Draghi, in Eurolandia ripresa procede

(ANSA/AP)
STATI UNITI - Il Qe sta funzionando ''molto bene'': a dichiararlo il presidente della Bce, Mario Draghi, rispondendo alle domande di alcuni economisti a Jackson Hole. La ripresa economica globale si sta rafforzando, ha detto Draghi, intervenendo a Jackson Hole.

''La ripresa economico globale si sta rafforzando. In alcuni paesi come gli Stati Uniti il processo e' visibile da alcuni anni, in altre aree come l'Europa e il Giappone e' nelle fasi iniziali'', afferma Draghi, sottolineando che ''senza un potenziale di crescita piu' forte, la ripresa ciclica a cui stiamo assistendo convergera''' in tassi di crescita piu' bassi.

''Uno dei temi che l'economia globale si trova ad affrontare e' se i trend per una maggiore apertura'' dei mercati che ''hanno caratterizzato gli ultimi tre decenni si stiano avvicinando alla fine. Le barriere commerciali - aggiunge il presidente della Bce - sono aumentate, passando dal coprire l'1% dei prodotti nel 2000 all'attuale piu' del 2,5%, con la crisi che ha accelerato'' la tendenza". ''Quando la politica monetaria e' accomodante, regole permissive possono porre di rischi di squilibri finanziari'': '

'Un regime regolatorio forte come quello che abbiamo ora ha consentito alle economie di sopportare un lungo periodo di tassi bassi senza effetti collaterali sulla stabilita' finanziaria'', ha aggiunto Draghi, sottolineando che ''non e' mai un buon momento per regole permissive, e ci sono alcuni momenti in cui sono molto inopportune''.

0 commenti:

Posta un commento