Lutto nella letteratura per l'infanzia: addio a Livio Sossi

Lutto nel mondo della letteratura per l'infanzia: è morto improvvisamente Livio Sossi, nato a Trieste 67 anni fa. Dai primi Anni '70, subito dopo la laurea, Sossi si è dedicato alla letteratura per l'infanzia, illustrazioni ed editoria per i più piccoli. Professore di Storia e Letteratura per l’Infanzia all’Università di Udine e all’Università del Litorale di Capodistria (Slovenia), il saggista ha ricoperto molti altri incarichi.

E' stato conduttore del programma radiofonico sulla letteratura per ragazzi Doroty & Alice in onda su radio Capodistria, ma anche direttore artistico del polo museale dello Spazio Brazzà a Moruzzo, consulente editoriale per diverse case editrici (Falzea, Edicolors, Arianna Secop, Albalibri, Euno, Campanotto, Lupo e altri), presidente e componente di giuria di noti premi di letteratura e illustrazione per l’infanzia, nonché consulente scientifico per l’ERT (Ente Regionale Teatrale per il Friuli Venezia Giulia). In vita ha ottenuto importanti riconoscimenti tra cui il Premio Fantasia d’Oro per la critica e la Medaglia d’Oro del Ministero della Cultura della Repubblica Slovacca per la sua opera di promozione della letteratura slovacca per l’infanzia in Italia con il 'Progetto Sole' nato nel 1997 a Trieste.

In Puglia ha partecipato come esperto a numerose edizioni de "La Settimana dei Bambini del Mediterraneo", evento che si svolge ad Ostuni è che è stato intitolato al suo fondatore, Lorenzo Caiolo, tra l'altro grande amico di Livio Sossi.

0 commenti:

Posta un commento