Italia Ricette: Risotto primavera

Parliamo oggi di un primo piatto: il risotto primavera. Si tratta di una pietanza che è un’escalation di gusto che parte dai teneri e dolcissimi piselli per poi incontrare le zucchine dal sapore delicato, gli agretti con l’inconfondibile tocco acidulo per terminare con la più spiccata nota amarognola degli asparagi. Il tutto avvolto da un cremoso riso insaporito al Parmigiano e aromatizzato con la scorza di limone.

INGREDIENTI
Riso Carnaroli 320 g 
Piselli surgelati 250 g 
Vino bianco 50 g 
Scalogno 1 
Olio extravergine d'oliva 40 g 
Parmigiano reggiano grattugiato 50 g 
Brodo vegetale 600 g 
Asparagi 250 g 
Zucchine 150 g 
Barba di frate (agretti) 200 g 
Cipollotto fresco 1 
Scorza di limone 1 
Sale fino q.b. 
Pepe nero q.b.

PREPARAZIONE
Per realizzare il risotto primavera iniziate preparando il brodo vegetale. Sciacquate sotto l’acqua corrente le verdure e poi asciugatele. Per prima cosa occupatevi degli asparagi: eliminate la parte filamentosa più esterna con un pelapatate o con un coltellino procedendo verticalmente dall'alto verso il basso. Tagliate la parte finale bianca più dura. Infine tagliateli a rondelle, mantenendo intere le punte. Ora prendete le zucchine, spuntatele, tagliatele a metà nel senso della lunghezza e poi riducetele a piccoli spicchi.
Tagliate anche gli agretti con un coltello in tre parti. Per finire pulite il cipollotto: eliminate la parte verde del gambo, la barbetta e lo strato esterno più duro. Quindi affettatelo sottilmente. In una padella scaldate 20 gr di olio di oliva, poi versate il cipollotto affettato e fate soffriggere a fuoco moderato per 5 minuti.
Poi aggiungete le rondelle le punte degli asparagi e quelli tagliati a rondelle; dopo due minuti aggiungete le zucchine, lasciate insaporire ancora un paio di minuti poi versate un mestolo di brodo preso dalla dose totale.
Proseguite la cottura per 5 minuti poi versate i piselli, fateli saltare per due minuti e poi aggiungete anche gli agretti. Salate e pepate e cuocete per altri 2-3 minuti. spegnete il fuoco e tenete da parte le verdure.
Ora iniziate a fare il risotto. Sbucciate e tritate finemente lo scalogno, scaldate 20 gr di olio di oliva in padella, poi aggiungete lo scalogno tritato e lasciatelo soffriggere per 5-6 minuti a fuoco dolce, poi versate il riso, fatelo tostate per 3-4 minuti, mescolando di tanto in tanto e poi sfumate con il vino bianco. Lasciate evaporare il vino e poi aggiungete un mestolo di brodo, proseguite la cottura per 15 minuti circa mescolando spesso e aggiungendo il brodo un mestolo alla volta, aspettando che sia assorbito il precedente prima di aggiungerne altro. Riprendete le verdure cotte, tenete da parte alcune punte di asparagi per la guarnizione del piatto.
Unite le verdure al riso mescolate e proseguite la cottura per altri 5 minuti o fino a quando il risotto non risulterà pronto. A fine cottura insaporite con il formaggio grattugiato mescolate e servite. Guarnite il risotto primavera con le punte di asparagi tenute da parte e profumate con la scorza di limone grattugiata. Gustate il risotto primavera ben caldo.
Si consiglia di consumare il risotto primavera subito. Si sconsiglia la congelazione.

0 commenti:

Posta un commento