Asia Argento: "Corona? La nostra non è un’attrazione che deriva dal 'fascino del male' ma dal caos"

"Prima di tutto vorrei dire che Fabrizio l’ho visto due volte, lasciatecela vivere e stiamo calmi! La nostra non è un’attrazione che deriva dal 'fascino del male', quanto dal caos. Fabrizio? Mi sono fatta l’idea di un uomo profondo, intelligente, che ha sofferto, con delle idee profonde e interessanti. Un po’ matto e caotico come me... E poi, è troppo bello!" ha dichiarato l'attrice Asia Argento ospite di Piero Chiambretti, nel corso della nuova puntata di '#CR4 - La Repubblica delle donne', andato in onda mercoledì 7 novembre alle 21.25 su Retequattro.

"Ancora non mi fido di lui, ma non bisogna necessariamente fidarsi per provare passione o fremiti nel cuore. Anzi, a volte il non fidarsi è ancora meglio! Io non voglio cambiare nessuno e spero che nessuno provi a cambiare me: se cambierò, è solo perché lo deciderò io".

0 commenti:

Posta un commento