Inveruno: esercitazioni di massaggio cardiaco al ritmo di "Stayin’ Alive" presso l'IIS Inveruno del plesso "Lombardini"


INVERUNO (MI)
- Proseguono le belle ed interessanti iniziative presso l'IIS Inveruno. Nel plesso "Lombardini", a cura del professore di igiene, dott. Mattia Bonizzi, gli alunni della classe 3E hanno effettuato un’esercitazione di massaggio cardiaco con il manichino.

"All’Istituto Superiore Lombardini si effettuano esercitazioni di massaggio cardiaco al ritmo di 'Stayin’ Alive' dei Bee Gees (forse non sapevate che questa musica fornisce il giusto ritmo per effettuare 100 compressioni al minuto sul torace di una persona con arresto cardiaco e anche, direi, la giusta carica)" ha dichiarato il professor Mattia Bonizzi "Una grande fortuna avere a disposizione un manichino professionale e ampie sale a disposizione. Ogni anno in Italia si verificano 70mila casi di arresto cardiaco, ma solo nel 15% dei casi è presente qualcuno che effettui precocemente una rianimazione cardiopolmonare, ovvero le manovre di massaggio cardiaco e di respirazione artificiale. Si stima che se, per ogni arresto cardiaco, vi fosse una persona capace di iniziare queste manovre nel più breve tempo possibile, i casi di sopravvivenza salirebbero del 50-60%! Per questo nel nostro istituto professionale di tipo socio-sanitario queste esercitazioni sono inserite nelle attività di igiene e di scienze motorie. E ricordate: stayin’ alive".