Morta cercando un disperso: Amatrice dedica una statua al cane-eroe Camilla


di REDAZIONE - Amatrice ha dedicato un monumento al cane-eroe Camilla, un border collie dei vigili del fuoco che ha perso la vita a giugno durante un intervento in cui stava cercando una persona dispersa a Bergeggi, in provincia di Savona. In molti la ricordano perché ha contribuito a trovare tanti abitanti sotto le macerie, subito dopo le scosse di terremoto della scorsa estate.

Mercoledì sarà inaugurato il monumento realizzato proprio in memoria de cane-pompiere, a cui il Comune ha voluto regalare questo ricordo post-mortem. La sua statua diventerà il simbolo di "tutti gli animali impegnati nelle operazioni di ricerca e soccorso" successive al sisma che ha colpito il centro Italia.

Per l'occasione ci sarà anche Nicola Ronga, il padrone della cagnolina, che l'aveva accompagnata ad Amatrice in occasione del disastro, e il responsabile tecnico del nucleo cinofilo dei vigili del Fuoco ligure, Rocco Tufarelli.

0 commenti:

Posta un commento