Salvini: "Alitalia non va svenduta alle multinazionali o alle società straniere"

ROMA - "Alitalia non va svenduta alle multinazionali o alle società straniere, ma va valorizzata come compagnia di bandiera" ha dichiarato il segretario della Lega, Matteo Salvini, intervenendo sulla vicenda Alitalia che si trova nel processo di vendita, con due acquirenti in prima fila ovvero la tedesca Lufthansa e il tandem anglo-francese Easyjet-Air France.

"Un Paese che ha nel turismo una sua fonte di ricchezza non può non avere un ministero dedicato e non può non avere una compagnia di bandiera che risponda all’interesse nazionale e non serva da sub fornitore per aeroporti di altri Paesi europei. Va fatto di tutto perché Alitalia sia al servizio del turismo italiano e non sia svenduta a qualche compagnia straniera. L’azienda andrebbe nazionalizzata per intero oppure lo Stato potrebbe acquisirne solo una parte, anche se quest’ultima opzione sembra quella auspicata". 

0 commenti:

Posta un commento