Irma si rafforza a categoria 4. Trump: "Dio benedica tutti"

WASHINGTON - L'uragano Irma si e' di nuovo rafforzato a categoria 4, con venti fino a 210 chilometri orari, mentre prosegue la sua rotta verso la Florida. Irma era stato declassato ieri sera a categoria 3. Oltre 300mila tra residenze e aziende sono senza elettricità in Florida a causa dei fortissimi venti. Secondo quanto riporta la Abc News, oltre 300mila clienti di varie compagnie sono al buio dalle 3:00 di domenica (le 9:00 in Italia). Intanto, le compagnie aeree hanno già cancellato circa 10.000 voli, circa 7.000 dei quali in Florida.

Il presidente Usa Donald Trump si è unito agli ultimi appelli accorati nelle poche ore che separano l'arrivo dell'uragano in Florida e invita a lasciare i luoghi lungo i quali e' previsto il passaggio della perturbazione, senza preoccuparsi delle cose materiali. "Gli oggetti si possono rimpiazzare ma le vite no", insiste Trump. Al momento Irma è di categoria 3 ma ci si aspetta un rafforzamento nelle prossime ore.

L'uragano Irma viaggia veloce verso la Florida e il National Hurricane Center ha segnalato che alle 22 ora locale la perturbazione si trovava a circa 95 miglia a sud-est di Key West con venti a 120 miglia orarie.

Intanto Irma si è abbattuta nelle ultime ore su Cuba ed ha provocato guasti alla rete elettrica cubana "a livello nazionale": lo rendono noto media ufficiali, che riferiscono di una riunione per esaminare l'emergenza presieduta da Raul Castro. Secondo altre fonti, gran parte di Cuba, inclusa L'Avana, è rimasta al buio.

0 commenti:

Posta un commento