Scilipoti Isgrò: "Governo Torre di Babele"


ROMA - "Il governo gialloverde è diviso su tutto, retto solo da calcoli ed interessi di potere. Parla due lingue diverse, perchè fatto da anime opposte. Troviamo assolutamente ingiustificata, per esempio, la neutralità sul caso Venezuela e Salvini bene farebbe ad alzare la voce rispetto alla pilatesca posizione dei 5 Stelle che ammiccano al dittatore Maduro. L'esecutivo è diviso pure sulla Tav e sulle grandi opere necessarie al Paese e alla sua economia, non è possibile andare avanti con la politica dei no. Salvini rompa l'infausta alleanza con i 5 Stelle e torni alla sua collocazione iniziale col centro destra, rivelatasi vincente in Abruzzo": lo dice in una nota il senatore di Forza Italia e Presidente di Unione Cristiana Domenico Scilipoti Isgrò