Francesco, quinto Papa in visita a Bari

di NICOLA ZUCCARO - Francesco sarà il quinto Papa che giungerà sabato 7 luglio 2018 a Bari e il quarto che visiterà la Basilica di San Nicola. Prima di Bergoglio, fu solo Benedetto XVI (che venerò più volte da cardinale le reliquie di San Nicola) che tornò nel capoluogo pugliese il 29 maggio 2005 per la conclusione dei lavori del XXIV Congresso eucaristico nazionale con la Santa Messa celebrata presso l'Ansa di Marisabella. Sono stati solo 4 i Papi che hanno reso visita al tempio nicolaiano.

Urbano II (1088-1099) giungerà a Bari una prima volta nel 1089 per riporre le reliquie del Santo sotto l'altare della Cripta. Vi ritornerà nel 1098 per presiedere un sinodo locale, conosciuto come il "Concilio di Bari", al quale parteciperà il futuro Papa Pasquale II che subentrò a Urbano II e che regnò fino al 1118.

Callisto II raggiungerà Bari nel 1120 per liberare Costanza, vedova di Boemondo, dalla prigionia cui l'aveva costretta Grimoaldo. Non è certo se in quella occasione rese omaggio alle reliquie di San Nicola.

Anacleto II (1130-1138), eletto (anti)papa, nel 1130 verrà a Bari per un Concilio che sarà poi celebrato in altra sede. Avrà senz'altro venerato le reliquie del Vescovo di Myra, perchè prima di essere eletto Papa era stato Cardinale-diacono di San Nicola in carcere a Roma.

Innocenzo II (1130-1143) verrà a Bari nel 1137 e scriverà una delle pagine più gloriose della Basilica, quando alla presenza dell'Imperatore Lotario celebrerà solennemente la festa della Pentecoste.

Giovanni Paolo II (1978-2005) verrà pellegrino sulla tomba del Santo, il 26 febbraio 1984, dopo aver pronunciato in Basilica un celebre discorso ecumenico e accenderà, insieme con il Metropolita di Myra Chrysostomos Konstantidinis, la lampada uniflamma.

Questo rito sarà ripetuto da Francesco, sabato 7 luglio 2018, con i Patriarchi quale immagine di una Chiesa in comunione. 

0 commenti:

Posta un commento