Cinema in lutto: addio al grande Ermanno Olmi

Il cinema italiano è in lutto. Il regista Ermanno Olmi è morto all’ospedale di Asiago, dov’era stato ricoverato d’urgenza venerdì scorso, 4 maggio. Aveva 87 anni e combatteva da tempo contro una grave malattia. Intramontabile firma del grande schermo italiano, ha firmato capolavori come “L’albero degli zoccoli” (nel video sotto).

Olmi era nato a Bergamo il 24 luglio 1931. Nel 1978 vinse la Palma d’Oro al Festival di Cannes con i film “L’albero degli zoccoli”. Nel 1989 fu premiato al Festival di Venezia con il Leone d’Oro per “La leggenda del santo bevitore”. Nel 2004 ha ricevuto il Pardo d’onore al Festival di Locarno.

0 commenti:

Posta un commento