Attacco Isis in moschea: 40 vittime

(ANSA/EPA)
KABUL - E' stato rivendicato dall'Isis l'attacco alla moschea sciita dell'Imam Zaman a Kabul in cui sono morte una quarantina di persone e decine di feriti. A riferirlo il quotidiano britannico Independent, che cita un comunicato dello Stato Islamico.

L'attentato - si legge nel comunicato - era diretto contro i "politeisti", un termine con cui il gruppo fondamentalista definisce spregiativamente i musulmani sciiti.

Poche ore dopo i talebani afghani hanno sparato tre razzi che si sono schiantati nella 'zona verde' al centro di Kabul. Secondo i primi rilievi i razzi hanno colpito le aree di Wazir Akbar Khan e Shash Darak.

0 commenti:

Posta un commento