Berlusconi: "L'Italia non va bene: oltre ai migranti anche l'occupazione giovanile"

ROMA - "L'Italia non va bene. Oltre alla drammatica situazione dei migranti abbiamo un aumento continuo del numero dei poveri, sono oltre 15 milioni, un italiano su quattro, una situazione drammatica per quanto riguarda l'occupazione giovanile, soprattutto al Sud, e siamo il fanalino di coda in Europa per quanto riguarda lo sviluppo" ha dichiarato il leader di Forza Italia, Silvio Berlusconi, parlando con i giornalisti a Bruxelles a margine di una riunione del Ppe.

"Abbiamo di fronte delle elezioni, ci sono in campo dei partiti estremisti, pauperisti, giustizialisti, e quindi irresponsabili. Per questo sono ancora qui contro l'opinione dei miei figli, dei miei manager, dei miei soci, per far sì che in Italia non possano avere il sopravvento queste forze che sono davvero pericolose per tutti gli italiani". 

0 commenti:

Posta un commento