Gentiloni: "Questo voto è una scelta di campo: domenica sarà molto importante"

"Questo voto è una scelta di campo" ha dichiarato il premier Paolo Gentiloni in una intervista a Repubblica "Senza chiamare in causa Merkel e Macron, c’è però la percezione che il voto di domenica prossima sia molto importante. Le forze che in Europa hanno avuto la meglio su populisti e sovranisti ci guardano con preoccupazione. Ma con la speranza che anche in Italia si possa evitare quel rischio. La posta in gioco è altissima e bisogna averne la consapevolezza. Ho l’impressione che in questa campagna elettorale siano stati allestiti due palcoscenici. Sul primo va in scena il festival delle promesse mirabolanti, delle proposte assurde e qualche rissa. Sul secondo – a dir la verità un po’ oscurato – si gioca una sfida che riguarda il nostro futuro. Uno scontro tra la possibilità di mantenere una ripresa economica accettabile, di avviare una seconda stagione delle riforme - e la minaccia di mandare a gambe all’aria tutti gli sforzi e sacrifici compiuti in questi anni. Il secondo aspetto riguarda i nostri valori. Quelli del centrosinistra. I valori democratici, liberali, della società aperta, del welfare, del dialogo con popoli diversi. Dall’altra parte – e non è mai stato così chiaro nella storia del nostro paese – ci sono l’odio, i muri, l’antieuropeismo, il sovranismo, la chiusura al dialogo. E riaffiorano vecchi fantasmi del passato". La vera posta di questa partita è "la qualità della democrazia".

0 commenti:

Posta un commento