Agenzia delle Entrate: "Nel 2017 20,1 miliardi dalla lotta all'evasione"

ROMA - "Sono 20,1 miliardi di euro riportati nelle casse dello Stato nel 2017, il 5,8% in più rispetto al 2016, e il 53% in più rispetto al 2013. Rispetto al totale, 11 miliardi sono versamenti diretti dei contribuenti a seguito dei controlli, che segnano un aumento del 14,6% rispetto al 2016" si legge in una nota dei risultati dell'azione di Agenzia delle Entrate e di Agenzia entrate-Riscossione relativi al 2017 presentati dal direttore dell'Agenzia delle Entrate, Ernesto Maria Ruffini, alla presenza del premier, Paolo Gentiloni e del ministro dell'Economia, Pier Carlo Padoan.

"Toccano inoltre quota 1,3 miliardi le somme incassate grazie alle lettere inviate ai contribuenti per la compliance, con un balzo in avanti del 160% rispetto all’anno precedente. Infine 7,4 miliardi derivano da ruoli, con un incremento del 54,2% rispetto al 2016. Relativamente all’attività dell’Agenzia delle entrate-Riscossione, nel 2017 questa ha messo a segno un risultato straordinario con oltre 12,7 miliardi di euro e un incremento del 44% rispetto al 2016. Un ruolo importante nel totale riscosso viene dalla definizione agevolata, la cosiddetta rottamazione delle cartelle, che ha portato nel 2017 6,5 miliardi di euro"

0 commenti:

Posta un commento