Covid, Speranza proroga la stretta su viaggi fino al 30 aprile


ROMA - Il ministro della Salute Roberto Speranza ha prorogato fino al 30 aprile le limitazioni disposte dall'ordinanza 30 marzo per tutti coloro che hanno soggiornato nei quattordici giorni antecedenti all'ingresso in Italia in uno o più Stati e territori Ue. Misure che contengono l'obbligo di una quarantena al rientro, anche con tamponi negativi, per cinque giorni.