Tria: "Evitare il rischio di una terza recessione, che potrebbe avere effetti devastanti"

"Con questa manovra il governo sta contrastando il rischio di una terza recessione dall’inizio della crisi, che potrebbe avere effetti devastanti" ha dichiarato il ministro dell’Economia, Giovanni Tria, rispondendo al question time in Senato "Ritengo che sia nell’interesse del Paese e dell’Unione Europea sdrammatizzare i toni del dibattito, interno ed esterno. Siamo convinti che l’impianto della manovra assicuri totale controllo dei nostri conti pubblici. Crediamo che la strategia delineata garantisca, in ogni caso, anche l’obiettivo della riduzione del rapporto debito-pil".