Sparatoria in Florida: vittime salgono a 17

(ANSA/AP)
PARKLAND - Attimi di terrore in una scuola superiore della Florida, negli Stati Uniti: diciassette persone sono morte e almeno 14 sono rimaste ferite in una sparatoria in un istituto di Parkland. Preso l'autore, un 19enne, descritto come "ragazzo difficile", ex studente espulso dalla stessa scuola. Forse questo il movente della strage, hanno spiegato le autorità.

Tra le vittime ci anche una professoressa raggiunta dai colpi del killer mentre con il suo corpo proteggeva uno degli studenti.

Sul posto sono accorse le forze dell'ordine e soccorsi in maniera massiccia che sono subito intervenuti. Agli studenti era stato ordinato di barricarsi all'interno degli edifici del campus. 

0 commenti:

Posta un commento