28 ottobre: Minniti dice no alla "Marcia"

di NICOLA ZUCCARO - "Con le motivazioni da me già espresse in Parlamento, nella seduta del 20 settembre, ho già dato indicazioni al Questore di Roma di non concedere l'autorizzazione per la manifestazione promossa da Forza Nuova, sempre nella Capitale, il prossimo 28 ottobre". In vista dell'appuntamento commemorativo il 95esimo anniversario della Marcia su Roma, il Ministro dell'Interno Marco Minniti ha reso pubblica la posizione del Governo e del Dicastero da egli diretto sull'evento che nel già caldo Autunno romano, a seguito delle concomitanti proteste di piazza contro il Rosatellum sta animando, in queste ore, l'opinione pubblica nazionale, tanto da provocare l'immediata reazione dell'Associazione nazionale Partigiani d'Italia.

All'unisono (anche se dalla Questura romana, è giunta solo una richiesta e sempre da parte di Forza Nuova, per una manifestazione da svolgersi presso l'Eur, alle ore 16 del 28 ottobre) i Presidenti Smuraglia (nazionale) e De Sanctis (romano), rispettivamente giudicano eversivo e rievocativo di lutti, di disastri e di rovine, il corteo previsto per la stessa data.

1 commenti:

Posta un commento