L’artista "inventore" della maglietta con l’igienizzante: "I giornali torinesi mi censurano"

TORINO. L’artista torinese "Colline di tristezza", noto in Italia per aver proposto l’idea della T-Soap, la speciale T-Shirt con l’igienizzante per disinfettare le mani e conosciuto per il jingle-karaoke "Smetti di fumare", nonché per le sue jingle-petizioni, lancia un durissimo attacco dal suo canale Youtube al mondo del giornalismo torinese.

L’accusa che l’artista fa ai giornali della sua città, è di "discriminare i vegani e quindi censurare" tutte le sue iniziative, "anche quelle non vegane" e da cui potrebbe beneficiare tutta la comunità, in particolare la bizzarra e semplice idea della maglietta con igienizzante, chiamata T-Soap (proposta lanciata alle imprese italiane e al Presidente della Repubblica Sergio Mattarella).

Come da copione, anche questa volta il non-cantante torinese sceglie il format da lui preferito, ovvero quello del jingle-karaoke, ossia un jingle (in questo caso non un vero e proprio jingle) non cantato, ma sottotitolato, in modo che gli spettatori possano cantarlo per conto proprio e lancia dure accuse di censura e discriminazione nei confronti della sua scelta vegana alla stampa della città sabauda, colpevole, a suo dire, di "stralciare ogni suo comunicato stampa e anche notizie vere", pubblicate da giornali autorevoli.

Colline di tristezza ammette di tenere in modo particolare alla sua privacy e questo "potrebbe aver contribuito ad incrinare i rapporti con il mondo dell’informazione torinese".

Al link sottostante il "dissing" ai giornali torinesi, dal titolo 'Amen', ascoltabile previa attivazione dei sottotitoli.