Gentiloni: "Ottimo risultato della riduzione degli sbarchi dalla rotta del Mediterraneo centrale"

ROMA - "L'Italia in questi mesi ha portato avanti alcuni degli obiettivi che avevamo illustrato e condiviso con il Consiglio europeo a Malta e i risultati si vedono con la riduzione degli sbarchi dalla rotta del Mediterraneo centrale, risultato della nostra politica e del sostegno dell'Ue. Sono risultati mai definitivi ma da consolidare e il più possibile da europeizzare, perché se vogliamo consolidare un meccanismo che alle immigrazioni illegali sostituisce flussi legali e ordinati dobbiamo farlo con il sostegno ai paesi africani" ha dichiarato il premier Paolo Gentiloni, in conferenza stampa con il primo ministro sloveno Miro Cerar, a Lubiana.

"Credo che la decisione della Corte, di bocciare i ricorsi di Slovacchia e Ungheria contro la relocation dei richiedenti asilo, sia importante per l'affermazione di due principi: dal punto di vista del merito le decisioni che vengono assunte vanno rispettate e nel merito che il principio di solidarietà che era alla base del ricollocamento sia stato confermato. Quindi la ritengo una decisione importante e penso che le decisioni della Corte Europea debbano impegnare tutti i paesi e a questo l'Italia guarderà nei prossimi mesi, perché le decisioni vanno rispettate. C'è da fare un grande lavoro sulla revisione degli accordi di Dublino, che proseguirà, si sono fatti passi in avanti e la base deve essere che quando l'Ue prende delle decisioni queste devono essere rispettate".

0 commenti:

Posta un commento