Sardegna e Liguria travolte dal maltempo, crolla un altro ponte

(ANSA)
CAGLIARI - Sardegna e ponente ligure sconquassate dal maltempo, e sul rio Santa Lucia lungo Ss195 che collega Cagliari a Capoterra è crollato completamente il ponte sul rio Santa Lucia. E non si tratta del primo cedimento infrastrutturale: in un tratto di strada, qualche chilometro prima, era già ceduto provocando una voragine che ha costretto la Polizia municipale a chiudere la statale all'altezza del ponte della Scafa. Con il crollo del ponte la statale è tagliata letteralmente in due.

Allagato completamente il comune di Capoterra con l'esondazione del rio. Il sindaco è stato costretto a chiudere le scuole e l'Anas diverse strade, su tutte la statale 195 Sulcitana. Il paese è isolato. Diverse squadre dei Vigili del fuoco stanno ora intervenendo in aiuto delle persone rimaste bloccate in casa, alcune sono disabili. Si segnalano anche cittadini sui tetti delle case.

Nel ponente ligure intanto l'allerta meteo da arancione si è trasformata in rossa. Sarà così dalle tre di questa notte fino alle 15 di domani e interesserà le province di Imperia e Savona. In tutto il resto della regione l'allerta resta arancione da questa notte alle 20 di domani.

Intanto i sindaci di numerosi comuni liguri hanno anche firmato l'ordinanza di chiusura di scuole, cimiteri, parchi, impianti sportivi e mercati.

La perturbazione che ha colpito l'Italia continuerà ad interessare buona parte del nord ovest del paese anche nelle prossime ore, con piogge e temporali localmente anche molto intensi e accompagnati da grandinate, fulmini e forti raffiche di vento. S

0 commenti:

Posta un commento