Il killer di Amburgo era un rifugiato

AMBURGO - E' giunto in Germania come rifugiato il giovane originario degli Emirati Arabi autore dell'aggressione a colpi di coltello ieri in un supermarket di Amburgo. A riportarlo i media tedeschi. Il giovane "aveva contatti con ambienti salafiti", aveva "problemi psicologici e faceva uso abituale di droghe".

Nella giornata di Ieri, in tarda serata, la polizia ha effettuato una perquisizione nel centro di accoglienza a Langenhorn dove il ragazzo abitava.

0 commenti:

Posta un commento