandosi dalla vita pubblica è morto nella sua casa di Parigi, dove è stato sindaco dal 1977 al 1995. Tutta la Francia lo piange e l'Assemblée Nationale gli ha dedicato un minuto di silenzio.