Variante rilevata in Sardegna

CAGLIARI — Il laboratorio dell'Azienda ospedaliero-universitaria di Cagliari ha identificata una variante di SARS-CoV-2, al momento non ancora segnalata in Italia ma già presente in alcuni paesi europei come Slovenia, Francia, Svizzera e Regno Unito. La scoperta di A.27, questo il nome tecnico della variante, è stata fatta il 18 marzo su 4 pazienti cagliaritani, dei quali uno deceduto, grazie ad una nuova piattaforma per il sequenziamento genico.