Roma, orrore a Villa Borghese: turista stuprata e legata ad un palo

ROMA - Escalation di violenze sulle donne nella Capitale. Una turista tedesca di 57 anni è stata violentata e derubata la notte scorsa a Villa Borghese, nel cuore della capitale. La donna è stata trovata stamani - nuda, legata ad un palo e con un fazzoletto in bocca che le era stato messo dall'aggressore per non farla urlare - da un tassista che transitava dentro il celebre parco romano. E' caccia ad un giovane di circa 20 anni, probabilmente straniero.

La donna si trova da sei mesi nella Capitale, dove vive senza fissa dimora. Gli accertamenti medici avrebbero confermato la violenza. Il tassista ha raccontato di aver visto la donna, nuda e legata al palo: quindi l'ha liberata e ha chiamato le forze dell'ordine. La donna è ora ricoverata all'ospedale Santo Spirito, dove è stata riscontrata la violenza.

Le forze dell'ordine hanno lavorato a villa Borghese per alcune ore, alla ricerca di particolari che possano condurre all'aggressore che le avrebbe sottratto anche 40 euro. Vicino al palo sono stati trovati gli indumenti della donna.

0 commenti:

Posta un commento