Vaccini: Zaia fa dietrofront

ROMA - Zaia fa marcia indietro sulla vicenda vaccini. La Regione Veneto ha deciso infatti di sospendere il contestato decreto di moratoria di due anni per l’applicazione delle nuove norme sui vaccini.

“Apprendiamo con soddisfazione la decisione del Veneto di allinearsi alla normativa nazionale” ha dichiarato il ministro della Salute, Beatrice Lorenzin, in seguito alla decisione della Regione di sospendere l’esecuzione del decreto con cui veniva concessa la moratoria per la presentazione della documentazione vaccinale da parte dei genitori.

0 commenti:

Posta un commento