Sommergibile argentino disperso, sette segnali dagli abissi

BUENOS AIRES - Al termine di giorni di ricerca del sottomarino disperso, con 44 uomini dell’equipaggio a brodo, la marina argentina ha finalmente ricevuto segnali di allarme. A riferirlo autorità locali.

Non c'erano più contatti con il San Juan dalle prime ore di mercoledì, secondo la marina, spingendo Buenos Aires a lanciare una ricerca dal cielo e dal mare, che include anche Brasile, Gran Bretagna, Cile e Stati uniti. L'area di ricerca è costellata di navi e aerei, nonostante le condizioni meteorologiche avverse.

Sono stati in tutto sette i segnali trasmessi via satellite, che si considerano essere parte dei tentativi del sommergibile di riprendere contatto, sono stati rilevati, ha detto il ministero della Difesa. I segnali, tuttavia, non sono stati agganciati dalle basi di comunicazione.

Tuttavia la piena comunicazione non è stata possibile. “Ora stiamo lavorando per individuare l’esatta collocazione dell’emittente dei segnali”, presumendo che possa trattarsi del sommergibile, ha detto il ministro.

0 commenti:

Posta un commento