Siria: Usa, previsti nuovi attacchi

(ANSA/EPA)
di MARIAGRAZIA DI RAIMONDO - In merito agli attacchi di questa notte su Damasco, l'amministrazione Usa di Donald Trump ha annunciato: "Non è finita qua. Quello che avete visto stanotte non è la fine della risposta degli Stati Uniti". Fonti certe del Pentagono hanno riferito che il piano di attacco Usa è molto "flessibile" e che sono previsti ulteriori bombardamenti sulla base di quello che è stato colpito stanotte.

Gli Stati Uniti, sicuri del loro forze e arsenale, sono però preoccupati per la notevole capacità della Russia (rispetto all'anno scorso) di difesa antimissilistica e antiaerea.

0 commenti:

Posta un commento