M5S, Di Battista: "Rinunciamo alla pensione maturata nell'arco di questa legislatura"

ROMA - "Noi parlamentari del MoVimento 5 Stelle rinunciamo alla pensione maturata nell'arco di questa legislatura" ha dichiarato alla Camera il deputato Alessandro Di Battista.

"Questo è un atto di rinuncia formale e sostanziale, con questo scriviamo che non vogliamo la pensione privilegiata ma vogliamo l'applicazione della legge Fornero sui parlamentari. Non perché ci piace questa legge, perché è una schifezza assoluta, infatti, se questa legge fosse stata applicata pure ai parlamentari non l'avrebbero votata. Non pensiamo che con queste azioni si risolveranno tutti i problemi degli italiani, ma il concetto è che nel momento in cui vivi la vita reale non perdi di vista l'esigenza dei cittadini fuori. Con questo atto chiediamo formalmente ai  presidenti di Camera e Senato di poter rinunciare come parlamentari del Movimento alla pensione privilegiata dei parlamentari. Diranno di no, diranno che non si può fare, che è populismo e demagogia, Renzi dirà 'sono d'accordo', Salvini dirà 'sono d'accordo',  ma perché loro non fanno la stessa cosa?".

0 commenti:

Posta un commento