Visualizzazione post con etichetta MODA. Mostra tutti i post
Visualizzazione post con etichetta MODA. Mostra tutti i post

Roberto Cavalli ricoverato in ospedale

MILANO - "Sono all'ospedale di Milano, niente di male, ma sono comunque nervoso, sono solo molto fortunato ad avere vicino a me la mia adorabile Sandra e i miei angeli Cristiana e Rachele. Ora mi aspetto molte belle parole da tutte le persone che mi amano in tutto il mondo e ho dimenticato di inviare milioni di baci a tutti i miei più cari amici, questa è la mia più grande ricchezza". A scriverlo in un post Facebook lo stilista Roberto Cavalli per informare i suoi amici del suo stato di salute e del ricovero.

Nella foto postata, lo stilista toscano mostra in primo piano di avere un tubo medicale nelle narici. Si stringe a lui la giovane fidanzata, Sandra Nilsson, ex coniglietta di Playboy, che fa coppia fissa con lo stilista fiorentino da qualche anno. Cristiana e Rachele sono le figlie di Cavalli.

Miss e Mister Model by Nichollstylemake al Lido "Paparazzi 242" di Milano Marittima

RAVENNA - Vito Ligorio e Angela Di Sclafani sono i vincitori assoluti di Miss e Mister Model by nichollstylemake 2019.

I due concorrenti hanno prevalso sui concorrenti in gara il (7 Settembre) al BBK di Punta Marina di Ravenna. Grazie a questo successo, i premiati hanno diritto al viaggio Costa Crociera e al servizio fotografico gratuito, realizzato da Alex Comaschi. 
La manifestazione si è svolta con successo di pubblico grazie alla presenza di Domenica Pace (Nicholl Peace) da Ciao Darwin 8 ed ex modella che ha condotto la serata affiancata da Jack Bonora, noto presentatore Emiliano. 
I festeggiamenti hanno avuto un prosieguo al lido Paparazzi 242 di Milano Marittima l’8 Settembre. Ad accoglierli con immenso piacere c’è stato Patrick Baldassarri, noto imprenditore visto l’anno scorso su Templation Island Vip. Ma altri premiati ci sono stati all’interno del Lido Paparazzi. 
Ad aggiudicarsi il Titolo di Miss e Mister Paparazzi abbiam visto: Lu Rocha, donna brasiliana e Stefano Colombo giovane bergamasco.  
Nonostante la gran bella sfida, il più votato e incoronato dalla giuria, che ha visto tutti unanime è risultato il pugliese Vito Ligorio, che ha diritto d’ora in avanti nel partecipare a tutti gli eventi targati Apulia Stars Agency.

Professione fashion designer: intervista a Nicola Introna


Il fashion designer barese Nicola Introna è uno dei volti più noti del panorama della moda pugliese. Autodidatta, ha cominciato fin da ragazzino a disegnare e ritagliare. Prima con un suo atelier, poi per aziende pugliesi di confezioni, ha continuato prestando la sua consulenza alle aziende. Ha lavorato per Manifatture Bleve, di Otranto, per Pisciotta Confezioni, a Bari.

Quindi stilista per Futuro ha rivolto le sue creazioni all’uomo amante delle notti più folli, pantaloni aderenti, stivaletti a punta e gli immancabili jeans. Attualmente con il marchio Paciotti porta sulle passerelle anche i colori e le tradizioni della Puglia.

Giornale di Puglia ha avuto il piacere di intervistarlo. A cura di Edoardo Giacovazzo. Montaggio video a cura di Daniele Martini.

Miss Mondo Italia 2019: partito il countdown verso la finale


GALLIPOLI (LE) - Inizia il conto alla rovescia per Miss Mondo Italia 2019. Siamo infatti al giro di boa per la nota kermesse nazionale. Ancora sette giorni d’attesa e l’Italia conoscerà la splendida Miss, che rappresenterà Il Bel Paese alla finale internazionale di Miss World 2019, in programma il 7 dicembre in Thailandia. 

Le 50 finaliste si sfideranno in passerella sabato 15 giugno sul palco del Teatro Italia, conduce Giorgia Palmas ex Miss Mondo Italia e bellezza nazionale che nella storia del concorso ha ottenuto il miglior piazzamento internazionale ssendo giunta seconda alla kermesse di bellezza internazionale. 

Proprio lei presenterà i tanti ospiti del mondo dello spettacolo che affolleranno il parterre. Sul palco pronte a contendersi l’ambita fascia ed il titolo di Miss Mondo Italia come noto 50 bellezze in rappresentanza di tutte le regioni italiane, pronte a succedere di fatto alla bellissima Miss Mondo 2018 la campana Nunzia Amato.

Addio a Jean-Louis David, l'iconico coiffeur del taglio scalato


Si è spento a 85 anni a Jean-Louis David, l'iconico parrucchiere che negli anni Settanta inventò il taglio scalato. David è morto in Svizzera dove viveva dal 2002, anno in cui aveva venduto il suo impero al gruppo americano associato al marchio Franck Provost. Era malato da tempo. Ha avuto quattro mogli e quattro figli.

Nato a Parigi, figlio di parrucchieri, aprì il suo primo salone nel 1961, nell'avenue de Wagram, rivoluzionando il concetto di hairstyle ed affermando con il look l'emancipazione della donna. La sequenza 4.7.7. è il nome del taglio corto fatto a Kim Novac e diventato famoso in tutto il mondo. Ha collaborato sin dagli esordi della sua fulgida carriera con i grandi fotografi di moda come Helmut Newton ed Herb Ritts.

L'impero di Jean-Louis David si estende in 14 Paesi: è la prima rete di parrucchieri in Europa e la seconda nel mondo. Jean-Louis David, secondo il giornale Bilan, era tra i 50 uomini più ricchi di Francia in Svizzera, con un patrimonio stimato tra i 90 e i 180 milioni di euro.

Fitness & moda fashion a Milano

di EDOARDO GIACOVAZZO - Oggi la società moderna è sempre più esigente, richiede infatti maggior dinamicità, eleganza e sportività. All'uomo moderno non bastano soltanto le normali 24, ma molte di più, e deve essere sempre pronto, determinato e in forma. Il mondo della moda oggi ha compreso quest’ esigenza realizzando nuove linee e accessori d’abbigliamento.

Ne abbiamo parlato con Stefania Bravi, nota web influencer milanese ed ex ballerina professionista all'interno dell'Harbour Club di Milano, uno dei club sportivi più in voga di Milano, a pochi passi dallo stadio di San Siro. 

Tra le storie che anticipano gli stili più rilevanti per la prossima stagione troviamo sicuramente quella dello sport

Lo stile sportivo si concentra su materiali futuristici, volumi ergonomici, finiture colorate e forme squadrate ed oversize.

La funzionalità è il punto chiave dell'eleganza e della modernità, l'accessorio deve essere funzionale, comodo ma allo stesso tempo alla moda. 

Sneakers, tute, borse e backpack. Lo sport diviene parte integrante delle tendenze previste per la primavera estate 2019.

Settimana della Moda Internazionale a Milano con Domenica Pace (Nicholl Peace)

MILANO. In passerella per l’International Fashion Week di Milano, grandi maison dove trovano gran spazio anche nuovi brand stranieri provenienti da tutto il mondo.

Tanti gli eventi che hanno animato la Fashion Week: esposizioni, sfilate,party esclusivi con tanti ospiti d’eccezione. Per quanto riguarda le novità, sul fronte si sono visti gli accessori di Giusy Donini ispirati a tendenze globali come la Cina,il Messico.

Foto in real time, looks,outfit con creazioni di vari stilisti che ci ha regalato grandi novità in extremis. Presso l’hotel Melià di Milano ancora una volta,protagonista è stata la moda ma tra volti conosciuti di Influencer abbiamo intravisto Domenica Pace (Nicholl Peace), invitata dall’Opulence di Dubai e da una stilista a lei molto cara.

Essa è capitata non a caso il sabato a Milano, dove si è concentrato il maggior numero di sfilate. Già sveglia alle 06:00 del mattino per i preparativi  ma quanto detto dalla stilista Ivana Todaro, al pubblico si è presenziata intorno le 17:00 così come era stato previsto dal programma Fashion Week. Non le sono mancate foto ed immagini a bordo passerella dove ha mostrato un primo abito maculato con scarpe abbinate ed in seconda uscita un abito con paillettes argentato, cioè piccolissimi dischi di materiale plastico colorato che le davano ancora più luce, con trasparenze e pochette abbinate. Tra l’altro il giorno dopo,le sue foto apparse sui vari social e condivise proprio da tutti sono stati il modo migliore per scoprire i dettagli delle collezioni autunno-inverno 2019-2020,come ad esempio le scarpe indossate, i bijoux. La parte più interessante della collezione mostrata ed esibita dalla medesima,sono state le scarpe e i suoi orecchini a frange stie Crystal.

Gli occhi sono ricaduti anche sulla pelliccia ecologica gialla, esibita e volteggiata in passerella, dove ha mostrato la sua idea di leggerezza presentando una pelliccia oversize, calda avvolgente e con il colore dell’anno "il giallo". Una tendenza che ha fatto comodo a lei essendo freddolosa nei lunghi periodi d’inverno.

Lunga fino al ginocchio ,dalla forma morbida e dai volumi esagerati ,nella versione per così dire classica,declinando la nuance del giallo ocra. Un modello abbordabile con manica lunga e pelo rasato in un dolcissimo color giallo ocra e con lievi sfumature sul caramello. Stavolta si è mostrata romantica,elegante e piuttosto con qualche accessorio in meno rispetto alla sua quotidianità. Consigli della sua stilista o della consulente d’immagine?e chi lo sa!Una cosa è certa,al termine di ciò stranamente, non ha disertato il suo cocktail ma è rimasta in compagnia di Daniele Bassoli suo fotografo,della stylist e dell’intero team dell’Opulence di Dubai. Di certo la rivedremo a Paris con uno dei suoi nuovi look imperdibili. 

Moda: è morto il leggendario Karl Lagerfeld

ROMA - E' scomparso Karl Lagerfeld, lo stilista e fotografo tedesco tra i grandi della moda. Famoso per gli occhiali scuri e lo stile eccentrico, Lagerfeld è stato direttore artistico di Fendi e Chanel. Aveva 85 anni, ma aveva sempre tenuto segreta la data esatta della sua nascita.

Lagerfeld a avuto una sua etichetta e nonostante il successo non ha disdegnato le collaborazioni con i colossi del low cost: per H&M ha firmato nel 2001 una collezione a edizione limitata andata a ruba in due giorni. Dal 2010 ha firmato per quattro stagioni le collezioni di Hogan, per cui ha ripensato i modelli classici del brand, sneakers e ballerine. Nel 2006 ha lanciato una collezione casual uomo-donna, K Karl Lagerfeld, che includeva T-shirt e blue jeans. Nato da Christian ed Elisabeth Lagerfeld ad Amburgo, in Germania, Lagerfeld era figlio unico. Suo padre era socio di una banca d'affari svedese che fece fortuna introducendo il latte condensato in Germania. La sua data di nascita per molto tempo è stata un vero mistero. La scrittrice Alicia Drake sosteneva che fosse nato nel 1933. Lagerfeld diceva di essere nato nel 1935.

I registri di nascita in Germania non sono aperti a ispezioni. Certa la data in cui Lagerfeld emigrò a Parigi con sua madre il 1953. Karl incontra la moda grazie a sua madre che nel 1949 lo porta alla sua prima sfilata, di Dior, a Parigi, dove poi si trasferisce e dove nel '54 da Pierre Balmain ha il suo primo lavoro nella moda avendo vinto un concorso per disegnare un cappotto sponsorizzato dal Segretariato Internazionale della Lana. Nel 1962 diventa il primo freelancer dell'industria della moda lavorando tra Francia, Italia, GB e Germania e lancia un'etichetta sua. Nel '65 ha comincia la collaborazione con Fendi. Nel '64 è la volta di Chloe. Un docufilm racconta l'amicizia con lo storico rivale Yves Saint Laurent fino al litigio nel 1975. Aveva vinto anche il concorso per un premio di abiti sponsorizzato da YSL. "Saint Laurent lavorava per Dior- ricordava Karl - altri giovani che conoscevo pensavano che fosse Dio, invece io non ero così impressionato". Dopo tre anni si trasferì da Jean Patou. "Mi annoiavo anche qui perciò mi licenziai e provai a tornare a scuola, ma non studiavo quindi ho passato più due anni sulle spiagge, suppongo di aver studiato la vita in quel modo". L'annoiato Karl con i soldi della sua ricca famiglia ad un certo punto però fonda un piccolo negozio a Parigi. In questo periodo, come altri colleghi, consultava spesso Madame Zereakian, la veggente armena di Christian Dior. "Fu lei a dirmi che avrei avuto successo con la moda e i profumi" rivelò in seguito.

Nel 1980 Lagerfeld fondò la sua etichetta e con il suo nome lanciò in effetti profumi e abiti. Karl ha vestito pop star come Kylie Minogue e Madonna. Claudia Schiffer è stata la sua modella preferita degli anni '80-'90, Kaia Gerber l'ultima musa. Il docufilm cerca di fare luce nelle pieghe degli episodi privati dello stilista e svelarne la personalità. Lagerfeld possiede una collezione di 50mila libri (ha aperto una libreria nel '99 a Parigi) e modi di relazionarsi agli altri da imperatore come suggerisce il suo soprannome. 

Dal 1987 firma tutte le campagne fotografiche, scoprendo un talento anche con le immagini. Lagerfeld era commendatore dell'Ordine della Legion d'Onore dal 2010. Appassionato di architettura è stato grande amico di Zaha Hadid a cui ha commissionato il Mobile Art Pavilion per Chanel. A Tadao Ando ha affidato la realizzazione della sua casa-studio a Biarritz, in Francia. Aveva colpito la sua assenza all'ultima sfilata di Chanel, lo scorso 22 gennaio: non era mai accaduto prima.

Stefania Bravi (intervista): "Tanto studio e passione dietro il lavoro dell'influencer"

MILANO - Quest'oggi abbiamo il piacere di ospitare nella sezione 'Interviste' di Italia Notizie la fashion influencer milanese Stefania Bravi. Stefania nasce a Milano il 3 settembre 1992 e studia danza fin da piccola diplomandosi come danzatrice professionista presso l’accademia Dancehaus di Susanna Beltrami, di Milano, per la danza classica e contemporanea. Continua a lavorare come danzatrice fino al 2017. Personaggio nel film Italy Amore Mio di Ettore Pasculli per Uci cinema e per Crozza nel paese delle meraviglie.

Da sempre appassionata al mondo della moda, affianca alla danza studi di moda, fin dai suoi 18 anni.
Si diploma all’istituto Naba di Milano in Fashion Styling e Fashion Marketing e studia Fashion Image & Styling all’Istituto Marangoni di Miami, in America.

Nel 2013 apre il suo primo blog di moda, divenuto nel 2018 Gylda Creative, e sempre nel 2013 viene scelta come personaggio e ballerina per il film Italy Amore Mio, diretto da Ettore Pasculli. Poco tempo dopo partecipa al programma Crozza Nel Paese Delle Meraviglie su La7.

Dal 2013 lavora come Web Influencer e volto per diversi brand, creando contenuti social e web dedicati al mondo luxury, fashion, lifestyle e travel.

Nel 2015 viene scelta, per un anno, come ambassador da Mini Cooper. Nel 2016 diventa uno dei volti della campagna Ops Objects (cartacea e web) e viene nominata da Les Cahiers Fashion Marketing tra le blogger italiane più influenti. Nel 2018 appare nella vetrina del Brian & Berry Building di Milano come Ambassador della campagna di San Valentino ed è volto della trasmissione Follow Us su Tele7Gold. Nel 2018 diventa ambassador di Toyota, South Dade, a Miami. A dicembre 2018 si trasferisce per due mesi in Florida, grazie ad un importate progetto social in collaborazione con l’Istituto Marangoni di Miami.

Nel corso degli anni grazie alla sua influente presenza social collabora e rappresenta molti brand del settore moda e lifestyle come Hogan, Ferragamo, Dior, Elisabetta Franchi, Yamamay, Lancia, Fendi, Antonio Croce. Ad agosto 2018 vola in Canada e a Miami come ambassador ufficiale di Air Canada.

Ha collaborato, grazie al suo account Instagram, con brand quali Steven Madden, Tara Jarmon, Dove, Tiffany, Carlo Pignatelli, Swatch, Nomination, Angelo Marani, Burberry, Freddy, Melia Hotels, Me by Melia, Marriott, Shangri-La, Savini.

Dal 2017 lavora a tempo pieno con il suo account Instagram e il suo blog occupandosi di progetti legati al mondo moda e travel, in collaborazione con importanti brand, enti e strutture turistiche. Amante del mondo luxury, della moda e dell’arte, dedica molto tempo alla ricerca e allo studio delle tendenze. Maniacale per i dettagli e per la forma, definisce il suo stile elegante e ricercato.  Dal 2018, lavora anche come Art Director, dedicandosi alla progettazione di brevi Fashion Film.

Videointervista a cura di Edoardo Giacovazzo.

SOCIAL:

Dolce&Gabbana: "Chiediamo scusa alla Cina"

MILANO - Hanno chiesto pubblicamente scusa gli stilisti Dolce & Gabbana, promettendo che quanto avvenuto in questi giorni non accadrà più in futuro, dopo le veementi polemiche in Cina per l’ultima campagna pubblicitaria.

“In questi giorni abbiamo ripensato moltissimo, con grande dispiacere, a tutto quello che ci è successo e a quello che abbiamo causato nel vostro Paese e ci scusiamo moltissimo. Le nostre famiglie ci hanno sempre insegnato a rispettare le varie culture di tutto il mondo e per questo vogliamo chiedervi scusa se abbiamo commesso degli errori nell’interpretare la vostra”, dichiara lo stilista Domenica Dolce, nel video, a fianco del co-fondatore della maison, Stefano Gabbana.

“Vogliamo anche chiedere scusa a tutti i cinesi nel mondo, perché ce ne sono molti, e prendiamo molto seriamente questa scusa e questo messaggio”, ha continuato Gabbana. “Siamo sempre stati molto innamorati della Cina: abbiamo visitato moltissime città, amiamo la vostra cultura e certamente abbiamo ancora molto da imparare. Per questo ci scusiamo se abbiamo sbagliato nel nostro modo di esprimerci”, ha ripreso la parola Dolce.

“Faremo tesoro di questa esperienza e sicuramente non succederà mai più. Anzi, proveremo a fare di meglio, e rispetteremo la cultura cinese in tutto e per tutto. Dal profondo del nostro cuore vi chiediamo scusa”, ha aggiunto Gabbana. Al termine del video i due stilisti concludono con la parola cinese usata per chiedere scusa: “duibuqi”.

Carlotta Maggiorana è Miss Italia 2018

E' la 26enne Carlotta Maggiorana, già miss Marche, a trionfare al concorso Miss Italia. La ragazza è un volto già noto nel mondo dello spettacolo: ha recitato con Brad Pitt e Sean Penn nel film The tree of life e Un fantastico via vai di Leonardo Pieraccioni, oltre a essere stata valletta di Avanti un altro! e Paperissima.

Una finale ricca di novità, ma anche di polemiche come quelle legate agli insulti contro Chiara Bordi, la 18enne tarquiniese "disabile", vittima di un terribile incidente che le ha fatto perdere una gamba, sostituita con una protesi. Non solo polemiche ma anche tanta emozione, con l'omaggio a Fabrizio Frizzi, storico conduttore del concorso.

Capelli colorati: come prendersene cura

Capelli tinti e colorati? Come fare a prendersene cura? Le chiome colorate sono quelle più sfibrate e indebolite dalle continue tinture che contengono sostanze aggressive che, a lungo andare, alterano la struttura della fibra capillare.

Sono, soprattutto, le tinture contenenti l’ammoniaca che provocano reazioni allergiche e rovinano visibilmente i capelli rendendoli opachi, spenti e secchi.

Come curare la chioma indebolita? Preferire sempre le tinture vegetali e naturali per rendere i capelli più corposi e più rimpolpati. Inoltre, è buon consiglio optare per i prodotti Tigi.

Capelli tinti: consigli utili per curare i capelli dalla radice alla punta
Oggigiorno tutte le donne preferiscono avere la chioma colorata per esprimere la propria personalità o per coprire i primi capelli bianchi, ma è importante prestare la massima attenzione a non rovinare i capelli con le continue tinture.

Ecco i consigli e i suggerimenti utili per far risplendere i propri capelli colorati.

#1. Scelta dello shampoo e maschera per capelli colorati
Il primo passo per curare i capelli tinti è quello di ridurre la frequenza della colorazione ad una volta al mese. Ad ogni lavaggio è bene scegliere lo shampoo perfetto adatto a ristrutturare in profondità la fibra del capello sfibrato dalla decolorazione o dall’ammoniaca contenuta nella tintura.

È buon consiglio acquistare sempre prodotti specifici per mantenere in salute la chioma, preservandone la brillantezza a lungo. Tra i migliori prodotti consigliati dai migliori Saloni di Hair Stylist, Tigi Catwalk Headshot Reconstructive Shampoo è un’emulsione detergente e condizionante a base di glicerina, con un complesso di estratti di ginseng, proteine del grano.

Massaggiare i capelli colorati con lo shampoo e lasciare in posa qualche minuto affinché il prodotto agisca specificatamente sulle aree più danneggiate del capello. Ideale per ridurre la rottura e le doppie punte.

Sciacquare con acqua tiepida e tamponare la chioma con un asciugamano in cotone. Applicare sulle punte dei capelli colorati un po’ di maschera prodigiosa Tigi Bed Head al burro.

Grazie alla sua formula, gli olii e le vitamine contenute nella crema aiutano a contrastare la perdita di nutrimenti essenziali e a conferire la morbidezza naturale alla chioma.

Questa maschera aiuta a mantenere il colore vivace, ammorbidisce la cuticola donando un effetto brillante. Risciacquare con acqua tiepida.

#2. Piega e fissante per capelli tinti
Una volta lavata la chioma si proceda con l’asciugatura: è importante regolare il calore del phon e utilizzare le spazzole con setole naturali, mai di plastica.

Asciugare i capelli mantenendo il phon ad una certa distanza, una volta pronte, applicare sulle punte uno spruzzo del prodotto Tigi Papaya Leave-in Moisture Spray che districa i capelli rinforzandoli e combattendo l’effetto crespo.

Nutriente ed idratante, questo delizioso spray ultraleggero profumato alla papaya arricchisce i capelli colorati che necessitano di maggiore idratazione.

Passate la piastra o l’arricciacapelli a seconda della pettinatura e spruzzare TIGI BED HEAD HEADRUSH SPRAY, un lucidante spray con texture leggera!

La sua formula a base di derivati della seta, della silice naturale, di miele, zucchero di canna e bietola aumenta la luminosità dei capelli. Per fissare la piega un ultimo spruzzo di lacca a tenuta extra-forte.

Scarpe da ginnastica: tendenze moda e modelli per ogni esigenza


Negli ultimi anni le scarpe da ginnastica sono diventate sempre più popolari. Non stiamo parlando solo delle scarpe specializzate per il singolo sport, ma di diverse tipologie di scarpe da ginnastica tra le quali si possono trovare anche le calzature sportive, comode, alla moda e confortevoli, da indossare ogni giorno. Questa categoria, che potremmo indicare come scarpe casual, spazia dalle sneakers eleganti, perfette anche per andare in ufficio, alle scarpe specifiche per il singolo sport, ad esempio con un maggiore grip per andare in sala pesi o le scarpe da running adatte per la corsa al mattino. All’interno di questa ampia categoria esistono anche delle mode del momento, che portano a selezionare alcuni modelli piuttosto che altri, non solo per questioni che riguardano la loro comodità o praticità. Vediamo insieme le principali tipologie.

Le sneakers

La moda degli ultimi tempi ha certamente reso le sneakers le scarpe più diffuse, sia per l’uomo, sia per la donna. Oggi sono disponibili moltissimi modelli di calzature, che sarebbe riduttivo indicare solo come scarpe da ginnastica. Le sneakers sono infatti calzature di vario genere, partendo dalle più tradizionali scarpe da tennis o da basket, quelle con suola bassa e tomaia in tessuto o in pelle. I colori che da sempre vanno di moda, anche nel 2018, sono chiari, come il beige o il bianco. Non si disdegnano però anche i colori più accesi, come l’arancione vivo o il rosa, soprattutto per le sneakers con suola spessa e tomaia in tessuto misto. Per chi vuole indossare questo tipo di calzature anche per andare in ufficio è consigliabile selezionare i modelli con tomaia in pelle, oggi disponibili anche in colori alla moda, sobri e seri, perfetti per il professionista che intende mantenere un abbigliamento non eccessivamente elegante.

Scarpe sportive

Negli ultimi anni sempre più spesso capita di notare persone che utilizzano, ogni giorno, scarpe da ginnastica delle migliori marche, come fossero delle comuni scarpe sportive. Le tomaie si colorano delle tinte più bizzarre, a volte anche in mix di colori o disponibili in tipologie personalizzabili: ci si può creare la combinazione perfetta, con i colori prediletti, e in tutta comodità potremo avere le scarpe spedite a casa. Le motivazioni che portano queste calzature ad essere sempre di moda è sicuramente la loro praticità; la suola compatta e ad alto assorbimento degli urti permette di indossare questo tipo di scarpe ogni giorno camminando senza problemi alla schiena o alle gambe. Tra i maggiori utilizzatori delle scarpe da ginnastica ogni giorno ci sono certamente i ragazzi, ma ormai questa moda è dilagata anche tra gli adulti. Del resto perché rinunciare alla comodità, soprattutto se in commercio possiamo trovare calzature sportive belle, colorate e accattivanti.

Scarpe per uno specifico sport

C’è poi l’ampia categoria di tutti coloro che praticano uno sport. In un mondo che ci costringe sempre più spesso a svolgere lavori sedentari il numero dei praticanti sportivi è in regolare aumento. C’è chi va in palestra e si ferma in sala pesi, chi segue dei corsi, di aerobica Zumba o spinning, che ama farsi una corsetta al mattino e chi invece preferisce scarpe da camminata o nordik walking. Per tutte queste categorie di persone esiste la scarpa più adatta. La moda detta legge anche qui, ma stiamo parlando di una visione che va più sulla performance che sull’aspetto estetico delle scarpe da ginnastica. Oggi un negozio che si rispetti deve avere al suo interno personale in grado di utilizzare gli strumenti adatti, che consentano di capire il tipo di appoggio che il cliente ha sulla pianta del piede, in modo da fornirgli una scarpa sportiva che lo sostenga in modo corretto e gli eviti gli infortuni.

Look di Capodanno, i consigli di Lino Sorrentino


di LINO SORRENTINO - A prescindere dagli eventi che hanno caratterizzato il vostro ultimo anno, non fatevi trovare impreparate e concedetevi il meglio con un look scintillante studiato ad hoc! Per il make-up di fine anno puntate su uno sguardo con colori intensi e brillanti e accendete la bocca declinando tutte le tonalità di rosso.
Per i capelli non tralasciate una visita dal parrucchiere che saprà consigliarvi il trattamento più giusto per dare lucentezza e corposità alle vostre chiome e mostrarvi un ventaglio di proposte colore. 

San Silvestro - Per l'ultima notte dell'anno il mio suggerimento è essere eleganti e naturali. Indossate i capelli sciolti solo se perfettamente sani e curati, diversamente ricorrete all'applicazione di qualche clip estension per ottenere più volume. In alternativa ispiratevi alla splendida Jennifer Lopez, raccogliendo i capelli nell’iconica Ponytail, vista sulle passerelle internazionali: la coda, alta o bassa, lasciata aperta o avvitata a creare un piccolo chignon resta la tendenza di questa magica notte.

Capodanno - Per il nuovo anno ci sono tantissime novità nei tagli, le geometrie abbinate all'arte ed alla morfologia dei vostri visi sono infinite e sempre più studiate nei colori per darvi un look sano e naturale. Attente al fai da te, che triplica il lavoro degli hairstylist, dunque affidatevi fin da subito alle mani di un professionista.
L’attrice Margherita Paoluzi, nostra cliente a Colleverde, interpreta il nostro mood per affrontare il nuovo anno. Su di lei abbiamo realizzato un colore castano nella tonalità brown velvet, una colorazione che ha in se nuances molto calde, unite a sottili schiariture color dattero che riscaldano ulteriormente e valorizzano il colore degli occhi. 
Per il taglio ho optato per un bob degradè corto, una linea molto versatile che si presta a diversi tipi di asciugatura: liscio, mosso o asciugato al naturale il bob ha sempre molto carattere ed è indispensabile per chi, come Margherita Paoluzi, per lavoro passa da ruoli romantici a ruoli più rock.

Con l'augurio che questo 2018 possa portarvi tanta gioia e felicità, buon anno!

Fashion week: Rodà, "Moda italiana valore nazionale"


MILANO - Rossana Rodà Daloiso, presidente Haziel e Agis Italia, commenta così la fashion week milanese: "La moda italiana nel mondo, amata e ricercata, diventa valore nazionale che nella globalizzazione è sempre più ricercato".

"In un momento di confusione, infatti, la moda unisce etnie religione, provenienza sociale facendoci ancora sognare", ha aggiunto la presidente Rossana Rodà Daloiso, ammirando le novità per il 2018 della stilista Gigliola Curiel.

Rodà si è poi soffermata poi sulle novità tradotte in passerella del marchio Peel Pie. "Non solo abiti magnifici ma anche 'Made in Italy' grazie a Peel Pie, che rappresenta l'impresa italiana ed i nostri imprenditori nel mondo nella figura del presidente con Oscar Severi, imprenditore internazionale del marchio", ha detto Rodà.

Moda. Sara Greco: lanciata la nuova collezione di gioielli dal titolo "Terra Madre"

Grandi novità nel campo della moda e dei gioielli: dopo il successo dell'esposizione presso "Artists Fleas" a Brooklyn, New York, Sara Greco Gioielli lancia la sua nuova collezione dal titolo "Terra Madre".

"TERRA è una parola con molti significati. E’ la terra su cui camminiamo, su cui viviamo la nostra vita. La terra calda e rossa, dove si coltivano e crescono le piante. Terra è un paese, una città, una regione, una nazione. Terra e’ il territorio a cui apparteniamo, la MADRE dalla quale tutti siamo nati. Essere su questa terra, significa vivere. Si usa anche dire 'Ho nostalgia della mia terra' o 'appartengo a questa terra'" ha dichiarato la Jewelry Designer salentina Sara Greco. Con questa nuova collezione Sara Greco continua il suo percorso artistico, mantenendo un solido fil rouge, con la precedente, intitolata “Terra degli Ulivi”.

"Con acqua, aria e fuoco, la terra è uno degli elementi costituenti l'universo. La terra, solida e rigogliosa, simboleggia la materia primordiale, accoglie la vita e la nutre" continua Sara "e nutre pure la cultura salentina che proprio nelle tradizioni contadine affonda le sue forti radici. Per me la terra e’ tutto, ovunque vada porto con me l’ispirazione legata ai luoghi delle mie origini".

Da qualche tempo Sara Greco si è trasferita nell’eclettica New York, che è per lei fonte di ulteriori stimoli al miglioramento: "Ogni giorno ho modo di interagire con persone provenienti da tutto il mondo, ognuna di esse porta dentro di sé un po’ della propria terra: origini e tradizioni si incontrano e terra diventa concetto universale".

E aggiunge: "Lavorare a New York mi ha migliorato nelle tecniche permettendomi di essere all’avanguardia, ma, se avvalermi di microscopi e attrezzature di ultima generazione mi consente di sperimentare e immaginare gioielli che guardano al futuro, niente sarebbe se dimenticassi la tradizione italiana a cui appartengo".

Orecchini, i giusti accessori per mettere in risalto il proprio risalto

Gli orecchini da uomo sono accessori importantissimi nel mondo della moda, e Trendhim ne propone una grande varietà, con diversi stili, quali ad esempio gli orecchini plug, quelli con pietre zirconia, i modelli magnetici e a clip.

Per indossare un orecchino, non è fondamentale che venga praticato il buco all’orecchio, in quanto, per chi preferisce, può indossare quelli magnetici o a clip, più discreti e più comodi da utilizzare.

Ci sono diversi tipi di orecchini tra i quali poter scegliere nel negozio online di Trendhim. Questi sono i modelli principali ai quali poter fare riferimento:

Si parte dai classici orecchini ad anello, semplici, ma essenziali, per mettere in risalto il proprio stile, senza mostrarsi troppo appariscenti. Trendhim  propone 220 modelli di orecchini ad anello da uomo, di tutti i colori e forme.

Si passa, successivamente, ai classici orecchini a cerchio, di forma completamente circolare o semicircolare, disponibili tanto con la clip, quanto con il bottone per buco. Questi accessori, se abbinati con il giusto outfit, risultano essere molto eleganti e casual, dando a look di chi li indossa, un tocco alternativo, ma non troppo marcato. In passato, si usavano degli orecchini a cerchio con un diametro maggiore, mentre col passare degli anni, la moda ha portato a dimensioni sempre più contenute, che hanno portato alle soluzioni attuali di puntare su dei semplici brillantini o su dei dilatatori.

Ci sono poi gli orecchini a bottone, il modello attualmente più trendy e popolare tra gli orecchini da uomo, disponibili in diverse varietà di forme e misure. Si va dagli orecchini eleganti con pietre zirconia incastonate al suo interno, agli orecchini grandi a cerchio, per chi preferisce un accessorio più vistoso.

Molto utilizzati, infine, anche i finti dilatatori, degli orecchini che danno l'impressione di indossare realmente dei veri e propri plug, dilatatori, quando in realtà si stanno indossando degli orecchini assolutamente normali.

Lutto nel mondo della moda: è morta Carla Fendi

di ANTONIO GAZZILLO - Un altro pilastro della moda italiana ci ha lasciato. Ieri sera alle nove è deceduta Carla Fendi nella sua abitazione romana. La stilista, ormai ottantenne, era malata da tempo a causa di alcune complicanze polmonari e soprattutto aveva accusato la tragica morte del marito Candido Speroni.

Carla era presidente onorario del Gruppo Fendi e ambasciatrice di quello stesso marchio che, insieme alle quattro sorelle, aveva contribuito a portare ai vertici della moda mondiale.

Curò il settore delle comunicazioni, della pubblicità, dell’immagine e delle relazioni pubbliche e fu lei che riuscì a portare il marchio Fendi nel mercato americano grazie al suo encomiabile lavoro fianco a fianco al designer Karl Lagerfeld.

Nel 2007 aveva creato la Fondazione Carla Fendi con lo scopo di supportare le arti, l’artigianato e il sociale e nella sua vita si era dedicata anche al cinema che l’ha vista collaborare con registi del calibro di Fellini, Zeffirelli e Visconti.

Importante fu negli anni ’90 l’invenzione della borsa baguette, a tracolla, comoda e leggera, a cui nessuno aveva pensato prima. 

“Milano Ladies Night” L’evento di La Martina durante la Settimana della Moda


Giovedì 23 Febbraio 2017, nel clou di uno dei periodi più vivi, importanti e glamour per Milano, la Fashion Week, La Martina darà il suo contributo con il lancio della “Milano Ladies Night”, una serata che vuole celebrare le donne e la moda. L’evento avrà luogo nel flagship store La Martina di via Pietro Verri 4, nel cuore del Quadrilatero e da sempre fulcro delle attività del brand nella capitale della moda, che accoglierà per l’occasione i propri ospiti dalle 19:30 alle ore 21:30.​

“Milano Ladies Night” rappresenta il primo di una serie di eventi in co-branding realizzati dalla boutique, a cui contribuiranno importanti partner per rendere la serata davvero indimenticabile. Il catering, preparato da uno Chef stellato, sarà curato da My Cooking Box, fondato da Chiara Rota, ideatrice di food box per la realizzazione di ricette dagli ingredienti di altissima qualità. Il beverage sarà offerto da La Collina dei Ciliegi, importante casa vinicola fondata da Massimo Gianolli e Stefano Falla.

A completare la serata, la presentazione del social network iLoby di Christian Illàn, un progetto tutto nuovo che aggiungerà concetti importanti ed innovativi alla nostra idea di social.

Milano Ladies Night – Giovedì 23 Febbraio

La Martina Flagship Store

Via Pietro Verri, 4 – Milano

dalle 19.30 alle 21.30

Milano: mostra personale di LAARA CASSELLS - "after" curata da Debora Albertario


Haziel International Onlus e la Presidente Dott.ssa Rossana Rodà prensentano la mostra personale di LAARA CASSELLS - "after" curata da Debora Albertario, che si terrà il 25 Gennaio 2017, dalle ore 18 alle ore 20 presso ARTPASSAGE, C.so Buenos Aires 77, 20124, Milano. "Si tratta della prima mostra personale in Italia di Laara Cassells, artista già affermata in Canada; in questa solo show dal titolo "after", i ritratti storici sono integrati con soggetti e oggetti contemporanei per creare una serie di doppi ritratti. Ognuno è dipinto alla maniera dei modelli passati, ma con l'inserimento appunto di un oggetto contemporaneo creando così un ponte tra passato e presente. Questi soggetti interagiscono tutti con i loro dispositivi elettronici, ma non sono necessariamente "intenzionalmente disimpegnati", in quanto potrebbero interagire anche con il modello originale e con lo spettatore. Stilisticamente i dipinti sono per lo più ispirati a ritratti delle società europee del passato, che, come la moderna pagina di Facebook, spesso presentavano una versione idealizzata del singolo. Laara vuole commentare le differenze nello stile di vita nel corso dei secoli, nonostante le somiglianze fisionomiche."