Madia: "Via libera al pagamento degli arretrati e degli aumenti previsti dal nuovo contratto per la PA"

ROMA - "Dopo il Cdm di oggi via libera al pagamento degli arretrati e degli aumenti previsti dal nuovo contratto per la PA centrale" ha dichiarato su Twitter il ministro della Pa Marianna Madia.

"Annuncio l'approvazione da parte del Consiglio dei ministri all'intesa per il rinnovo contrattuale degli statali, firmata il 23 dicembre che prevede il pagamento in busta paga a marzo di aumenti medi di 85 euro per i circa 250mila dipendenti di ministeri, agenzie fiscali, Inps e Inail e probabilmente a febbraio degli arretrati del 2016 e del 2017 che vanno da un minimo di 370 euro a 720 euro lordi". 

0 commenti:

Posta un commento