Salvini: "Molte delle regole Ue vanno ridiscusse"

"In linea di principio i numerini uno prova a rispettarli, ma se per rispettare questi numerini muori allora non hai il diritto, ma il dovere di rimettere in discussione molte delle regole che governano l'Europa sulle banche, sulla pesca, sull'agricoltura" ha dichiarato Matteo Salvini, leader della Lega, intervistato da Serena Bortone ad Agorà su Raitre "Noi sull’euro non abbiamo mai cambiato idea, e mai cambieremo idea. Noi difendiamo gli italiani e la Costituzione, siamo per difendere il risparmio e il lavoro degli italiani, non neghiamo nessuna possibilità, non farò mai inversione come il M5S. Un Paese che non controlla la sua economia, il suo lavoro, la sua moneta, non è completamente libero. Vorremo essere pronti qualora qualcuno altrove cambiasse idea, vedi la Germania. L'euro è un esperimento fallito, se riusciamo a cambiare dinamiche e trattati, bene, se dall’Europa dovessero arrivare solo dei no, non possiamo portare il paese al disastro. I vincoli ora per gli italiani sono una gabbia, se fossimo sotto ricatto, per noi viene prima l'interesse nazionale".

0 commenti:

Posta un commento