Sangalli: "Mi aspetto un supplemento di responsabilità della politica per dare un governo al Paese"

"Siamo al terzo giro di consultazioni e mi aspetto un supplemento di responsabilità della politica tutta per dare un governo al Paese" ha dichiarato, in un'intervista al Corriere della Sera, il presidente della Confcommercio, Carlo Sangalli "Stiamo entrando in 'zona Cesarini' e mi pare che l’allarme lanciato dal commissario Moscovici, quasi un ultimatum, sia stato sottovalutato. Non so quanto le cancellerie europee e i mercati potranno accettare senza tensioni questa prolungata fase di stallo. Mi auguro di non tornare alle urne. A settembre ci aspettano due esami in Europa: presentare la legge di Bilancio e contrattare un’ulteriore quota di flessibilità proprio per non fare aumentare l’Iva. Percorso impervio e accidentato. Già in questi mesi il rallentamento dell’economia e l’aumento dell’incertezza stanno riducendo la fiducia, indispensabile per rilanciare i consumi e la ripresa. Non sta a noi indicare formule ma è evidente che serve un governo per mettere i conti in sicurezza e rendere più esplicita la via delle riforme, prima fra tutte quella fiscale".

0 commenti:

Posta un commento