Gentiloni: "Il Cipe prenderà decisioni sul tema dei fondi per contrastare le delocalizzazioni industriali"

ROMA - "E' l'ultima riunione del Cipe prima delle elezioni e questo fa sì che ci siano molte decisioni da prendere, alcune molto rilevanti sulle infrastrutture, il cui rilancio è fondamentale per i nostri investimenti" ha dichiarato il premier Paolo Gentiloni durante la riunione del Comitato Interministeriale per la Programmazione Economica.

"Decisioni rilevanti sui fondi per la cultura e il turismo, con un'attenzione particolare alle regioni meridionali, sui piani operativi per l'ambiente, e infine sottolineerei anche l'importanza delle decisioni che il Cipe prenderà sul tema dei fondi per contrastare le delocalizzazioni industriali, un tema di cui si è parlato molto e giustamente nelle ultime settimane". 

1 commenti:

  1. Ma quando lo arrestano ? ... Un cialtrone come GENTILONI DEVE ESSERE FERMATO , un ipocrita simile che a tre giorni dalla GARA D'APPALTO del CAMPIONATO ELETTORALE, annuncia la creazione di interventi e fondi per -- contrastare la delocalizzazione industriale -- , dopo averla favorita e agevolata , distruggendo industrie di primaria importanza strategica , come FIAT, Ilva e industria pesante dell' acciaio, SVENDENDO AL QATAR CITTA' E AZIENDE , favorendo acquisizioni a man bassa di marchi e aziende italiane , consegnando di fatto il nostro SISTEMA INDUSTRIALE AI CINESI di PEOPLE'S BANK OF CHINA ergo lo STATO CINESE , ebbene costui, GENTILONI sedicente premier , DEVE ESSERE STOPPATO . Mandiamolo a GAETA, assieme ai suoi gerarchi finti sinistrorsi, quaqquaraqqua' MANTENUTI e traditori, corrotti e pronti a consegnare il Paese, AL PARI DELLA LORO EX COSCIENZA POLITICA, ai FONDI ESTERI SPECIALIZZATI IN SPECULAZIONI E FRODI ....vedi Embraco, Italo, FIAT, Alitalia, ....

    RispondiElimina