Strage in discoteca: sospettato interrogato in prossime ore

ANCONA - Si stringe il cerchio intorno al ragazzo che ha creato il panico all’interno della discoteca ‘Lanterna Azzurra’, scatenando la ressa in cui sono morte 6 persone e una sessantina sono rimaste ferite.

In particolare in queste ore gli investigatori stanno valutando la posizione di un minorenne, residente in provincia di Ancona, che alcune secondo le testimonianze, avrebbe usato una bomboletta spray, contenente una sostanza urticante.

Secondo quanto si apprende da fonti investigative, il giovane sarà sentito quanto prima dal procuratore dei minori, che conduce le indagini. Il giovane rischia di essere accusato di omicidio colposo plurimo.

0 commenti:

Posta un commento