Salvini: "Galera e castrazione per chi ha compiuto lo stupro a Roma"

ROMA - "Uno stupro 'feroce e premeditato', secondo il giudice, quello compiuto a Roma da due zingari ai danni di due ragazzine di 14 anni" ha dichiarato il segretario della Lega, Matteo Salvini.

"Da padre dico che il problema si risolve con galera, castrazione chimica e ruspe per il campo Rom". 

0 commenti:

Posta un commento