La musica


S. PARAVATI - La musica non ha età, ed è ascoltata da tutti, dai bambini più piccoli agi anziani. La musica non è soltanto un passatempo o un modo per rilassarsi, ma è un posto dove si è liberi di esprimere se stessi, non soltanto componendo una canzone ma pure ascoltandola.

Esistono tanti tipi di generi musicali come:
- Musica classica: è la musica colta, sacra e profonda. E’ del tempo dall’inizio del XI secolo fino al XX secolo, principalmente si usa la chitarra classica e il pianoforte. 
- Musica jazz: ha avuto inizio dal XX secolo, è nata come evoluzione musicale e inizialmente la utilizzavano gli schiavi afroamericani, principalmente c’è l’uso del sax e la tromba. 
- Musica rock: è nato verso gli anni 50’ 60’ del XX secolo, è l’evoluzione del rock and roll, però trae solo le sue origini e anche dalle precedenti forme musicali, principalmente c’è l’uso della chitarra elettrica, del basso e la batteria. 
- Musica pop: la sua origine, tramite la sua forma moderna è il rock and roll, è nato verso gli anni 50’ 70’ del XX secolo, principalmente c’è l’uso della chitarra (sia classica che elettrica), e la pianola. 
- Musica rap: è una forma musicale dove si rima un discorso ritmico e linguistico di strada; nasce verso gli anni 80’ 90’ del XX secolo; questo genere musicale è diverso perché si può usare anche solo la melodia installata nel computer o facendo il beat box.
- Musica trap: è un sottogenere musicale del hip hop, nato negli stati uni e si è sviluppato verso la fine degli anni 90’ e l’inizio degli anni 2000.
- Musica latina americana: nasce negli anni 50’ del XX secolo negli USA, e sono state indicate quelle forme musicali per l’America Latina; si faceva una separazione dagli stili tipici della musica afroamericana e quelli caratteristici dell’ America Latina.
La musica quindi è diversa da persona a persona, con i gusti musicali personali, ed è inevitabile che ad alcune persone piacciono gli stessi generi musicali, così si creano dei fanclub o dei gruppi dove parlare di quel genere di musica o di quel cantante, e poi ci si ritrova ai vari concerti. 
Adesso con il Covid-19 i concerti dal vivo sono annullati o rinviati, quindi i cantanti fanno dei concerti in streaming cosi li possono vedere i loro fan da tutto il mondo.
Adesso, con i social, seguire un cantante è molto più semplice, per via delle loro pagine, dove annunciano l’uscita di una nuova canzone, un nuovo disco oppure le date del nuovo tour o un concerto via streaming.