Milano: venerdì 23 marzo la cerimonia di giuramento della Scuola Militare "Teuliè"

MILANO. Si è svolta venerdì 23 marzo la cerimonia di giuramento di fedeltà alla Repubblica Italiana degli allievi del 1° anno della Scuola Militare "Teuliè".

L’atto solenne, suggellato con la tradizionale formula del "Lo giuro", è stato rimarcato dalla  presenza del Capo di Stato Maggiore dell'Esercito, Generale di Corpo d’Armata Salvatore Farina, del Comandante per la Formazione, Specializzazione e Dottrina dell’Esercito Generale di Corpo d’Armata Pietro Serino, ma soprattutto dalle famiglie degli allievi accorse numerose per questo importante evento.

Nel corso della  cerimonia, a cui hanno partecipato autorità civili, militari e religiose, il Comandante della Scuola Militare "Teuliè", Colonnello Gianluca Ficca ha riconsegnato al Presidente del consiglio comunale di Milano, dottor Lamberto Bertolè, il Primo Tricolore simbolo delle "Cinque Giornate", che proprio quest’anno celebra il 170° anniversario.

Il Capo di Stato Maggiore dell’Esercito, rivolgendosi ai 72 giurandi provenienti da tutte le regioni d'Italia, ha affermato: "Voi, allievi del corso Masotto III avete la mia personale ammirazione e quella di tutti gli ospiti, le autorità, i concittadini e gli ex allievi qui presenti. A Voi dico siate dei fratelli, aiutatevi oggi, domani e sempre l'un l'altro. Non abbiate paura. Siate orgogliosi e fate proposte, i vostri comandanti vi ascolteranno. Così sarete dei grandi uomini e dei grandi soldati". Infine, rivolgendosi ai familiari presenti alla cerimonia, ha aggiunto: "Solo voi sapete quanto è difficile lasciar volare i propri figli come gli uccellini che lasciano il nido e volano da soli. Questo va riconosciuto nella forza, nella volontà e nel coraggio di voi genitori. Grazie per aver avuto questa forza".

Presenti all'evento il Gonfalone del comune di Milano, della Regione Lombardia e della città metropolitana di Milano, i Labari delle Associazioni Combattentistiche e d’Arma, oltre che la gloriosa Bandiera dell’Istituto, decorata di Medaglia di Bronzo al merito dell'Esercito e centinaia di ex allievi.

La Scuola Militare "Teuliè", Liceo d’elite dell’Esercito, mediante un concorso pubblico, offre la possibilità a tutti i ragazzi e le ragazze che abbiano concluso con esito positivo il secondo anno dei Licei classico e scientifico di proseguire il triennio di studi. Peraltro, è di questi giorni la pubblicazione del bando di concorso per l’ammissione all’anno scolastico 2018 - 2019.

La Scuola garantisce una vasta e profonda preparazione particolarmente attenta al completamento di tutti i programmi didattici previsti dal MIUR includendo nel percorso formativo discipline che favoriscono il processo di formazione etico - morale, culturale e fisica degli allievi mediante l’applicazione di un codice di comportamento ispirato alle regole militari. La trasversalità della cultura militare è presentata agli allievi come piattaforma educativa sulla quale s’innestano valori e conoscenze necessarie allo sviluppo di competenze che saranno spendibili in qualsiasi ambito.

"Siamo una grande famiglia" ha dichiarato la presidente dell'associazione Haziel, Rossana Rodà Daloiso "I giovani sono il futuro: hanno negli occhi la gioia di cambiare il mondo e l’amore per la vita".

0 commenti:

Posta un commento