Ostuni: conclusa la prima edizione del 'Concorso Internazionale Arti Visive Trofeo Città Bianca'

OSTUNI (BR). Si è conclusa nella serata di domenica 3 settembre 2017 la prima edizione del "Concorso Internazionale Arti Visive Trofeo Città Bianca", curato dall’associazione artistico – culturale "Espressioni d’Arte" del presidente Ruggero Cairo.

Quattro erano le categorie in concorso: pittura, scultura, fotografia e grafica. 52 erano le opere presenti in gara, artisti provenienti dalle diverse province della puglia e da diverse regioni d'Italia. Quattro giorni in cui le porte del Chiostro S.Francesco, nel palazzo municipale di Ostuni sono rimaste aperte per poter ricevere l’afflusso di visitatori.

Una giuria d’eccezione nel campo dell’arte, quella che il 31 agosto, ha visionato le opere, definendo i primi tre classificati per ogni categoria in concorso. Giuria che era composta da Massimo Guastella, ricercatore e professore universitario di Storia dell’Arte e storia dell’arte contemporanea presso l’Accademia di Belle Arti di Lecce; Marcello Carrozzo, fotoreporter, freelance , iscritto all’ordine dei giornalisti e docente universitario di linguaggio fotografico al master di giornalismo dell’università degli studi di Bari; Carmelo Conte, maestro pittore e scultore latianese di fama internazionale.
La serata della premiazione ha visto la partecipazione della giornalista, critico d’arte e artista tarantina, delegato direttore, con incarico di coordinamento e organizzazione di redazione Lucia Basile; il consigliere comunale Francesco Semerano, il presidente del Museo delle Civiltà preclassiche di Ostuni Michele Conte, il presidente Confesercenti Ostuni e giunta provinciale Cosimo Lubes e il segretario della ProLoco Ostuni Marina – Michele Piccirillo.

Ad aggiudicarsi il podio della pittura sono state le seguenti opere:
1°posto: Laura Di Vittorio con l’opera “La via”;
2°posto: Miriam Duque con l’opera “Terre di Puglia”;
3°posto: Giuseppe Lapenna con l’opera “La potatura”.
Nel settore fotografia l’oro è stato assegnato a Max Martini, al 2°posto la foto di Rossella Calò dal titolo “Frutto di un abbraccio che si ripeté ad ogni primavera”, mentre al 3° posto la foto di Luciano Comes “Alba è…”.

Nella categoria scultura sul gradino più alto del podio è salito il giovane Angelo Lotti con la sua “Mano n°3”, al 2° posto “il Politico” di Romano Pentassuglia, mentre al 3° posto Matteo Marraffa con l’opera “Sospiri”.

Nel settore grafica, infine, successo per Roberto Zozzoli con l’opera da titolo “Etica e ambiente”. il 2° posto è andato all’opera dal titolo “Ulivo millenario della piana degli ulivi” di Katya Abbrescia, e il bronzo a Ferreri Rosa Lia con l’opera “Vecchio ulivo”.

Alle opere meritevoli di nota sono state assegnate quattro targhe dagli enti che hanno collaborato con l’Associazione Espressioni d’Arte per la buona riuscita dell’evento. La Capit Puglia ha premiato la foto di Fabio Contento dal titolo “Arcobaleno”, il Museo delle Civilta’ Preclassiche ha premiato la fotografia di Rosa Linda Palmisano dal titolo “Mille volti”. La Pro Loco Ostuni Marina ha consegnato invece la propria targa ad Annalisa Piergianni per il quadro “Fishs and eyes”, mentre la coppa della Confesercenti Ostuni è stata assegnata a Massimiliano Caroppo per il quadro dal titolo “Il mare fuori la porta”.

L’Associazione Espressioni D’arte si reputa soddisfatta del risultato ottenuto dalla prima edizione del “Concorso Internazionale Arti Visive Trofeo Città Bianca”, e si impegna fin da subito nell’organizzazione dell’evento che si terrà il prossimo anno. Tante saranno le novità che verranno inserite nel prossimo bando di concorso, il tutto per continuare a dare vita ad ogni forma d’arte, per crescere insieme e promuovere la cultura nel nostro territorio. Sul sito internet http://www.espressionidarte.eu/ è visitabile ogni attività dell’associazione.

0 commenti:

Posta un commento