Italia Ricette: Conchiglioni ripieni

Parliamo oggi di un primo piatto semplice e saporito: i conchiglioni ripieni. Si tratta di un formato di pasta che accende la fantasia: si prestano infatti a essere farciti con gli ingredienti più appetitosi e poi conditi con un semplice sugo di pomodoro oppure con un ragù di verdure o ancora in bianco con una cremosa besciamella. 

INGREDIENTI
Conchiglioni 300 g 
Passata di pomodoro 700 g 
Parmigiano reggiano da grattugiare 30 g 
Olio extravergine d'oliva q.b. 
Cipolle dorate 60 g 
Sale fino q.b. 
Pepe nero q.b. 
Aglio 1 spicchio

PER IL RIPIENO
Carne di suino macinata 125 g 
Carne bovina macinata 125 g 
Ricotta vaccina 450 g 
Mozzarella 150 g 
Parmigiano reggiano 30 g 
Vino rosso 45 g 
Sale fino q.b. 
Pepe nero q.b. 
Uova (1 medio) 55 g

PREPARAZIONE
Per preparare i conchiglioni ripieni cominciate dal sugo. Mondate e sminuzzate la cipolla nel mixer, oppure tritatela finemente con un coltello. Poi versatela in un tegame insieme ad un filo d’olio accendete il fornello.
Lasciate andare per una decina di minuti a fuoco dolce e poi aggiungete la passata di pomodoro, risciacquate la bocchetta versando nel tegame il pomodoro rimasto nella brocca. Regolate di sale, lasciate sfiorare il bollore e coprite con il coperchio lasciando cuocere per almeno 45 minuti. Il sugo non dovrà risultare troppo asciutto, nel caso potrete aggiungere un po’ d’acqua. Nel frattempo prendete le mozzarelle e ottenete 6-7 fettine sottili, il resto invece tagliatelo a cubetti piccolini. Mettete in un colino e lasciate scolare.
Quindi passate alla carne: vrsate un giro d’olio e uno spicchio d’aglio in un’altra padella, lasciate insaporire per qualche minuto a fuoco medio e poi aggiungete la carne quella di manzo e quella di maiale. Alzate la fiamma e fate rosolare per una decina di minuti finché il fondo non sarà asciutto, mescolando spesso per non far bruciare il fondo. Ponete sul fuoco una pentola colma di acqua, servirà per la cottura della pasta. Quando arriverà a bollore, salate. Una volta che il ragù sarà asciutto, togliete lo spicchio d’aglio sfumate con il vino rosso e lasciate evaporare completamente. Infine aggiungete un pizzico di sale e fate asciugare i liquidi prima di spegnere la fiamma; versate in una ciotolina e mettete da parte.
È il momento di cuocere la pasta in acqua bollente e salata. Abbiate cura di scolarla esattamente a metà cottura rispetto ai tempi riportati sulla confezione. Quindi rimettete nel tegame, versate un po’ d’olio e mescolate facendo attenzione a non spaccare i conchiglioni. Versate su un vassoio e lasciate intiepidire.
A questo punto potete passare alla preparazione del ripieno. Setacciate la ricotta in una ciotola e poi unite la carne, il formaggio grattugiato, l’uovo sbattuto, sale e pepe, ora scolate la mozzarella e aggiungete solo i cubetti alla farcia, lasciando le fettine da parte. Mescolate bene il tutto e scegliete se riempire la pasta un cucchiaino alla volta o aiutandovi con un sac-à-poche come abbiamo fatto noi. Prendete una teglia da forno, distribuite sul fondo uno strato di sugo di pomodoro, e man mano che farcite i conchiglioni con il ripieno adagiateli all’interno della teglia. Una volta farciti tutti i conchiglioni, copriteli con il sugo di pomodoro, adagiate poi le fettine di mozzarella, insaporite con il formaggio grattugiato e pepe macinato a piacere. Cuocete in forno già caldo a 220° per circa 20 minuti più qualche minuto di grill per dorare la superficie. I vostri conchiglioni ripieni sono pronti, prima di servirli aspettate qualche minuto.
I conchiglioni ripieni si conservano in frigorifero fino a 2 giorni; sarebbe preferibile non congelarli. Potete preparare il giorno prima alcune delle preparazioni come il sugo e la carne macinata cotta in padella, il ripieno completo invece è bene prepararlo quando si dovranno farcire le conchiglie.

0 commenti:

Posta un commento