Beffa per i bianconeri che sfiorano l'impresa a Madrid, veementi proteste a fine gara del presidente Agnelli

(ANSA/AP)
MADRID - E' sfumato per un soffio il miracolo alla Juve che viene eliminata ai quarti di finale di Champions dal Real Madrid, malgrado la vittoria dei bianconeri per 3-1 che qualifica però gli spagnoli in semifinale. Decisivo il rigore di Cristiano Ronaldo, al 96'.Il primo tempo si era concluso 2-0 per i bianconeri di Allegri grazie alla doppietta di Mandzukic. Il terzo gol della Juve è stato siglato da Matuidi al 60' del secondo tempo. All'andata, a Torino, il Real Madrid aveva vinto 3-0.

0 commenti:

Posta un commento