Istat: nel 2016 il Pil aumentato dello 0,9%

ROMA - "Nel 2016 il Pil ai prezzi di mercato è pari a 1.680.523 milioni correnti, con un incremento dell'1,7% rispetto all'anno precedente. Il Pil in volume è aumentato dello 0,9%. Per il 2015 il livello del Pil risulta rivisto verso l'alto di 6.714 milioni" si legge in una nota dell'Istat.

"Sulla base dei nuovi dati, il Pil in volume è cresciuto nel 2015 dell'1%, con una revisione al rialzo di 0,2 punti percentuali rispetto alla stima di marzo (+0,8%). La crescita del Pil è stata accompagnata da un incremento in volume delle importazioni di beni e servizi del 3,1%; nel complesso, le risorse disponibili sono cresciute dell'1,4%. Dal lato degli impieghi si registrano aumenti negli investimenti fissi lordi (+2,8%), nelle esportazioni di beni e servizi (+2,4%) e nei consumi finali nazionali (+1,3%). Nel 2016 la spesa per consumi finali delle famiglie residenti è aumentata, in volume, dell'1,5%. Nell'ambito dei consumi finali interni, la componente dei servizi è cresciuta dell'1,4% e quella dei beni dell'1,6%; si sono registrate flessioni nelle spesa per bevande alcoliche, tabacchi e narcotici (-1,0%), servizi sanitari (-0,9%) e comunicazioni (-0,7%), mentre gli incrementi maggiori hanno riguardato la spesa per trasporti (+5,2%) e per alberghi e ristoranti (+2,9%). Gli investimenti fissi lordi segnano un aumento, in volume, del 2,8%. La componente dei mezzi di trasporto è cresciuta del 28,1%, quella delle macchine e attrezzature del 3,2% e quella delle costruzioni dell'1,1%, mentre  gli investimenti in prodotti della proprietà intellettuale hanno segnato un  calo (-1,2%)". 

0 commenti:

Posta un commento