Milano: un workshop internazionale sul terrorismo informatico

MILANO. Continuano le interessanti iniziative nella città di Milano: si è svolto giovedì 28 settembre 2017, presso la Confcommercio, la tavola rotonda per lo scambio economico italo-euroasiatico e dei paesi del vicino Mediterraneo, con “Asigitalia” come partner internazionale, su come difendersi dal terrorismo informatico.

Secondo quanto emerso durante il convegno ad oggi nessun dato è al sicuro: è una tematica complessa nel mondo internazionale.

Tra i presenti: il generale Battisti della Nato, la professoressa Mariarita Gismondo la quale ha messo in evidenza la problematica inerente anche alla protezione dati nel mondo scentifico, gli avvocati Rosario Imperiali e Angelo De Riso i quali hanno messo in evidenza gli aspetti giuridici riguardo la normativa che non sempre protegge, Stefano Piazza del Centro Studi Space di Lugano, ingenere Enrico Annacondia per l’industria 4.0, dottor Marco Testini per la defenx azienda internazionale  che da anni studia e produce degli strumenti per contrastare il fenomeno.

Per quel che riguarda il problema, è molto vasto: aziende che pagano per non fare uscire i loro dati, i terroristi che prendono informazioni dai sistemi informatici, la ricerca che può essere compromessa perché se adoperata male non aiuta l’uomo ma lo danneggia. Sono stati affrontati tanti aspetti ma ad oggi non c’è un sistema sicuro.

0 commenti:

Posta un commento